Dott Sorriso 110
Dott Sorriso 110
Scuola e Lavoro

Una speciale giornata scolastica al «Bonomo»

Gli auguri delle studentesse dell’IISS G. Colasanto ai pazienti dei reparti di Pediatria e Medicina. Uno spettacolo e tanti doni per piccoli e grandi; l'esibizione si è poi ripetuta attraverso un flash mob

Se a Natale si predica solidarietà, le studentesse dell'IISS G. Colasanto hanno colto a pieno il messaggio. Le ragazze, iscritte al settore servizi socio-sanitari dell'istituto, la scorsa settimana ha fatto visita ai reparti di Pediatria e Medicina dell'Ospedale Bonomo di Andria.

Esibendosi in un mini spettacolo di danza a ritmo funky per gli adulti, le ragazze accompagnate dalle docenti Valeria Casiero (autrice della coreografia), Enza Papa (coordinatrice delle attività di orientamento) e Giusy Ardito con Rosa Dagostino (coordinatrici dei laboratori di creatività), hanno regalato un sorriso anche ai più piccoli raccontando storie e donando dolciumi. Nella commozione generale, le alunne hanno portato lo spirito natalizio nel cuore dei piccoli pazienti, coinvolgendo con un semplice spettacolo l'intero reparto, costretto a passare il Natale fra quattro mura pallide e fredde. Il tutto si è ripetuto nel reparto di Medicina, sconfiggendo la monotonia e le difficoltà delle terapie, regalando anche qui un sorriso di speranza.

La distribuzione di doni realizzati dalle stesse ragazze e lo scambio di auguri, ha decretato la fine di un'intesa giornata di solidarietà. Lo spettacolo è stato successivamente riproposto in un flash mob presso i locali della Mongolfiera e per le vie principali della nostra città (Corso Cavour e Viale Crispi).

Maturare una speciale sensibilità e l'altruismo verso i bisognosi della società rappresenta la vera mission della Scuola. Predicare equilibrio fra studio e vita quotidiana, fra conoscenza ed educazione, riuscendo così ad instaurare nei giovani la vera Cultura.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.