Uomin in piazza - Andria (Foto di Agnese Pistillo)
Uomin in piazza - Andria (Foto di Agnese Pistillo)
Vita di città

Uomini in piazza: con loro anche i figli di Vincenza Angrisano

In piazza con una benda sulla bocca e le mani annodate da una corda

Uomini in piazza, ieri sera, 6 dicembre, ad Andria sono scesi, nel cuore della città, piazza Catuma, per manifestare contro la violenza di genere.

L'iniziativa è nata spontaneamente da un piccolo gruppo di amici che hanno deciso di organizzare il raduno, subito dopo la morte di Vincenza Angrisano, uccisa dal marito nei giorni scorsi. Sul posto presente un folto gruppo di uomini decisi a manifestare in silenzio la propria presenza per dire NO alla violenza sulle donne.

Vincenza Angrisano, 42 anni, è stata uccisa dal marito che non accettava la separazione. Prima le urla e i litigi continui e poi un pugnale, sferrato da mani violenti. «Sono stati i due simboli che i partecipanti hanno voluto rappresentare indossando una benda che copriva la bocca e un'altra che legava i polsi. A significare che le parole feriscono, avvelenano, uccidono al pari delle mani, che vanno tenute legate quando non si è più in grado di elaborare le emozioni o la frustrazione» spiegano gli organizzatori.

Alle donne, che erano presenti dapprima ai margini e poi al centro della folla di uomini che si era formata in piazza, è stato donato un fiore con una semplice parola :"scusa".

Gli organizzatori, tre semplici cittadini andriesi, Domenico Lattanzio, Ninni Inchingolo e Dino Leonetti sono stati felici nel vedere la presenza di tante persone ed in particolare di due bambini, i figli della signora uccisa, accompagnati dai loro parenti.

«Erano lì anche loro. E' stato spiegato che gli uomini sanno imparare a usare la bocca e le mani per manifestare benevolenza e dolcezza» concludono.

Presente anche la sindaca di Andria, Giovanna Bruno, con Patrizia Lomuscio, presidente Centro Antiviolenza "RiscoprirSi.
Uomin in piazza - Andria (Foto di Agnese Pistillo)Uomin in piazza - Andria (Foto di Agnese Pistillo)Uomin in piazza - Andria (Foto di Agnese Pistillo)Uomin in piazza - Andria (Foto di Agnese Pistillo)Uomin in piazza - Andria (Foto di Agnese Pistillo)
  • Comune di Andria
  • violenza sulle donne
  • centro antiviolenza riscoprirsi
  • piazza catuma
  • Femminicidio
  • Vincenza Angrisano
Altri contenuti a tema
Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata Incidente tra due tir sulla strada tangenziale di Andria: cade palo sulla carreggiata E' accaduto all'altezza di contada Petrarelli, prolungamento via Gentile. Traffico interrotto
Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Incendio ad Andria in un deposito di materiale edile: sul posto i Vigili del fuoco Per fortuna solo pochi danni ai prodotti presenti. Le FOTO
Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Cento anni di scuola Oberdan, il sindaco: "Importante punto di riferimento per la città" Ieri in viale Roma grande festa in strada con una performance teatrale dei piccoli a conclusione del Pon
"I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" "I cittadini disturbano gli amministratori? Riempiamo il campo di umiltà e buon senso" Il medico oncologo Dino Leonetti, replica agli amministratori comunali circa l'ultima giunta di quartiere
Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda Bando trasporto scolastico 2024/2025. Quando e come presentare domanda In allegato il bando con tariffe e distanze
Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Accoglienza: ad Andria una app multilingue per semplificare l’accesso ai servizi per i cittadini stranieri Il Pronto Intervento Sociale: azioni positive e visioni future
“R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda “R..Estate ad Andria 2024”: nel week end spazio a calcio, cultura, concerto e moda Tutti gli eventi sono inseriti nel cartellone estivo “R…Estate ad Andria” a cura dell’Assessorato alle Radici
Antenne di telefonia in città e proteste durante la "Giunta in quartiere" Antenne di telefonia in città e proteste durante la "Giunta in quartiere" Assessore Di Leo: “Sgomberiamo il campo dagli equivoci e dai luoghi comuni”
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.