volante polizia di stato
volante polizia di stato
Cronaca

Vigilantes e poliziotti salvano una ragazza da un tentativo di suicidio

"La vita è bella, bisogna solo saperla affrontare con calma", le parole degli Agenti di P.S. che hanno rincuorato la giovane donna

Quella porta bloccata del bagno prima della chiusura dell'Ipercoop, aveva preoccupato e non di poco la guardia giurata particolare della Vegapol che ieri sera ha dato l'allarme per un tentativo di suicidio in cui è rimasta coinvolta una giovane donna.

Tutto si è svolto nella manciata di poche decine di minuti, il tempo necessario per scongiurare un tentativo di suicidio di una donna, non di Andria, che con atti di autolesionismo, aveva già compiuto un gesto assurdo.

Quello che hanno riferito alcuni dei presenti all'intervento è stata la determinatezza degli agenti della "volante" del 113, che a seguito della chiamata di assistenza rivolta alla sala operativa del Commissariato di P.S., dalla guardia giurata dell'Ipercoop di Andria, sono intervenuti in questa vicenda dai numerosi risvolti sociali.

"La vita è bella, bisogna solo saperla affrontare con calma", sono state le parole che gli agenti di P.S. hanno rivolto alla giovane donna dopo essere penetrati all'interno del bagno. La donna era ancora vigile, ma sensibilmente provata. Mentre la rincuoravano, facendogli sentire la loro vicinanza, prima che come poliziotti come genitori e fratelli, hanno prestato le prime cure in attesa che una ambulanza del servizio 118 arrivasse per soccorrerla e trasferirla ad un vicino nosocomio.

Un episodio eloquente di quanta prontezza di riflessi è necessario avere ogni qualvolta bisogna confrontarsi con queste situazioni ed allo stesso modo emblematico di come sia fondamentale avere sempre grande sensibilità e spirito di fratellanza quando si compiono queste azioni, per le numerose implicazioni sottese.

La donna adesso sta bene ed è stata già dimessa e certamente non dimenticherà quelle carezze e quegli abbracci di chi, al di là del lavoro che compie, crede ancora nell'importanza della solidarietà e della comprensione umana.
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Bevande alcoliche ai minori, "beccati" i trasgressori Bevande alcoliche ai minori, "beccati" i trasgressori Controllo coordinato tra la Polizia Locale e gli agenti della Polizia di Stato
Incontro di calcio Fidelis Andria-Pomigliano: denuncia per un 27enne campano Incontro di calcio Fidelis Andria-Pomigliano: denuncia per un 27enne campano Malgrado fosse gravato da una DASPO il giovane tifoso ha preso parte ad Andria alla gara dello scorso 4 novembre
Polizia Locale e Polizia di Stato sequestrano 6 quintali di frutta venduta abusivamente Polizia Locale e Polizia di Stato sequestrano 6 quintali di frutta venduta abusivamente L'ortofrutta sequestrata attende il parere di commestibilità della Asl  prima di essere devoluta ad enti benefici
Rapina a mano armata per tre venditori ambulanti di Andria Rapina a mano armata per tre venditori ambulanti di Andria Ieri pomeriggio la brutta avventura sulla sp 231 tra Canosa di Puglia e Cerignola. Indaga la Polizia di Stato
In sella ad una bicicletta utilizzata per raggiungere "Capo Nord", denunciato 25enne In sella ad una bicicletta utilizzata per raggiungere "Capo Nord", denunciato 25enne Il giovane ritenuto responsabile di ricettazione
Scontro nella notte tra una voltante della Polizia di Stato ed un'Audi Scontro nella notte tra una voltante della Polizia di Stato ed un'Audi Quattro i feriti trasportati al pronto soccorso del "Lorenzo Bonomo"
La scuola primaria A. Mariano assaltata da malviventi, rubati due computer e un cannocchiale La scuola primaria A. Mariano assaltata da malviventi, rubati due computer e un cannocchiale Agenti della Polizia di Stato sul posto questa mattina
Evade dagli arresti domiciliari e viene sorpreso a danneggiare i distributori automatici dell'ospedale Evade dagli arresti domiciliari e viene sorpreso a danneggiare i distributori automatici dell'ospedale Ieri i poliziotti del locale Commissariato di P.S., hanno condotto l'uomo in carcere
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.