controlli da parte dei Carabinieri Forestali
controlli da parte dei Carabinieri Forestali
Cronaca

Ad Andria piovono multe per 15 mila euro, con il sequestro di oltre 100 chili di sacchetti di plastica irregolari

In azione i Carabinieri Forestali che hanno proceduto a numerose verifiche: tre le sanzioni comminate

Un vero e proprio giro di vite, quello compiuto nei giorni scorsi ad Andria da parte dei Carabinieri Forestali, impegnati in una operazione ben più vasta sul territorio del parco dell'Alta Murgia. Borse e sacchetti di plastica, infatti sono stati gli "osservati speciali" di specifiche attività condotte dai militari del Reparto Carabinieri Forestali del Parco Alta Murgia e Stazioni Parco dipendenti, tra cui quella di Andria.

Diverse le visite effettuate agli esercizi commerciali al fine di verificare se le "buste" poste in commercio e date come imballaggio primario all'utente finale, rispettassero i requisiti imposti dalla "Direttiva Shopper". Infatti, la normativa adottata in attuazione della direttiva UE 2015/720 consente il commercio solo per borse biodegradabili e compostabili, conformi a materiali destinati a contatto per alimenti e con spessore inferiore a 15 micron. Ogni sacchetto, peraltro, deve riportare le diciture dei marchi e delle certificazioni che ne attestino la conformità alla legge.
L'attività posta in essere dai Carabinieri Forestali ha permesso di scoprire che nonostante le nuove regole fossero in vigore dal 1 gennaio 2018, risultavano ancora in commercio sacchetti "fuori norma". Circa 30 gli esercizi controllati su tutto il territorio interessato, alcuni dei quali continuavano a smaltire vecchie scorte di buste contravvenendo alle disposizioni normative tendenti a ridurre i quantitativi di plastica dispersi nell'ambiente. Per questo sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 30 mila euro e posto sotto sequestro il relativo materiale.

Solo ad Andria sono stati posti sotto sequestro oltre 100 chili di sacchetti di plastica non in regola, mentre sono state comminate 3 sanzioni amministrative per un totale di 15 mila euro di multa.
  • Carabinieri Forestali
Altri contenuti a tema
Falsi permessi di caccia, due persone denunciate Falsi permessi di caccia, due persone denunciate L'indagine dei Carabinieri Forestali risale allo scorso anno
Sicurezza urbana, Troia: "Una vera emergenza" Sicurezza urbana, Troia: "Una vera emergenza" Il componente dell'esecutivo Regionale dei Verdi, Cesareo Troia: "Ad Andria presidi di legalità"
Sedi Forze dell'ordine ad Andria: restano eterne incompiute Sedi Forze dell'ordine ad Andria: restano eterne incompiute La questione logistica ad inizio del 2020 resta una chimera
Motocross nel Parco dell'Alta Murgia, sequestrato mezzo Motocross nel Parco dell'Alta Murgia, sequestrato mezzo Controlli dei Carabinieri Forestali nelle aree boschive, dell'accaduto informata la Magistratura
Caccia con mezzi non consentiti: si intensifica anche ad Andria l'attività dei Carabinieri Forestali Caccia con mezzi non consentiti: si intensifica anche ad Andria l'attività dei Carabinieri Forestali Intanto ad Altamura e a Ruvo di Puglia effettuate denunce e sequestro di strumenti per la caccia illeciti
Celebrata la Festa dell'Albero al Circolo didattico "Rosmini" Celebrata la Festa dell'Albero al Circolo didattico "Rosmini" Sono stati piantumati nel giardino della scuola degli alberelli per far fiorire la coscienza ecologica
Carabinieri in servizio ed in congedo festeggiano la Virgo Fidelis Carabinieri in servizio ed in congedo festeggiano la Virgo Fidelis I militari della Compagnia di Andria si sono dati appuntamento presso la Cattedrale di Minervino Murge
Ordine pubblico: controlli di Polizia di Stato e Carabinieri Ordine pubblico: controlli di Polizia di Stato e Carabinieri Dopo gli ultimi eventi sono aumentati i servizi di prevenzione su tutto il territorio comunale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.