Ferrotramviaria
Ferrotramviaria

Ferrotramviaria, ancora disagi. «Siamo lavoratori, non merce scaduta»

La testimonianza di un nostro lettore

Tramite la nostra app, un lettore ha scelto di raccontare e denunciare la situazione di disagio che avvertono i pendolari che viaggiano sulla tratta Bari - Nord.

Questo è ciò che scrive il nostro lettore nel messaggio inviatoci ieri.

"Non è più possibile continuare a viaggiare in condizioni al limite della sopportazione e della tolleranza. Siamo lavoratori non merce scaduta.
Tutto ha un limite. Treno partito da Bari alle 17,11 per Ruvo arrivato alle 18,30. Treno che si ferma più volte lungo il percorso e nessuno che ti informa cosa succede. L'unica cosa che annunciano "ci scusiamo per il disagio ". Un disagio che si ripete tutti i giorni, ormai da tantissimo tempo.
Ritardi sul lavoro. La sera non sai mai a che ora rientri a casa, se rientri. Una storia che se mai ci sarà una fine, lascerà il segno nella storia del nostro paese e in ciascun passeggero.
Mi chiedo se ci si rende conto di quanto questo assurdo fenomeno ci stia mettendo a dura prova.
Chiedo a chi di dovere di porre rimedio a questo sfacelo nel rispetto di ciascuna "persona" che paga invece di essettre rimborsato per un disservizio.
Non è lo sfogo di una persona nervosa ma la protesta di un popolo che si ribella a una condizione insopportabile.Senza risposta da parte di Ferrotramviaria".
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Raddoppio ferroviario Ruvo - Corato. Di Bari (M5S): "Lavori terminati, ma le limitazioni dureranno fino al 2020" Raddoppio ferroviario Ruvo - Corato. Di Bari (M5S): "Lavori terminati, ma le limitazioni dureranno fino al 2020" Nel frattempo si continuerà a viaggiare nelle condizioni che i pendolari conoscono e che alcuni politici regionali ignorano o fanno finta di ignorare
Ancora disagi per i viaggiatori della Ferrotramviaria: Confconsumatori: "Azione collettiva per risarcimento danni" Ancora disagi per i viaggiatori della Ferrotramviaria: Confconsumatori: "Azione collettiva per risarcimento danni" L'apertura del tratto ferroviario Corato Ruvo non ha alleviato i disagi per i tanti pendolari che utilizzano questo mezzo di collegamento
Ferrotramviaria, Di Bari (M5S): "Lavori in ritardo di 5 anni rispetto al cronoprogramma" Ferrotramviaria, Di Bari (M5S): "Lavori in ritardo di 5 anni rispetto al cronoprogramma" "Tutte queste opere hanno subito una certa accelerazione, solo dopo l'incidente ferroviario"
La Polfer arresta giovane romena per furto aggravato e ricettazione su treno Bari nord, tratta Andria Barletta La Polfer arresta giovane romena per furto aggravato e ricettazione su treno Bari nord, tratta Andria Barletta L'uomo aveva donato 5,00 euro ad una ragazza che gli aveva chiesto l'elemosina, prelevando i soldi dall'interno della tasca del pantalone
Astip: «Che il processo faccia luce in questa nebbia sempre più fitta» Astip: «Che il processo faccia luce in questa nebbia sempre più fitta» La risposta all'assessore regionale Giannini in merito all'allungamento dell'iter dovuto al passaggio Ustif-Ansf
91 mln di € per l'interramento della Ferrotramviaria nell'abitato di Andria: lavori conclusi entro il 2022 91 mln di € per l'interramento della Ferrotramviaria nell'abitato di Andria: lavori conclusi entro il 2022 Lo annuncia l'assessore ai Trasporti della Regione Puglia Giannini. E intanto procede il raddoppio Andria-Corato
Astip, Castellano: «Sui trasporti ferroviari il Sud continua a pagare il conto più salato» Astip, Castellano: «Sui trasporti ferroviari il Sud continua a pagare il conto più salato» La presidente dell'associazione scrive all'assessore regionale Giannini per chiarimenti
Grazia Di Bari e Michele Coratella (M5S): "Massimo impegno sui lavori per la tratta ferroviaria Barletta-Bari" Grazia Di Bari e Michele Coratella (M5S): "Massimo impegno sui lavori per la tratta ferroviaria Barletta-Bari" I portavoce pentastellati hanno partecipato ad un incontro a Corato sul tema della mobilità della Ferrotramviaria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.