Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
Territorio

Vino di ottima qualità grazie al Nero di Troia, Montepulciano e Aglianico, pur con una flessione nella produzione

Parola del Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli, titolare dell'omonima azienda agricola, tra i produttori vitivinicoli più importanti del territorio

Sarà un vino di qualità quello che i consumatori porteranno a tavola nei prossimi mesi.
Parola del Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli, titolare dell'omonima azienda agricola, tra i produttori vitivinicoli più importanti del territorio.
Merito, sicuramente, del clima che ha favorito la crescita perfetta dei vitigni tipici del nord barese, come Nero di Troia, Montepulciano e Aglianico.
La produzione, invece, subirà un calo tra il 15 e il 20% rispetto allo scorso anno.
"È stata una vendemmia importante, abbiamo raccolto uva perfetta che non ha risentito nè del caldo nè dell'umidità delle ultime settimane - spiega Spagnoletti Zeuli -. Il vino dell'ultima vendemmia sarà di grande qualità e siamo contenti, come produttori, di poter offrire ai cittadini e ai consumatori un prodotto davvero eccellente".
Una delle carenze più importanti per le aziende pugliese è certamente quella legata all'acqua.
"Sarebbe importante per tutti gli agricoltori, adesso, un intervento della Regione per consentire alle aziende di poter usufruire di questa risorsa fondamentale per continuare a svolgere al meglio il nostro mestiere", ribadisce Spagnoletti Zeuli.
"Ci sono Paesi che hanno trasformato deserti in campi coltivati, non possiamo restare indietro rispetto a loro e non possiamo permetterci di trasformare i nostri campi coltivati in deserti - conclude Spagnoletti Zeuli -. Per questa ragione spero sia arrivato il momento di rimettere mano a progetti, come quello della diga del Locone, in grado di distribuire le risorse idriche a tutte le aziende agricole serie del territorio".
  • regione puglia
  • Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
  • campagna vitivinicola
  • vino nero di troia
  • benvenuta vendemmia
  • Vino
Altri contenuti a tema
Finanziati gli assegni di cura mensili da 800 euro per non autosufficienti e disabili gravissimi Finanziati gli assegni di cura mensili da 800 euro per non autosufficienti e disabili gravissimi Da agosto al 31 dicembre. La Regione approva la variazione al bilancio di previsione 2020
Coronavirus, sono 1.659 i nuovi casi in Puglia. Nella Bat altri 176 positivi Coronavirus, sono 1.659 i nuovi casi in Puglia. Nella Bat altri 176 positivi Nel bollettino odierno registrati poco meno di 10mila tamponi
Professioni infermieristiche: "No agli obblighi vaccinali diversi da quelli disposti dallo Stato" Professioni infermieristiche: "No agli obblighi vaccinali diversi da quelli disposti dallo Stato" "La pronuncia del Tar Puglia non cambia la nostra posizione"
Vaccino Covid-19: la Regione si prepara alla distribuzione sul territorio Vaccino Covid-19: la Regione si prepara alla distribuzione sul territorio Il presidente Emiliano ha incontrato ieri i rappresentanti della società Pfizer
Regione: "Primo incontro con Emiliano, primo risultato ottenuto" Regione: "Primo incontro con Emiliano, primo risultato ottenuto" Nel post del capogruppo pentastellato Grazia Di Bari, il resoconto di un confronto politico che fa discutere
Regione: incontro tra Emiliano e M5S per stabilire il cronoprogramma Regione: incontro tra Emiliano e M5S per stabilire il cronoprogramma La notizia diffusa in una nota della consigliera regionale del M5S Rosa Barone
Vaccino anti influenzale: in Puglia manca un milione di dosi, la Regione contro l'azienda Vaccino anti influenzale: in Puglia manca un milione di dosi, la Regione contro l'azienda La società alla quale erano state ordinate le dosi non le ha consegnate, ne vorrebbe dare 37.000 su 890.000
Manca il vaccino anti influenzale: l'Ordine dei Medici della Bat scrive all'assessore Lopalco Manca il vaccino anti influenzale: l'Ordine dei Medici della Bat scrive all'assessore Lopalco Una situazione che "sta creando una incresciosa tensione sociale", sottolinea il Presidere Dino Delvecchio
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.