Auditorium Michele Palumbo
Auditorium Michele Palumbo
Scuola e Lavoro

"Una panchina per Michele": il Liceo "Nuzzi" ricorda il prof. Palumbo a 4 anni dalla scomparsa

Una cerimonia simbolica nel giardino all'ingresso della scuola cittadina

Il 4 marzo, a quattro anni dalla prematura scomparsa dell'amato e stimato professor Michele Palumbo, la comunità del Liceo Scientifico "Riccardo Nuzzi" lo ricorda con la posa di una panchina nel giardino all'ingresso della scuola. Il giardino in cui spesso il professore dialogava con i colleghi nei momenti di pausa dalle lezioni accoglierà una panchina ornata delle sue parole, riprese da una delle opere che più lo identificano, "L'Alfabeto della Ragione". Ventuno voci, una per ogni lettera dell'alfabeto per una sola idea: è sempre più urgente tornare alla Ragione, ai Lumi, al Rischiaramento. C'è sempre più necessità di Illuminismo, perché non usare la ragione, essere condizionati da altri o da altro, significa vivere in "uno stato di minorità".

Perché, dunque, dedicare una panchina a Michele Palumbo? Per non dimenticare: perché andare avanti con le nostre vite non significa dimenticare coloro che non ci sono più e una "panchina" perché le panchine solitamente custodiscono migliaia di "storie" meravigliose, proprio come quelle che Michele sapeva così magistralmente raccontare ai ragazzi e non solo.

Per questo una cerimonia, pur nelle restrizioni dovute alla pandemia, durante la quale, alla presenza del Presidente della Provincia BAT avv. Bernardo Lodispoto, della sindaca di Andria avv. Giovanna Bruno, della Dirigente Scolastica prof.ssa Nicoletta Ruggiero, di alcuni rappresentanti della famiglia Palumbo. La comunità del Liceo "Nuzzi" vuole dedicare questo segno alla memoria del professor Palumbo, a beneficio delle nuove generazioni, in modo che le sue parole sempre tanto incisive ed essenziali, giuste e ragionevoli in ogni circostanza non vengano dimenticate.
  • Liceo Scientifico Nuzzi
  • michele palumbo
Altri contenuti a tema
Premio giornalistico “Michele Palumbo, I Fatti, le Idee, le opinioni”: slittano i termini per la consegna Premio giornalistico “Michele Palumbo, I Fatti, le Idee, le opinioni”: slittano i termini per la consegna La presentazione degli elaborati entro il 30 ottobre e la data della cerimonia di premiazione sarà il 4 dicembre 2021
Il Comune di Andria candida al bando regionale StharLab un progetto su Michele Palumbo Il Comune di Andria candida al bando regionale StharLab un progetto su Michele Palumbo L'assessore Di Bari : «Si tratta di una grande operazione artistico-culturale»
Tradizione, sport e ritorno alla normalità: l'ITIS "Jannuzzi" vince il quadrangolare di calcio tra le scuole superiori Tradizione, sport e ritorno alla normalità: l'ITIS "Jannuzzi" vince il quadrangolare di calcio tra le scuole superiori All'oratorio della parrocchia San Paolo Apostolo si sono affrontati il Liceo Classico “C. Troya”, il Liceo Scientifico R. Nuzzi, l'Ites-Les "Carafa" e l'Itis “O. Jannuzzi”
Quadrangolare di calcio tra le scuole superiori cittadine Quadrangolare di calcio tra le scuole superiori cittadine In programma domani mattina, 3 giugno presso l'oratorio della parrocchia San Paolo Apostolo
Il saluto del Sindaco Bruno alla commemorazione di Michele Palumbo Il saluto del Sindaco Bruno alla commemorazione di Michele Palumbo "Che questa panchina possa essere luogo di incontro, di pausa dalle fatiche quotidiane, di riflessione e dialogo"
Dirigente Ruggiero: "A Michele… per educare a pensare!" Dirigente Ruggiero: "A Michele… per educare a pensare!" Il preside del Liceo "Riccardo Nuzzi": "La sua ricchezza umana e culturale a memoria ed esempio!"
Una panchina al Liceo "Nuzzi" per ricordare il prof. Palumbo Una panchina al Liceo "Nuzzi" per ricordare il prof. Palumbo Cerimonia questa mattina in memoria del giornalista e docente di Filosofia
3 “Il Dio dei senza Dio”: ricordando l'amico Michele Palumbo “Il Dio dei senza Dio”: ricordando l'amico Michele Palumbo Una riflessione di Gennaro Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria, nel 4° anniversario della scomparsa del giornalista andriese
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.