servizio pulman della Ferrotranviaria
servizio pulman della Ferrotranviaria
Enti locali

Trasporti: i rappresentanti dell'Esercito chiedono alla Regione le stesse agevolazioni tariffarie delle FF.OO.

Audizione presso la V Commissione trasporti del consiglio regionale

Pullman più adeguati alle tratte di lunga percorrenza e le stesse agevolazioni tariffarie riconosciute alle forze dell'ordine. Sono state queste le richieste avanzate dai delegati del Consiglio intermedio della rappresentanza dell'Esercito del Comando forze operative sud nel corso di un incontro con il presidente della V Commissione trasporti del consiglio regionale Mauro Vizzino al quale la delegazione della forza armata ha consegnato un corposo dossier.

In particolare i militari dell'esercito segnalano la necessità che le ferrovie sud-est assicurino per i pendolari che ogni giorno dai comuni dalle province di Taranto e Brindisi devono raggiungere Bari pullman più adeguati e attrezzati per tratte così lunghe rispetto agli attuali mezzi utilizzati.
Inoltre i rappresentanti militari hanno evidenziato che altre regioni come Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Campania hanno attivato convenzioni con le società di trasporto pubblico locale per garantire sconti sugli abbonamenti ai militari delle Forze Armate in quanto sono comunque tenuti – oltre che ugualmente preparati ed addestrati - ad assicurare le stesse funzioni di pubblica sicurezza svolte dagli uomini delle Forze dell'ordine. In Puglia, invece, c'è una disparità di trattamento in quanto è previsto uno sconto del 60% sul costo dell'abbonamento solo per le forze dell'ordine.
Il presidente Vizzino ha recepito le istanze impegnandosi a portare quanto prima all'attenzione della commissione le problematiche segnalate, comunque di competenza dell'assessorato ai trasporti sia per il reperimento delle risorse finanziarie necessarie che per far valere la responsabilità delle società di trasporto sull'adeguatezza dei mezzi utilizzati.
  • regione puglia
  • trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Regione: attivati i primi 2 mila fascicoli sanitari elettronici Regione: attivati i primi 2 mila fascicoli sanitari elettronici Il servizio rientra nel più ampio quadro di SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale
Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Chiude il Forum Mediterraneo in Sanità: nella provincia Bat 1° il Dimiccoli di Barletta, a seguire il V. Emanuele II di Bisceglie ed il Bonomo di Andria
Torna in Puglia il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli Torna in Puglia il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli 1° raduno dei sindaci promosso dal Comitato permanente di Protezione Civile della Regione
I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 Delle Donne, Dg della Asl/Bt: "I lavori del nuovo ospedale di Andria, si concluderanno entro cinque anni"
Primarie centrosinistra alla Regione: adesso è ufficiale, Elena Gentile sfida Michele Emiliano Primarie centrosinistra alla Regione: adesso è ufficiale, Elena Gentile sfida Michele Emiliano Emiliano: "Sono onorato di competere con una donna di valore che ha esperienza e competenze"
Promozione e sostegno della Street Art: un progetto di Andria ammesso al finanziamento Promozione e sostegno della Street Art: un progetto di Andria ammesso al finanziamento Presentato dall’associazione andriese “Andriaground Family” si incentra su di un’idea elaborata da Andrea Colasuonno e Daniele Geniale
La Regione riapre i termini per i libri scolastici gratuiti: l'obiettivo coprire il 90 per cento della spesa La Regione riapre i termini per i libri scolastici gratuiti: l'obiettivo coprire il 90 per cento della spesa Le risorse assegnate, con il primo bando ammontano ad € 1.100.000 per la Bat
La Regione assegna 500mila euro per la riqualificazione della pineta di Castel del Monte La Regione assegna 500mila euro per la riqualificazione della pineta di Castel del Monte Zinni (ESP): "Potranno essere realizzati percorsi pedonali e ciclabili ma anche dedicati all’equitazione"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.