Scuola e Lavoro

Uil Scuola Bat: al via ad un corso di formazione per i docenti di sostegno privi del titolo di specializzazione

Per partecipare, gli iscritti alla Uil scuola dovranno inviare entro il 31 ottobre il modulo di adesione

In considerazione dell'elevato numero di docenti di sostegno, senza titolo di specializzazione, che operano nelle scuole di ogni ordine e grado, l'IRASAE di Bari in collaborazione con la UIL scuola Bat, promuove un'iniziativa di formazione finalizzata a fornire strumenti utili per l'inclusione degli alunni diversamente abili.

In particolare, l'attività formativa si propone di analizzare contenuti specifici e qualificati per l'integrazione e mira all'acquisizione e allo sviluppo di competenze e stili professionali adeguati alle esigenze formative degli alunni disabili. Il percorso formativo, avrà una durata complessiva di 12 ore articolate in 4 moduli. Gli interventi dedicati all'attività laboratoriale saranno strutturati come formazione in situazione, analisi di casi, sportello di consulenza. I docenti potranno sperimentare pratiche didattiche nelle quali attivare capacità di confronto, condivisione e approfondimenti individuali.

Riportiamo di seguito il programma del corso che verrà svolto dalla docente esperta TFA Unisalento, Antonella Del Sole.
  • Martedì 5 novembre dalle ore 15.30 alle ore 18.30, informazione di base/normativa di riferimento;
  • Lunedì 11 novembre dalle ore 15.30 alle ore 18.30, approfondimento di materiali specifici utili per il progetto di vita dell'alunno speciale;
  • Giovedì 14 novembre dalle ore 15.30 alle ore 18.30, didattica speciale e metodologie di inclusione;
  • Lunedì 18 novembre dalle ore 15.30 alle ore 18.30, laboratori pedagogico-didattici.
Per la partecipazione, gratuita agli iscritti UIL Scuola, è necessario inviare entro il 31 ottobre 2019, il modulo di adesione online disponibile sul sito internet www.irasebari.it o cliccando il seguente link: https://forms.gle/Q4bXLrxzyyNECmSJ8

Ulteriori informazioni potranno essere richieste al 338.9089520 – 338. 3183791. A tutti i partecipanti verrà rilasciato attestato di partecipazione riconosciuto ai sensi del CCNL Scuola e valido per l'esonero dal servizio. Sede del corso ITES "Carafa", Andria.
  • uil bat
Altri contenuti a tema
25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario 25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario L'iniziativa della Uil Puglia a Bari
Puglia, nuovo anno scolastico e vecchi problemi, all'appello mancano i docenti Puglia, nuovo anno scolastico e vecchi problemi, all'appello mancano i docenti Verga (Uil Scuola Puglia): «Migliaia sono i supplenti da nominare e di oltre 500 posti è il deficit di ATA»
Postazioni del 118 alle Sanitaservice, Giuseppe Vatinno: "Scelta di buon senso di Emiliano" Postazioni del 118 alle Sanitaservice, Giuseppe Vatinno: "Scelta di buon senso di Emiliano" "In alcune realtà come Foggia uno schema simile già esiste, con risultati positivi", sottolinea il segretario generale della Uil Fpl Puglia
Sanità privata, interruzione trattative rinnovo CCNL Sanità privata, interruzione trattative rinnovo CCNL FP CGIL, CISL FP e UIL FPL Puglia annunciano la mobilitazione è una manifestazione unitaria regionale
Bat, legge di Bilancio: il 9 febbraio Cgil Cisl e Uil manifestano a Roma Bat, legge di Bilancio: il 9 febbraio Cgil Cisl e Uil manifestano a Roma Assemblee in tutti i Comuni, il 31 gennaio si comincia da Andria e Canosa. Pullman in partenza da tutta la Bat
"Tariffe mensa troppo esose e mancata attivazione servizi scolastici", prosegue la mobilitazione UIL Scuola "Tariffe mensa troppo esose e mancata attivazione servizi scolastici", prosegue la mobilitazione UIL Scuola "Ci si rifà ancora a promesse lontane nel tempo, comunque al 2019, che non possiamo assolutamente accettare"
Vatinno (UIL FPL Puglia): "Al via l'iter concorsuale per i lavoratori precari della sanità" Vatinno (UIL FPL Puglia): "Al via l'iter concorsuale per i lavoratori precari della sanità" Tra ottobre e dicembre più di mille lavoratori a t.d., tra infermieri, personale OSS e tecnico-sanitario, potrebbero tornare a casa
La mobilitazione della UIL Scuola ha dato i primi frutti: riunione il 4 ottobre con il Sindaco Giorgino La mobilitazione della UIL Scuola ha dato i primi frutti: riunione il 4 ottobre con il Sindaco Giorgino Verga (UIL): "Vogliamo garanzie e se il Comune non sarà in grado di fornirle, la Regione avrà il dovere di intervenire"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.