nuova andria molfetta
nuova andria molfetta
Calcio

Termina con una sconfitta a Molfetta il campionato della Nuova Andria

Al "Poli" i biancoazzurri cedono 3-2 ai padroni di casa delle Virtus

Il campionato della Nuova Andria termina con una sconfitta al "Paolo Poli" di Molfetta contro la Virtus Molfetta. Una sconfitta immeritata per i ragazzi allenati da mister Sinisi che cedono il passo a tre minuti dal termine, dopo un secondo tempo spettacolare e pieno di reti da ambo le parti.

Per quest'ultima giornata del campionato di Prima categoria, le due squadre entrambe salve, vogliono chiudere al meglio il torneo e per cui giocano senza assilli. Il primo tempo però non è bello e i ritmi sono lenti, tipici di fine stagione. I padroni di casa ci provano un paio di volte tra il 15' e il 20' ma il risultato non cambia. La Nuova Andria tiene bene il campo e la prima frazione termina a reti inviolate. Il secondo tempo è ricco di emozioni. Al 46' ci prova Zinni per la Nuova Andria ma il suo destro termina di poco a lato. Due minuti dopo è la Virtus ad andare vicina al vantaggio con Giuseppe De Candia, ottima la risposta di Crisantemo che nega la gioia del gol all'attaccante molfettese con un intervento prodigioso. Al 55' la Nuova Andria passa in vantaggio: ottima la soluzione mancina da fuori di Donato Loconte che fa secco Xhafaj con un tiro che si insacca a fil di palo. Vantaggio Nuova Andria e quarta rete in campionato per il numero 10 andriese. Passano soltanto tre minuti e l'arbitro Vigliotta di Foggia vede una spinta di De Nigris in area di rigore ai danni di un attaccante locale, è calcio di rigore. Il penalty viene trasformato da Giuseppe De Candia per l'1-1. La Nuova Andria però non si perde d'animo e colpisce ancora al minuto 65: Domenico Amorese da destra mette in mezzo un pallone invitante e in area si forma una mischia dalla quale spunta la testa di Zagaria che mette dentro: 1 a 2 e terza rete per l'esterno ex Corato. La Virtus non molla e ancora tre minuti più tardi trova la rete del pari con Binetti che fa secco Crisantemo col destro. La gara potrebbe cambiare quando al 72' Domenico Amorese viene steso in area e viene concesso un calcio di rigore per la Nuova Andria. Dal dischetto però Caporale si fa ipnotizzare da Xhafaj che respinge la conclusione del giocatore andriese. La gara si avvia verso un giusto pareggio ma al minuto 87 la Virtus trova la rete della vittoria grazie al neo entrato Luigi Pisani che sfrutta un rimbalzo velenoso del terreno, ingannando Pasculli e concludendo di sinistro con una girata velenosa che trafigge Crisantemo. Termina 3-2 per la Virtus Molfetta, una gara dai due volti: noiosa e priva di emozioni nel primo tempo, divertente e piena di reti nella seconda frazione.

Una sconfitta comunque indolore per la Nuova Andria che ha ottenuto una meritata salvezza, grazie ad una squadra giovanissima guidata dal tecnico Sinisi che come tutto lo staff e la società, crede molto nei giovani e la linea verde continuerà anche negli anni a venire. La prossima stagione sarà ancora Prima Categoria.
  • Nuova Andria
Altri contenuti a tema
Sodalizio tra scuola “Salvemini” e Nuova Andria: nasce la squadra di calcio femminile Sodalizio tra scuola “Salvemini” e Nuova Andria: nasce la squadra di calcio femminile Ieri pomeriggio, martedì 14 gennaio la presentazione del progetto sostenuto dalla FIGC Puglia
La Nuova Andria diventa Scuola Calcio qualificata La Nuova Andria diventa Scuola Calcio qualificata Il riconoscimento arriva in via ufficiale dalla Lega Nazionale Dilettanti e dalla FIGC Puglia
Un pareggio e due sconfitte: il 2020 della Nuova Andria Calcio parte a rilento Un pareggio e due sconfitte: il 2020 della Nuova Andria Calcio parte a rilento I risultati dell'ultimo weekend
Formaciòn Valencia Italia, seconda visita di Marcello Corazzini alla Nuova Andria Calcio Formaciòn Valencia Italia, seconda visita di Marcello Corazzini alla Nuova Andria Calcio Il tecnico responsabile del progetto ha incontrato la società di Vincenzo Carbutti lo scorso 23 dicembre
La Nuova Andria Calcio festeggia il Santo Natale con il Centro Zenith e Legambiente La Nuova Andria Calcio festeggia il Santo Natale con il Centro Zenith e Legambiente Progetto tecnico, solidarietà e rispetto per l'ambiente: un anno ricco di novità per la società calcistica andriese
Nuova Andria Calcio: prima vittoria per gli Allievi nel recupero della 2^ giornata Nuova Andria Calcio: prima vittoria per gli Allievi nel recupero della 2^ giornata Vince anche la Juniores che chiude bene il 2019. Giovanissimi in campo il 18 dicembre
Nuova Andria Calcio, festa di Natale il 18 dicembre con il Centro Zenith e Legambiente Nuova Andria Calcio, festa di Natale il 18 dicembre con il Centro Zenith e Legambiente All'oratorio S. Agostino ricca serata con uno spettacolo di teatro e l'iniziativa “Plastic Free”
Nuova Andria Calcio: sconfitte per Allievi e Juniores, Giovanissimi a punteggio pieno Nuova Andria Calcio: sconfitte per Allievi e Juniores, Giovanissimi a punteggio pieno I risultati dell'ultimo weekend
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.