servizio pulman della Ferrotranviaria
servizio pulman della Ferrotranviaria
Enti locali

Trasporti: i rappresentanti dell'Esercito chiedono alla Regione le stesse agevolazioni tariffarie delle FF.OO.

Audizione presso la V Commissione trasporti del consiglio regionale

Pullman più adeguati alle tratte di lunga percorrenza e le stesse agevolazioni tariffarie riconosciute alle forze dell'ordine. Sono state queste le richieste avanzate dai delegati del Consiglio intermedio della rappresentanza dell'Esercito del Comando forze operative sud nel corso di un incontro con il presidente della V Commissione trasporti del consiglio regionale Mauro Vizzino al quale la delegazione della forza armata ha consegnato un corposo dossier.

In particolare i militari dell'esercito segnalano la necessità che le ferrovie sud-est assicurino per i pendolari che ogni giorno dai comuni dalle province di Taranto e Brindisi devono raggiungere Bari pullman più adeguati e attrezzati per tratte così lunghe rispetto agli attuali mezzi utilizzati.
Inoltre i rappresentanti militari hanno evidenziato che altre regioni come Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Campania hanno attivato convenzioni con le società di trasporto pubblico locale per garantire sconti sugli abbonamenti ai militari delle Forze Armate in quanto sono comunque tenuti – oltre che ugualmente preparati ed addestrati - ad assicurare le stesse funzioni di pubblica sicurezza svolte dagli uomini delle Forze dell'ordine. In Puglia, invece, c'è una disparità di trattamento in quanto è previsto uno sconto del 60% sul costo dell'abbonamento solo per le forze dell'ordine.
Il presidente Vizzino ha recepito le istanze impegnandosi a portare quanto prima all'attenzione della commissione le problematiche segnalate, comunque di competenza dell'assessorato ai trasporti sia per il reperimento delle risorse finanziarie necessarie che per far valere la responsabilità delle società di trasporto sull'adeguatezza dei mezzi utilizzati.
  • regione puglia
  • trasporto pubblico
Altri contenuti a tema
Suicidio di Andria, Abbaticchio: “Una giovane ragazza pugliese ha rinunciato alla vita e noi dove eravamo?” Suicidio di Andria, Abbaticchio: “Una giovane ragazza pugliese ha rinunciato alla vita e noi dove eravamo?” Nota del Garante regionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: "migliorare sistema di tutela e protezione minori e adolescenti"
Al via la campagna di comunicazione regionale "Noi non Sprechiamo!" Al via la campagna di comunicazione regionale "Noi non Sprechiamo!" La Regione Puglia lancia una importante campagna contro gli sprechi alimentari
ANAC archivia procedimento su Pugliapromozione ANAC archivia procedimento su Pugliapromozione Ass. Capone: "Mai avuto dubbi"
Sprechi alimentari, Mennea (Pd): "Uno spot per diffondere la legge e combattere la povertà" Sprechi alimentari, Mennea (Pd): "Uno spot per diffondere la legge e combattere la povertà" La campagna di comunicazione potrebbe non fermarsi allo spot, che dall'1 luglio sarà in tv e sui social
Dispersione scolastica, Zinni (ESP): "In arrivo 10 mln dalla Regione. Necessario contenerla, anche ad Andria" Dispersione scolastica, Zinni (ESP): "In arrivo 10 mln dalla Regione. Necessario contenerla, anche ad Andria" Il capogruppo regionale della lista "Emiliano Sindaco di Puglia" aggiunge "Per Bat sarà Andria il capoluogo beneficiario"
La spesa europea in Puglia entro il 2019 sarà di circa 2 miliardi di euro La spesa europea in Puglia entro il 2019 sarà di circa 2 miliardi di euro Riunito il Comitato di Sorveglianza POR FESR-FSE 2014-2020
Gelate 2018: il ministro Centinaio ha firmato la richiesta di declaratoria proposta dalla Regione Puglia Gelate 2018: il ministro Centinaio ha firmato la richiesta di declaratoria proposta dalla Regione Puglia "Si chiude - sottolinea l'ass. reg.le di Gioia - una vicenda che ha colpito in modo pesante gran parte del sistema agricolo pugliese"
Prelievo di cornea a cuore fermo nella Asl/Bt, il plauso di Nino Marmo Prelievo di cornea a cuore fermo nella Asl/Bt, il plauso di Nino Marmo All' equipe chirurgica, "Un'operazione complessa, già avviata nella Asl Bt"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.