Castel del Monte
Castel del Monte
Vita di città

A Castel del Monte grande attesa per la sfilata di Gucci

Il sito patrimonio dell'Unesco pronto a prendere il posto delle passerelle di Milano

Il fascino di Castel del Monte è pronto a mescolarsi con lo charme e l'alta moda della maison guidata da Alessandro Michele. Cresce l'attesa per la sfilata di Gucci che sarà accolta dai colori e dai profumi della Murgia barese. In passerella le proposte uomo e donna della casa di moda italiana attiva negli articoli di lusso con sede a Firenze, l'evento stando ai ben informati sarebbe aperto a non più di 350-400 spettatori. Non si sono biglietti in vendita per parteciparvi, gli inviti sono stati fatti ad una cerchia ristretta di acquirenti e addetti ai lavori che pernotteranno sicuramente nelle masserie più belle e prestigiose del Salento oltre che del barese mentre gli addetti ai lavori sono già all'opera in questi giorni e sono ospitati nelle strutture ricettive del territorio.

Il direttore creativo Alessandro Michele ha scelto il Castello di Federico per prosegue il dialogo della maison con una serie di importanti luoghi storici che questa volta vede protagonista un sito di incredibile valore universale riconosciuto e protetto come patrimonio dell'Unesco dal 1996.

Questo, come altri del genere, organizzati da Gucci ma anche da altre case di moda, mettono in moto una macchina organizzativa di tutto rispetto fatta dii tecnici e addetti all'allestimento che nei giorni immediatamente precedenti l'evento fanno sì che tutto funzioni alla perfezione nel giorno della sfilata. Così è stato anche nel 2020 quando Dior scelse Lecce per presentare la sua collezione, era da poco passato il periodo più nero della pandemia e si erano allentato le restrizioni del primo lockdown, in quella occasione il pubblico in piazza Duomo fu ridotto a causa del Covid.

Quella di Castel del Monte può essere vista come una vera occasione di ripartenza per gli eventi dai grandi numeri, il Maniero resterà tra l'altro sempre aperto nei giorni dell'allestimento - tranne il 16, il giorno della sfilata - ma modificherà gli orari per garantire sia la preparazione dell'evento sia la fruizione dei visitatori. E per questo la Direzione ha deciso di ridurre anche il costo del biglietto d'ingresso, a due euro. Le operazioni cominciate da alcuni giorni proseguiranno fino al 17. Inoltre il 14 e 15 maggio sarà aperto dalle 10 fino alle 14 e il 17 dalle 14 alle 19.
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
Il liceo “Riccardo Nuzzi” di Andria tra i vincitori del concorso “Mi impegno per la legalità” Il liceo “Riccardo Nuzzi” di Andria tra i vincitori del concorso “Mi impegno per la legalità” Iniziativa della Commissione regionale contro la criminalità organizzata
Iniziativa contro le truffe agli anziani: presentazione ad Andria presso l'Officina San Domenico Iniziativa contro le truffe agli anziani: presentazione ad Andria presso l'Officina San Domenico Il progetto "Iarp d'Occhr" è frutto della collaborazione tra Prefettura Bat, Comune di Andria ed altri soggetti istituzionali
Consiglio Comunale il 20 marzo alle ore 18.30 Consiglio Comunale il 20 marzo alle ore 18.30 convocato dal Presidente, dr. Giovanni Vurchio
A breve concorsi per 12 assunzioni nell’ambito del PNRR al Comune di Andria A breve concorsi per 12 assunzioni nell’ambito del PNRR al Comune di Andria Si tratta di 4 Istruttori Direttivi Amministrativi e di 8 Istruttori Direttivi Tecnici. La procedura era stata momentaneamente sospesa
Bosco Rimembranza al quartiere San Valentino: sottoscritto patto di collaborazione tra Comune e Legambiente Andria Bosco Rimembranza al quartiere San Valentino: sottoscritto patto di collaborazione tra Comune e Legambiente Andria Nella Giornata nazionale in memoria delle Vittime dell'epidemia di Coronavirus
Riapertura tratta ferroviaria Andria-Corato, on. Matera: «Bene il via libera. Tenere alta l’attenzione sulle responsabilità» Riapertura tratta ferroviaria Andria-Corato, on. Matera: «Bene il via libera. Tenere alta l’attenzione sulle responsabilità» La parlamentare andriese di Fratelli d’Italia: «Danni incalcolabili sul territorio in questi sette anni»
Interventi di pulizia zona PIP e via Bisceglie-stazione di Andria Sud Interventi di pulizia zona PIP e via Bisceglie-stazione di Andria Sud Da parte del personale delle ditte Gial Plast-SiEco-Impregico S.r.l.
Nuovo ospedale di Andria, Compagni di Viaggio: “Ragazze, diamoci una mossa” Nuovo ospedale di Andria, Compagni di Viaggio: “Ragazze, diamoci una mossa” «Se tutte e tre terranno conto dei nostri semplici suggerimenti, è quasi certo che il nuovo ospedale provinciale lo vedremo molto prima del 2030!»
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.