Andria Multiservice
Andria Multiservice
Vita di città

Unione Sindacale di Base: "AndriaMultiservice, facciamo sentire la nostra protesta!"

Venerdì 2 Ottobre presidio dei lavoratori a Palazzo di Città

Ancora una manifestazione di protesta dei lavoratori dell'AndriaMultiservice, questa volta da parte dell'Unione Sindacale di Base.

"Il tempo del confronto con l'Azienda è scaduto -sottolinea in una nota Pierpaolo Corallo, dell'USB Lavoro privato Puglia-, dalla gestione Commissariale del Comune non arrivano notizie né disponibilità al confronto.
Le Assemblee Sindacali, che si sono tenute lunedì scorso, hanno visto la totale adesione dei Lavoratori ad un percorso di Lotta che intende
portare la rabbia, la voce e le proposte dei Dipendenti e Sindacati sotto le finestre del Comune, che ricordiamo è Socio Unico della Multiservizi.
L'USB parteciperà convintamente al Presidio organizzato per Venerdì 2 Ottobre dinanzi al Comune di Andria.
L'USB ribadisce la totale contrarietà all'ennesimo "taglio" al Bilancio della Multiservizi che avrà ripercussioni negative sui Lavoratori ma soprattutto sui servizi che l'Andriamultiservice fornisce alla Collettività.
Cosi come manifestiamo il nostro sbigottimento rispetto ai comunicati aziendali che annunciano piani industriali e "affidamenti" di anni da parte del Comune, ad oggi solo ipotetici, e che comunque vedono una riduzione forte delle entrate che, inevitabilmente, porterà la Società al fallimento.
Noi, sul futuro della Andriamultiservice, ci appelliamo ancora una volta ai Candidati Sindaco che si apprestano al Ballottaggio chiedendo l' apertura di un "tavolo" vero con la/il nuova/o Sindaco della Città.
L'USB c'è... sempre al fianco dei Lavoratori!", conclude la nota della USB Lavoro Privato – Puglia.
  • Comune di Andria
  • multiservice
  • elezioni 2020
  • Elezioni Amministrative 2020
Altri contenuti a tema
Lunedì 19 aprile 2021, chiusi al pubblico gli Uffici dei Servizi Demografici Lunedì 19 aprile 2021, chiusi al pubblico gli Uffici dei Servizi Demografici Saranno assicurati esclusivamente i servizi di Stato Civile limitatamente alle denunce di morte e di nascita in scadenza
Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 22 e 27 aprile Il Consiglio comunale torna a riunirsi il 22 e 27 aprile Saranno esaminati tutti gli atti propedeutici al Bilancio 2021 ed il Regolamento sul canone unico
Sgarra e Faraone (M5S): "I debiti del Comune di Andria peseranno sulla cittadinanza fino al 2049" Sgarra e Faraone (M5S): "I debiti del Comune di Andria peseranno sulla cittadinanza fino al 2049" "Per i prestiti di quasi 9mila euro per pagare debiti che il Comune aveva maturato nel 2019 sono stati generati interessi di 120mila euro"
Sistemato marciapiede retrostante ospedale civile "Bonomo" Sistemato marciapiede retrostante ospedale civile "Bonomo" L'intervento eseguito dal personale della società AndriaMultiservice
Al via la revisione semestrale delle liste elettorali nel Comune di Andria Al via la revisione semestrale delle liste elettorali nel Comune di Andria Ogni cittadino potrà prendere visione degli elenchi fino al 20 aprile
Gli ultimi aggiornamenti del Sindaco Bruno sulla partenza della campagna vaccinale all'hub di San Valentino Gli ultimi aggiornamenti del Sindaco Bruno sulla partenza della campagna vaccinale all'hub di San Valentino Chi ha 79 anni (nato nel 1942) e non ha fragilità, domani può recarsi direttamente all'hub vaccinale
Montaruli (Unibat): "Regolamento dehors da rifare" Montaruli (Unibat): "Regolamento dehors da rifare" "Convocare il Tavolo Tecnico presso il comune di Andria e magari sollecitare anche tutto l'arco consigliare, politico ed istituzionale"
Due feriti in incidente stradale nei pressi di via Canosa Due feriti in incidente stradale nei pressi di via Canosa Sul posto Polizia Locale, 118 e Vigili del Fuoco
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.