Il nuovo campo da calcio a 5 alla scuola
Il nuovo campo da calcio a 5 alla scuola "P. Cafaro"
Vita di città

Un nuovo campo da calcio a 5 in erba sintetica per la scuola "Pasquale Cafaro"

Il vecchio campetto in cemento è stato riqualificato grazie ai fondi ottenuti con il Piano Scuola Estate

Il fischio d'inizio del nuovo anno scolastico ha il colore verde brillante per l'Istituto Comprensivo "G. Verdi-P. Cafaro" di Andria. Grazie ai fondi ottenuti con il Piano Scuola Estate, è stato possibile riqualificare il campetto in cemento presente all'interno del plesso P. Cafaro, ormai usurato, e trasformarlo in un campo da calcio a 5 in erba sintetica. I lavori, che hanno riguardato anche la realizzazione della recinzione, sono terminati a fine agosto, in tempo per consentire ai nostri alunni di battere il calcio d'inizio dell'attività motoria e sportiva.

«Questo straordinario intervento - spiega il Dirigente Scolastico, Grazia Suriano - è un segnale importante per la nostra comunità scolastica: bisogna investire nello sport! Un campo da calcio non è solo un luogo dove "giocare delle partite", ma è un luogo dove si promuove l'inclusione e l'integrazione, si educa alla cooperazione e alla competizione, si insegna il rispetto delle regole e il valore del sacrificio. Quale migliore palestra di vita! Abbiamo fortemente creduto in questo progetto ambizioso e ora siamo pronti a servirci di questo assist vincente della nostra Scuola agli alunni, per dare un nuovo impulso allo sport».
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Istituto Comprensivo Verdi-Cafaro
Altri contenuti a tema
Il Baskin  torna in campo all’Istituto "Verdi Cafaro" di Andria Il Baskin torna in campo all’Istituto "Verdi Cafaro" di Andria Obiettivo del progetto è quello di partecipare a manifestazioni sportive che coinvolgano sempre più scuole
Gli studenti della scuola "Pasquale Cafaro" partecipano al progetto Bimboil Junior Gli studenti della scuola "Pasquale Cafaro" partecipano al progetto Bimboil Junior Il progetto che racconta l'olio extravergine d'oliva a tutti, in particolare ai giovani
“Pillole di… Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale": il corso fa tappa ad Andria, all’Istituto “Verdi - Cafaro” “Pillole di… Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale": il corso fa tappa ad Andria, all’Istituto “Verdi - Cafaro” Gli alunni sono stati impegnati in una serie di attività pratiche che hanno visto coinvolti educatori, avvocati, psicologi, docenti
“Pillole di… Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale": il corso fa tappa ad Andria, all’Istituto “Verdi - Cafaro” “Pillole di… Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale": il corso fa tappa ad Andria, all’Istituto “Verdi - Cafaro” In programma giovedì 8 febbraio con inizio alle 9,30
Allo studente Mauro Pilato della classe 2^ sez A della scuola media “Cafaro” il 1°premio al concorso "Il Presepe negli anni 2000" Allo studente Mauro Pilato della classe 2^ sez A della scuola media “Cafaro” il 1°premio al concorso "Il Presepe negli anni 2000" E' quindi pervenuto l’encomio  da parte del dirigente scolastico dott.ssa Grazia Suriano e di tutta la comunità scolastica dell’IC "Verdi Cafaro"
Nel ricordo della prof.ssa Rosa Battaglia, si arricchisce il laboratorio di arte della scuola “Cafaro” Nel ricordo della prof.ssa Rosa Battaglia, si arricchisce il laboratorio di arte della scuola “Cafaro” Un atto di liberalità all'indimenticabile compagna di vita, da parte del consorte Giovanni Casiero
Un laboratorio di arte alla memoria dell'indimenticata Rosa Battaglia Un laboratorio di arte alla memoria dell'indimenticata Rosa Battaglia La docente di arte e immagine è scomparsa prematuramente qualche mese fa
L'INAIL presenta il progetto "Gli ScacciaRischi": le olimpiadi della prevenzione” all’IC Verdi Cafaro L'INAIL presenta il progetto "Gli ScacciaRischi": le olimpiadi della prevenzione” all’IC Verdi Cafaro Per approfondire le nozioni sulla salute e sulla conoscenza dei rischi a casa, a scuola e negli ambienti di lavoro
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.