ambulanza 118
ambulanza 118
Cronaca

Un uomo di 67 anni di Andria, muore a Bitonto in seguito ad un malore

Si sarebbe accasciato a terra a poche decine di metri dal Centro Servizi Sanitari

Un uomo di 67 anni di Andria, è morto intorno alle ore 18.30 di martedì 27 ottobre a Bitonto in seguito ad un malore.
Era in compagnia della moglie, quando si è accasciato a terra a poche decine di metri dal Centro Servizi Sanitari, l'ex ospedale locale.

L'ambulanza del 118, con l'equipaggio attrezzato per prevenire il.covid, secondo alcuni testimoni, sarebbe però arrivata, con grave ritardo.
Inutili i soccorsi praticati da alcuni sanitari giunti dal vicino ex ospedale cittadino, accorsi dalle grida dei passanti.
  • Ospedali
  • 118
Altri contenuti a tema
Emergenza covid 19: Al "Bonomo" 10 ambulanze in attesa di affidare altrettanti pazienti Emergenza covid 19: Al "Bonomo" 10 ambulanze in attesa di affidare altrettanti pazienti Situazione drammatica sottolineata dagli operatori del 118: "Così non si va da nessuna parte!"
Non scende la curva del contagio da covid 19 in Puglia, i medici chiedono la "zona rossa" Non scende la curva del contagio da covid 19 in Puglia, i medici chiedono la "zona rossa" La richiesta fatta dall'Ordine dei medici di Bari e dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici
1 Al Bonomo di Andria aggredito un infermiere del Pronto soccorso Al Bonomo di Andria aggredito un infermiere del Pronto soccorso Si tratterebbe del parente di un paziente. I Carabinieri lo hanno già identificato. Marzano (Fp Cgil): "Inaccettabile"
Covid 19, consiglieri provinciali "Insieme per la Bat": «Assistiamo alla tempesta ormai inermi» Covid 19, consiglieri provinciali "Insieme per la Bat": «Assistiamo alla tempesta ormai inermi» La drammaticità della situazione epidemiologica e sanitaria denunciata dai consiglieri del centro destra
Andria: la toccante lettera di un figlio ai sanitari che hanno curato il padre deceduto per Covid 19 Andria: la toccante lettera di un figlio ai sanitari che hanno curato il padre deceduto per Covid 19 ”Quando è stato sedato ho tirato un sospiro di sollievo, mi son detto almeno non soffre più”
Covid: CIMO-FESMED, lockdown subito o gli ospedali non potranno più garantire alcuna cura Covid: CIMO-FESMED, lockdown subito o gli ospedali non potranno più garantire alcuna cura Rischio di avere entro un mese quasi 71mila ricoveri e 7.400 pazienti in terapia intensiva
Sono 81 i positivi al covid 19 nella provincia Bat a fronte dei 730 casi della Puglia Sono 81 i positivi al covid 19 nella provincia Bat a fronte dei 730 casi della Puglia Sono stati registrati anche 7 decessi, tutti in provincia di Bari
Testimonianze dal "fronte covid": «Ciascuno faccia la sua parte attendendosi alle regole» Testimonianze dal "fronte covid": «Ciascuno faccia la sua parte attendendosi alle regole» Pasquale Colasuonno ed i colleghi della Radiologia domiciliare ed Antonio Piccolomo, ciascuno con le proprie riflessioni
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.