Pallone Lega Pro
Pallone Lega Pro
Calcio

Il punto sulla Lega Pro: risultati 26° turno e classifica

Il Benevento resta in vetta, il Lecce insegue. E' crisi Foggia

La ventiseiesima giornata del campionato di Lega Pro è a tinte giallorosse con il Benevento che mantiene la vetta della classifica asfaltando con un tennistico 6-0 la Casertana nel derby del "Vigorito", e il Lecce che continua la caccia alle streghe con il successo nel derby di Monopoli. Non se la passa bene il Foggia che dopo la pesante sconfitta di Andria cede il passo anche a Messina dove la beffa arriva al 94', mentre il Cosenza non va oltre lo 0-0 nella sfida del "San Vito" contro la Paganese. Ma la sorpresa più grande continua ad essere il Matera che con il rotondo successo sul Catanzaro sale a 41 punti a sole 4 lunghezze dalla zona play-off. In zona salvezza terminano in parità le sfide Ischia - Fidelis Andria, Melfi - Martina Franca e Catania - Juve Stabia. Vince nel posticipo del lunedì l'Akragas che supera 3-0 la Lupa Castelli Romani, ormai con un piede e mezzo in D.

RISULTATI E MARCATORI DELLA 26° GIORNATA DEL GIRONE C:

Melfi - Martina: 1-1
[9' Masini (ME), 92' Cristofari (MA)]

Cosenza - Paganese: 0-0

Monopoli - Lecce: 0-1
[70' Alcibiade]

Ischia - FIDELIS ANDRIA: 0-0

Catania - Juve Stabia: 1-1
[27' Bombagi (C), 38' Diop (JS)]

Benevento - Casertana: 6-0
[17', 21', 43' Marotta, 50' Cissè, 77', 81' Angiulli]

Messina - Foggia: 3-2
[15' Ionut (M), 25' Iemmello (F), 54' Martinelli (M), 92' Arcidiacono (F), 93' Fornito (M)]

Matera - Catanzaro: 3-0
[18' Di Lorenzo, 26' Tomi, 70' Albadoro]

Akragas - Lupa Castelli Romani: 3-0
[5', 71' Di Piazza, 28' Madonia rig.]
CLASSIFICA LEGA PRO GIRONE C

Benevento 50
Lecce 49
Casertana 46
Cosenza 45

Foggia 44
Matera 41
Messina 37
Paganese 34
FIDELIS ANDRIA 34
Akragas 34
Juve Stabia 31
Monopoli 28
Catanzaro 27
Catania 26
Melfi 24
Ischia 21
Martina Franca 20

Lupa Castelli Romani 8


Catania: -11 Punti (Decisione della Federazione e TFN)
Ischia: -4 punti (Decisione del TFN)
Akragas: -3 (Decisione Procura Federale)
Matera: -2 Punti (Decisione della Federazione)
Martina Franca: -1 (Decisione del TFN)
Benevento: -1 (Decisione del TFN)
Lupa Castelli Romani: -1 (Decisione del TFN)
Paganese: -1 (Decisione del TFN)
FIDELIS ANDRIA: -1 (Decisione del TFN)
  • Lega Pro
Altri contenuti a tema
Giancarlo Favarin è il nuovo allenatore della Fidelis Andria Giancarlo Favarin è il nuovo allenatore della Fidelis Andria Arriva la nota ufficiale del club di Corso Cavour
Coppa Disciplina: Fidelis Andria prima nel girone C Coppa Disciplina: Fidelis Andria prima nel girone C La società azzurra è la più virtuosa del meridione. Vince il Renate
Il punto sulla Lega Pro: risultati 34° turno e classifica definitiva Il punto sulla Lega Pro: risultati 34° turno e classifica definitiva Fidelis in Tim Cup, salve Catanzaro e Catania, play-out per il Monopoli
Sconfitta indolore a Catania, la Fidelis Andria centra anche la Tim Cup Sconfitta indolore a Catania, la Fidelis Andria centra anche la Tim Cup Termina 2-1 al "Massimino". Perla balistica di Nicola Strambelli
Catania - Fidelis Andria: azzurri in grande emergenza al "Massimino" Catania - Fidelis Andria: azzurri in grande emergenza al "Massimino" Sono 6 gli indisponibili. Etnei alla ricerca di disperati punti salvezza
Fidelis, D'Angelo: «Dopo Catania conoscerete il mio futuro» Fidelis, D'Angelo: «Dopo Catania conoscerete il mio futuro» Tanti assenti in Sicilia. Si riducono le speranze di rinnovo del tecnico abruzzese
Il punto sulla Lega Pro: risultati 33° turno e classifica Il punto sulla Lega Pro: risultati 33° turno e classifica Prima storica promozione in B per il Benevento. Rischio play-out per Monopoli, Catanzaro e Catania
La Fidelis Andria saluta il "Degli Ulivi" con un emozionante 3-3 contro il Cosenza La Fidelis Andria saluta il "Degli Ulivi" con un emozionante 3-3 contro il Cosenza Tim Cup ad un passo per gli azzurri. I calabresi dicono addio ai play-off
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.