Gigi Brandonisio
Gigi Brandonisio
Eventi e cultura

VIII edizione del Festival della Disperazione: proseguono gli incontri, le performance e gli spettacoli

Il Festival è ideato e organizzato dal Circolo dei Lettori di Andria

In arrivo domani, giovedì 13 giugno 2024, presso il Seminario Vescovile di Andria, un'altra giornata di appuntamenti per l'VIII edizione del Festival della Disperazione. Il festival, organizzato dal Circolo dei Lettori e con la direzione artistica di Gigi Brandonisio, andrà avanti fino a domenica 16 giugno. "Come fai fai sbagli" l'ironico motto di quest'anno: tra il serio e il faceto, si parlerà dei temi più urgenti della contemporaneità, come la crisi climatica e la politica, ma anche di grande letteratura e teatro.

Gli appuntamenti di giovedì 13: donne sull'orlo della crisi climatica, Joyce e… un TedTalk punk!
Giovedì 13 apriremo gli incontri del festival alle ore 19 parlando di un tema di urgente attualità come la resistenza nell'epoca della crisi climatica con le attiviste Sara Segantin e Alice Franchi.
Lo scrittore Mauro Covacich, invece, ci condurrà in un'avvincente esplorazione della vita e delle opere di James Joyce, il primo scrittore performer della storia (ore 20.15).
In chiusura l'eccezionale TedTalk "senescente in salsa punk" a cura del comico Andrea Cosentino che, mescolando i linguaggi della conferenza scientifica e dello spettacolo teatrale saprà sfidare le nostre concezioni di tempo e materia (ore 21.30).

Il programma completo e tutte le informazioni sul festival sono disponibili sul sito www.festivaldelladisperazione.it
È possibile acquistare i biglietti sia su www.festivaldelladisperazione.it che presso la segreteria del Festival sita in via Largo Seminario 18 ad Andria (orari 9:30 - 12:30 / 16:30 - 20:30).
Il Festival è ideato e organizzato dal Circolo dei Lettori di Andria. Si ringrazia per il sostegno la Biblioteca Diocesana San Tommaso D'Aquino, l'Arciconfraternita Immacolata Concezione e i Presidi del Libro e per la collaborazione i partner Cristal Palace Hotel e Collettivo 32.
  • Comune di Andria
  • Circolo Lettori Andria
  • festival della disperazione
  • circolo dei lettori
Altri contenuti a tema
Colto da malore, giovane fruttivendolo di Andria salvato da un operatore della Protezione Civile Colto da malore, giovane fruttivendolo di Andria salvato da un operatore della Protezione Civile Prontezza e determinazione hanno giocato favorevolmente nel salvargli la vita. L'uomo adesso è ricoverato al "Lorenzo Bonomo"
Debiti fuori bilancio: "L’Amministrazione Bruno chiude transazioni anche con il fratello del Sindaco" Debiti fuori bilancio: "L’Amministrazione Bruno chiude transazioni anche con il fratello del Sindaco" Nota di Azione e di Fratelli d'Italia: "riguarda il debito maturato con delle scuole paritarie della città"
A Palazzo di Città presentazione rendiconto sociale INPS provincia Bat A Palazzo di Città presentazione rendiconto sociale INPS provincia Bat Alla presenza di organi Istituzionali e autorità civili
Distretto Urbano del Commercio di Andria: presentato il proprio Ufficio di Distretto Distretto Urbano del Commercio di Andria: presentato il proprio Ufficio di Distretto Prendono avvio le attività relative al terzo Bando Regionale
Piano urbano della Mobilità: critiche all'Amministrazione Bruno da Fratelli d'Italia ed Azione Piano urbano della Mobilità: critiche all'Amministrazione Bruno da Fratelli d'Italia ed Azione Napolitano e Nespoli: "Un piano da 502mila euro senza partecipazione, chiediamo pubblicità e trasparenza"
"Guerra all'interno della maggioranza": l'accusa dei pentastellati Michele e Vincenzo Coratella "Guerra all'interno della maggioranza": l'accusa dei pentastellati Michele e Vincenzo Coratella "Manca ancora oggi una vera guida alla città di Andria", sottolineano i due consiglieri M5S
Sempre più invasiva la presenza dei pappagalli parrocchetto monaco e dal collare Sempre più invasiva la presenza dei pappagalli parrocchetto monaco e dal collare Benedetto Miscioscia, FareAmbiente: "Pericolo sicurezza nel cimitero di Andria"
Di Gregorio NPSI: "Andria-statale 170 direzione Castel del Monte. Degrado ed incuria la fanno da padrona" Di Gregorio NPSI: "Andria-statale 170 direzione Castel del Monte. Degrado ed incuria la fanno da padrona" "Una situazione alquanto paradossale e allo stesso tempo drammatica per tale sito patrimonio dell'umanità"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.