progetto jimo
progetto jimo
Territorio

Una vetrina della nostra penisola in Cina: nasce il progetto Jimo

Inaugurato il 16 ottobre in Cina, la piattaforma di 20.000 mq sarà ora presentata a Bari

Che il confine tra Oriente ed Occidente si va via via più avvicinando quasi da scomparire, è ormai chiaro a tutti. Lo scorso 16 ottobre, infatti, è stato inaugurato un progetto dal nome Jimo, consistente in una piattaforma di 20.000 mq nella città di Jimo, appunto, (regione dello Shandong in Cina), che si rivolge agli imprenditori, ai consulenti export manager e alle reti d'impresa, con l'obiettivo di creare un Distretto permanente del Made in Italy.

Mercoledì 18 dicembre, alle ore 16:00 sarà la volta dell'Italia, presso la sede della Confapi Bari Bat in via Napoli, 329, a Bari (Associazione delle Piccole e Medie Industrie), infatti, si terrà il workshop di presentazione di tale progetto.

Tanti i settori di interesse: dalla moda all'agroalimentare, dall'oreficeria all'oggettistica di design e all'artigianato artistico. Tra gli obiettivi del progetto, la creazione di una vetrina diretta permanente in Cina, la realizzazione di una filiera corta e la vendita diretta. Tutti i costi iniziali della struttura e di marketing sono stati a carico del comune cinese.

Durante l'incontro verranno illustrati gli obiettivi, le modalità di partecipazione e le opportunità di scambio e sviluppo commerciale tra Cina e Italia. Saranno presenti: Salvatore Liso e Riccardo Figliolia, presidente e segretario generale della Confapi Bari Bat nonché Claudio Sinisi, presidente della sezione Lapideo di Confapi, Sun Wenyu, presidente della Euro Top Brand srl, il responsabile progetto Jimo, il Dott. William Villani consulente del progetto Jimo e la Dott.ssa Nicoletta Lombardi della società Esselle Consulting responsabile territoriale del progetto.

Tutte le aziende interessate alla partecipazione potranno contattare il numero 338/7601408.
  • confapi bari bat
  • progetto jimo
  • italia-cina
Altri contenuti a tema
Moda, da Andria il made in Italy conquista la Cina Moda, da Andria il made in Italy conquista la Cina Isabella Di Matteo entrerà a far parte di un piccolo gruppo di stilisti italiani che porterà il made in Italy in Cina
L'andriese Riccardo Di Matteo nuovo vicepresidente della Camera di Commercio della Provincia di Jiangxi L'andriese Riccardo Di Matteo nuovo vicepresidente della Camera di Commercio della Provincia di Jiangxi Con l' incarico arriva anche la delega a promuovere le imprese italiane in un padiglione dedicato a Expo Pechino 2019
Premi di produttività nelle PMI, accordo per la detassazione Premi di produttività nelle PMI, accordo per la detassazione Confapi Bari-Bat ha siglato venerdì scorso con Cgil Cisl e Uil
Alternanza scuola-lavoro: “Una porta per il futuro” Alternanza scuola-lavoro: “Una porta per il futuro” Il 14 febbraio alle 15.30 il seminario nell’aula consiliare del Comune
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.