Azienda Pavimental Andria
Azienda Pavimental Andria
Cronaca

Vertenza Pavimental: avviate le procedure di mobilità per 18 addetti

La riorganizzazione aziendale porterebbe alla chiusura del cantiere di Andria. Il prossimo 23 novembre incontro tra sindacati ed azienda

In un momento così delicato per il nostro territorio giunge, come un fulmine a ciel sereno, una cattiva notizia per alcuni lavoratori andriesi. Una nota azienda, la Pavimental, produttrice di infrastrutture edili e con sedi in tutta Italia, ha avviato una decina di giorni fa le procedure di mobilità per diciotto lavoratori sui diciannove facenti parte della forza lavoro del cantiere di Andria. Nella città di Federico, dunque, l'azienda chiuderebbe sostanzialmente la propria attività poichè, si legge nelle motivazioni, vi sono più addetti rispetto alle esigenze ed alle commesse programmate per il 2013. La sistemazione dei manti d'asfalto e la posa di opere infrastrutturali per le autostrade, sono un fiore all'occhiello della Pavimental che, tuttavia, ha avviato la stessa procedura per 175 addetti in tutta Italia. Il cantiere di Andria è quello più a sud dopo Marcianise e si occupa di lavori altamente specializzati come la posa dell'asfalto drenante.

I sindacati sono già in stato di agitazione e come ci riferisce Giovanni Massaro, segretario generale degli edili della BAT della CGIL «abbiamo avviato tutte le procedure utili a salvaguardare l'occupazione dei nostri addetti in un comparto che sta subendo una crisi senza precedenti. Sono già state convocate 16 ore di protesta in tutta Italia e quattro di queste le abbiamo già utilizzate. Molti dei lavoratori hanno scelto di protestare direttamente nei cantieri o nelle autostrade o nelle sedi istituzionali dell'azienda. Ora però - ha concluso Massaro - c'è da rimboccarsi le maniche alla ricerca di soluzioni condivise poichè non si vedono troppe soluzioni a questa crisi che sta colpendo il comparto edile».

Le procedure di mobilità avviate durano circa 75 giorni, tempo nel quale sarà possibile comprendere cosa effettivamente vorrà fare l'azienda. Il 23 novembre, a Roma, vi sarà un primo incontro tra Pavimental e sindacati per discutere della vicenda nazionale. In quella sede sarà possibile comprendere con più chiarezza quale sarà il futuro dei 18 lavoratori andriesi. «Abbiamo avuto modo di relazionarci anche con il Primo Cittadino di Andria - ci dice Luigi Antonucci, segretario generale della CGIL Bat - nell'incontro dello scorso 14 novembre. In quell'occasione due dipendenti della Pavimental sono stati con noi per esporre la vicenda e chiedere l'intervento del Sindaco Giorgino. Dall'ente massimo impegno ci è stato assicurato ed è già partita una lettere con la richiesta di immediate spiegazioni».
2 fotoVertenza Pavimental: l'azienda sull'Andria-Trani
Azienda Pavimental AndriaAzienda Pavimental Andria
  • Comune di Andria
  • pavimental
  • vertenza lavoro andria
  • licenziamenti andria
Altri contenuti a tema
Riaperta al traffico la provinciale Andria Bisceglie Riaperta al traffico la provinciale Andria Bisceglie Dopo la rimozione dei quattro mezzi coinvolti nel drammatico incidente di questo pomeriggio
Parrocchia della “Beata Vergine Immacolata” di Andria in festa Parrocchia della “Beata Vergine Immacolata” di Andria in festa Tante le iniziative previste in onore della patrona della comunità guidata dai Salesiani
Piscina comunale: "Sarà realmente riaperta per gennaio 2022?" Piscina comunale: "Sarà realmente riaperta per gennaio 2022?" Lo chiedono all'Amministrazione comunale le Consigliere comunali M5S Andria Doriana Faraone e Nunzia Sgarra
L'insidia delle buche stradali sulle viabilità cittadina L'insidia delle buche stradali sulle viabilità cittadina Nella zona PIP non si contano più i fossi sulle carreggiate come per via Marco Nemesiano, ma anche in città come per via Seneca
Quartiere Europa: mancata pulizia dei marciapiedi ingombri di piccoli datteri Quartiere Europa: mancata pulizia dei marciapiedi ingombri di piccoli datteri In questo periodo cadono copiosi dagli alberi di palma presenti nella zona, specie davanti alla chiesa di Sant'Andrea
Comune di Andria: “Ricordare era essenziale per il prof. Violante” Comune di Andria: “Ricordare era essenziale per il prof. Violante” La cerimonia dello scorso 1° dicembre, vista da tre studentesse del liceo linguistico "Carlo Troya"
L'Istituto Colasanto partecipa al Festival della Legalità ed alla campagna Telethon L'Istituto Colasanto partecipa al Festival della Legalità ed alla campagna Telethon Utili iniziative per ricordare che fare scuola significa prima di tutto educare ai valori dell'umanità e alla cura delle relazioni
Lega per Salvini premier Andria: "Dimensionamento scolastico, scelte scellerate dell'Amministrazione Bruno" Lega per Salvini premier Andria: "Dimensionamento scolastico, scelte scellerate dell'Amministrazione Bruno" Nota del Coordinamento cittadino, Gruppo consiliare Lega per Salvini premier Andria
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.