xylella fastidiosa o sputacchina
xylella fastidiosa o sputacchina
Territorio

Xylella, Marmo e Del Giudice: «La Regione intervenga per salvare i nostri ulivi»

I consiglieri comunali di Andria sollecitano Regione e ARIF ad individuare eventuali focolai del batterio

«La scoperta di un focolaio di Xylella nei pressi di un'azienda floro-vivaistica di Canosa di Puglia ha destato non poche preoccupazioni tra gli olivicoltori della nostra città, che rappresenta il fulcro della produzione olivicola e olearia nazionale. Per questo motivo, abbiamo chiesto alla Regione e all'ARIF Puglia di intervenire e avviare un'azione di monitoraggio sull'intero agro andriese per individuare qualche possibile focolaio di Xylella Fastidiosa e porre in essere ogni azione che possa contrastare la diffusione del batterio, anche nel nord barese.

Dall'ARIF ci informano che sulla base ai dati in loro possesso il territorio di Andria è, fortunatamente, indenne dal batterio che ha decimato gli ulivi salentini e che nel caso specifico del focolaio scoperto nella vicina Canosa di Puglia, si è tempestivamente proceduto con l'eradicazione delle piante presenti nel raggio di 50 metri dall'azienda colpita da questa fitopatologia.

In ogni caso, grazie anche alla nostra sollecitazione, l'ARIF avvierà nei prossimi giorni controlli straordinari sulle piante presenti in un raggio di 100 metri dall'azienda interessata dal batterio per verificare l'evoluzione del fenomeno e porre in essere le eventuali azioni necessarie a salvaguardare il patrimonio olivicolo della nostra zona.

Ringraziamo, a tal riguardo, il Direttore Generale di ARIF Puglia, Dott. Francesco Ferraro, per l'impegno profuso sino a questo momento e per la sensibilità dimostrata nel recepire le istanze dei nostri olivicoltori. Confermiamo la nostra massima attenzione sul tema, consapevoli del fatto che una possibile diffusione del batterio possa rappresentare la capitolazione dell'economia locale e, perciò, va evitata ad ogni costo». La nota è a firma dei consiglieri comunali Nino Marmo e Luigi Del Giudice, di Movimento Pugliese.
  • luigi del giudice
  • nino marmo
  • xylella
Altri contenuti a tema
Finanziamento 4 mln di euro, Movimento Pugliese: "Nostra era ed è una richiesta di chiarimento" Finanziamento 4 mln di euro, Movimento Pugliese: "Nostra era ed è una richiesta di chiarimento" Alla lista ABC replicano i consiglieri comunali Nino Marmo, Luigi Del Giudice e Marcello Fisfola
Movimento Pugliese: «Il Comune di Andria perde 4 milioni di euro (per una dimenticanza)?» Movimento Pugliese: «Il Comune di Andria perde 4 milioni di euro (per una dimenticanza)?» La nota dei consiglieri comunali Nino Marmo, Luigi Del Giudice e Marcello Fisfola
Anche i Comuni impegnati nella lotta alla xylella Anche i Comuni impegnati nella lotta alla xylella Intervento del Presidente della OP Oliveti Terra di Bari, Gennaro Sicolo
"No xylella zona Bat: consegnato al Prefetto Valiante un protocollo d'intesa dal mondo agricolo "No xylella zona Bat: consegnato al Prefetto Valiante un protocollo d'intesa dal mondo agricolo All'incontro erano presenti con il Presidente della Provincia Bat Lodispoto, rappresentanti delle associazioni dei produttori
Stasera in diretta streaming conferenza su "Tracce - agricoltura e dintorni" Stasera in diretta streaming conferenza su "Tracce - agricoltura e dintorni" Interverranno Donato Pentassuglia (assessore regionale all’Agricoltura), Giovanni Porcelli (Confagricoltura Puglia) e Danilo Lolatte (Cia Puglia)
1 Usare l’area di parcheggio antistante la Stazione Andria Sud come fermata dei bus Usare l’area di parcheggio antistante la Stazione Andria Sud come fermata dei bus Lo propongono i consiglieri di Movimento Pugliese al posto di Largo Appiani, utilizzato per cantiere della Ferrotramviaria
Nino Marmo: «Pronto Soccorso di Andria sovraccarico, c'è carenza di organico» Nino Marmo: «Pronto Soccorso di Andria sovraccarico, c'è carenza di organico» Il consigliere comunale ha scritto al Presidente Emiliano e al Direttore del Dipartimento Salute regionale dott. Montanaro
Distributori automatici, Movimento Pugliese: «Più controlli nella vendita di bevande alcoliche» Distributori automatici, Movimento Pugliese: «Più controlli nella vendita di bevande alcoliche» Nota dei consiglieri comunali Nino Marmo, Luigi Del Giudice e Marcello Fisfola
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.