L Infanzia non un Gioco
L Infanzia non un Gioco
Vita di città

10 stanze per 10 diritti, la Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza ad Andria

Ecco il programma completo per lunedì 20 novembre

Lunedì 20 novembre il Comune di Andria, attraverso l'Assessorato alla Persona e il Settore Servizi Sociali, celebrerà la Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza con l'iniziativa 10 Stanze x 10 Diritti, che si svolgerà a partire dalle ore 17:00 presso l'immobile che a breve ospiterà il Centro servizi per la Famiglia, in Piazza Sant'Agostino (adiacente alla biblioteca comunale); iniziativa progettata e realizzata da numerose realtà del terzo settore.

La Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza si celebra il 20 novembre, giorno in cui l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Sono oltre 190 i Paesi nel mondo che hanno ratificato la Convenzione. In Italia la ratifica è avvenuta nel 1991. Nonostante vi sia un generale consenso sull'importanza dei diritti dei più piccoli ancora oggi molti bambini e adolescenti, anche nel nostro Paese, sono vittime di violenze o abusi, discriminati, emarginati o vivono in condizioni di grave trascuratezza e povertà. Dieci attività per celebrare dieci diritti: diritto alla cultura e all'espressione, diritto alla curiosità, diritto all'educazione, diritto all'eguaglianza e alla parità di genere, diritto alla famiglia, diritto all'integrazione e all'eguaglianza, diritto al benessere, diritto al gioco, diritto all'ascolto, diritto alla gioia condivisa ed inclusiva. Una stanza per ogni diritto. Una planimetria di giochi, letture, e attività variegate rivolte a bambini e ragazzi di ogni età.

"Questa iniziativa ha oggi ancor più valore – afferma l'assessore alla Persona Dora Conversano– poiché troppo spesso i diritti di bambini e ragazzi sono messi in pericolo o vengono calpestati. E purtroppo in questi ultimi tempi persino quello alla vita a causa dei diversi conflitti che affliggono il mondo. La Convenzione ONU è uno strumento creato per gli adulti per la tutela dei minori, ma è fondamentale che bambini, adolescenti e giovani la conoscano e ne diventino i protagonisti. Il diritto alla vita, il diritto alla sopravvivenza e allo sviluppo, il diritto ad essere ascoltato in tutti i processi decisionali che lo riguardano, il diritto a non essere discriminato per razza, sesso, lingua, religione, considerando sempre l'interesse superiore del minore. Il programma di iniziative organizzate– prosegue l'Assessore - rappresenta un momento di condivisione importante di esperienze e proposte che le diverse agenzie educative, sociali e culturali cittadine hanno saputo mettere in atto per ricordare a tutti l'importanza di creare una comunità attenta al tema. E' stata anche l'ennesima occasione per constatare l'importanza della collaborazione tra il Settore Servizi Sociali e il mondo del terzo settore nel formulare proposte che mettono sempre al centro i bambini e le loro famiglie".

Il Programma delle 10 stanze:
  • Il gioco dell'oca dei diritti a cura del Circolo dei Lettori di Andria Aps e della Biblioteca Diocesana
  • Se bambino vuoi restare la curiosità non devi abbandonare a cura di Capital Sud Aps
  • Aiutami a tirare fuori il meglio di me a cura di L'Emmanuele ETS
  • Differenti ma eguali a cura di Le amiche per le amiche Ets
  • Mettiamoci in posa a cura di Una famiglia in più Odv
  • Un mondo per tutti a cura della Cooperativa Sociale e di Solidarietà Migrantes Liberi
  • L'infanzia – il mio diritto a cura della Cooperativa Sociale Questa Città
  • Giochi senza tempo a cura della Cooperativa Sociale Villa Gaia
  • Com'è andata oggi? Ti ascolto a cura della Cooperativa Sociale Società e Salute e l'Ufficio per la Pastorale della famiglia
  • A ritmo dei nostri cuori a cura della Cooperativa Sociale Nuove Prospettive
  • Circolo Lettori Andria
  • circolo dei lettori
Altri contenuti a tema
Circolo dei Lettori: torna ad Andria Saverio Raimondo Circolo dei Lettori: torna ad Andria Saverio Raimondo Spettacolo venerdì 12 aprile presso l'auditorium Mons. Di Donna, ore 21:00
Ad Andria la presentazione di Operazione bestseller Ad Andria la presentazione di Operazione bestseller Di Valentina Notarberardino a cura del Circolo dei lettori
Partite ad Andria le attività del progetto educativo "La Palestra" Partite ad Andria le attività del progetto educativo "La Palestra" Coinvolti, tra destinatari diretti e indiretti, in maniera totalmente gratuita, diverse centinaia di bambini tra i 5 e i 10 anni
In arrivo Futuro Anteriore: il Festiva per giovani di tutte le età ad Andria In arrivo Futuro Anteriore: il Festiva per giovani di tutte le età ad Andria Dal 19 al 23 dicembre, cinque giorni di incontri, spettacoli, concerti e mostre
"Il lavoro nel tempo delle grandi dimissioni", ad Andria la scrittrice Francesca Coin "Il lavoro nel tempo delle grandi dimissioni", ad Andria la scrittrice Francesca Coin Evento conclusivo di Punti Cardinali presso il Museo Diocesano San Riccardo
Il Liceo “Carlo Troya” di Andria alla Babafesta Il Liceo “Carlo Troya” di Andria alla Babafesta Manifestazione svolta in collaborazione della Biblioteca diocesana “S. Tommaso d’Aquino” e del Circolo dei Lettori
Ad Andria il Premio Campiello Opera Prima Morreale Ad Andria il Premio Campiello Opera Prima Morreale Questa sera alle 19.30 al Museo Diocesano
Al via la festa dei lettori ad Andria, ecco il programma Al via la festa dei lettori ad Andria, ecco il programma Incontri con gli autori, letture pubbliche e confronti fino all'8 ottobre
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.