20121215 104302
20121215 104302
Associazioni

«Terapia del Sorriso»: via al corso propedeutico

Il progetto è stato presentato stamane, durante una conferenza presso la Sala convegno del San Raffele. Valeria Zotti ai microfoni di Andriaviva

Stamane, alle 10.30 circa presso la Sala convegni del San Raffaele in Via Carpaccio, si e' tenuta la conferenza di presentazione del primo corso propedeutico alla formazione di personale impegnato nella clownterapia.

L'iniziativa dal titolo Terapia del Sorriso, è stata realizzata dall'Associazione Andria Citta' Sana , in collaborazione con il Clown Doc di Pescara e grazie al patrocinio dell'Asl BT, intende formare professionalmente il personale appartenente ad associazioni di volontariato o ad enti sociali privati. I partecipanti garantiranno periodicamente le campagne del sorriso non solo nei reparti pediatrici dell'Asl Bt ma anche nei reparti di psichiatria, neurologia, geriatria, oncologia e nelle strutture semiresidenziali e residenziali per anziani e disabili. Ovviamente non mancheranno di prestare servizio anche in altri luoghi prontamente individuati dalla Direzione Strategica aziendale.

La conferenza è stata presieduta dal Direttore Generale dell'Asl Bt, dal Presidente dell'Associazione Andria Città Sana, dalla psicologa Valeria Zotti.

«Ho accolto subito la proposta del Dott. Dino Leonetti e sono entusiasta che l'Asl possa partecipare attivamente al progetto - ha commentato il Direttore Generale Giovanni Gorgoni - E' importante promuovere tali iniziative all'interno del territorio, al fine di rendere migliore il servizio alla comunità e, soprattutto in questo caso, regalare un sorriso a chi ne ha tanto bisogno»

Di seguito, l'intervista ai microfoni di AndriaViva della Dottoressa Valeria Zotti.
Carico il lettore video...
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.