Matrimonio
Matrimonio
Vita di città

Wedding, la Puglia è pronta a far ripartire il comparto

Riunione questa mattina in Regione con l’assessore alla Sanità Lopalco, l’assessore allo Sviluppo Economico Delli Noci e i rappresentanti della filiera

La Puglia è pronta a far ripartire il comparto del wedding.

E' il risultato di una riunione questa mattina in Regione con l'assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco, l'assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci e i rappresentanti del comparto e della filiera del wedding.
"E' un settore molto importante per l'economia pugliese – spiega l'assessore Delli Noci - e vogliamo ripartire in sicurezza, con un protocollo unico che recepisca le indicazioni nazionali che stiamo attendendo.
Appena avremo l'ok, che speriamo arrivi presto grazie all'impegno della ministra Gelmini che recentemente è stata in Puglia e ha dimostrato grande sensibilità sul tema, potremo iniziare ad operare".

"Siamo pronti – ha detto l'assessore Lopalco – ad accompagnare il settore, che ha un impatto anche socioculturale sul territorio, con regole sanitarie per i matrimoni, attraverso la collaborazione dei rappresentanti del settore, anche formando il personale delle aziende ricettive con corsi appositi per "covid manager" degli eventi".

"Chiediamo alla Regione di intervenire presso i tavoli nazionali, la Conferenza Stato- Regioni e il CTS nazionale per un'integrazione dei protocolli, agganciando la ripresa degli eventi all'entrata in vigore del sistema del green pass – spiegano i rappresentanti del settore intervenuti oggi – per permettere l'anticipo delle attività nella massima sicurezza e al più presto. Viviamo di programmazione e le nostre attività hanno bisogno di certezze".
  • matrimonio
Altri contenuti a tema
Ufficio matrimoni, chiuso  il giovedì e venerdì mattina ad Andria Ufficio matrimoni, chiuso il giovedì e venerdì mattina ad Andria Considerato che in questo periodo dell’anno si registra un significativo incremento delle pratiche
Ripartono i matrimoni in Puglia: green pass, distanziamento di 2 metri e niente Covid Manager Ripartono i matrimoni in Puglia: green pass, distanziamento di 2 metri e niente Covid Manager Boccardi (Assoeventi): «Dal 15 giugno migliaia di coppie potranno festeggiare e tante aziende riprendere la propria attività»
Matrimoni in Puglia, dalla Conferenza delle Regioni le nuove linee guida. No ai tamponi a sposi ed invitati Matrimoni in Puglia, dalla Conferenza delle Regioni le nuove linee guida. No ai tamponi a sposi ed invitati Il nuovo documento predispone le regole per diversi settori ed è ora al vaglio del Comitato Tecnico Scientifico
I fotografi andriesi partecipano alla manifestazione "Insieme per il wedding" I fotografi andriesi partecipano alla manifestazione "Insieme per il wedding" Per far ripartire in sicurezza il settore "wedding" con tutto il suo indotto
Wedding, Grazia Di Bari (M5S): “La Regione sosterrà gli operatori del settore e le coppie” Wedding, Grazia Di Bari (M5S): “La Regione sosterrà gli operatori del settore e le coppie” “Grazie a due bandi che prevedono agevolazioni e incentivi”, sottolinea la consigliera regionale
Matrimoni anche di domenica? D’Ambrosio: “Potrebbe essere una soluzione dannosa economicamente” Matrimoni anche di domenica? D’Ambrosio: “Potrebbe essere una soluzione dannosa economicamente” “Subito un tavolo di confronto per stabilire le regole con le quali si potrà ripartire”
Appello al Vescovo Mansi da Vincenzo Coratella (M5S): "Dopo la ripartenza matrimoni anche di domenica" Appello al Vescovo Mansi da Vincenzo Coratella (M5S): "Dopo la ripartenza matrimoni anche di domenica" Per sostenere il settore wedding duramente colpito dalla pandemia
Misure matrimoni nel nuovo DPCM, Assoeventi chiede deroga per cerimonie già programmate Misure matrimoni nel nuovo DPCM, Assoeventi chiede deroga per cerimonie già programmate Anche il presidente Michele Emiliano interviene: «Duro colpo, si poteva evitare»
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.