filiale di Banca Intesa San Paolo S.p.A
filiale di Banca Intesa San Paolo S.p.A
Cronaca

Tentativo di assalto al bancomat di via Don Riccardo Lotti: intervento dei Carabinieri

E' accaduto questa mattina intorno alle ore 3. Colpi di fucile sarebbero stato esplosi all'indirizzo di una guardia giurata particolare

Un tentativo di far esplodere lo sportello ATM (bancomat) della filiale di Banca Intesa San Paolo S.p.A., sita in via Don Riccardo Lotti, è stato sventato dal pronto intervento dei Carabinieri del nucleo operativo e del radiomobile.

Intorno alle ore 3, individui armati e mascherati, dopo aver bloccato via Don Riccardo Lotti con una potente Audi di colore scuro hanno cominciato a sistemare il congegno esplodente, la c.d. "marmotta", per mandare all'aria il bancomat dell'istituto di credito e impadronirsi del denaro ivi contenuto.

Nel frattempo il congegno d'allarme avvertiva la Caserma dei Carabinieri che era in corso un assalto presso la banca. Nel mentre stavano giungendo i militari del nucleo operativo e del radiomobile sul posto, una guardia giurata particolare dell'IVRI, impegnata in uno dei consueti giri di controllo nell'abitato di Andria, ha notato questa insolita situazione. Alla vista dell'auto del vigilante, i malviventi prima di fuggire via, avrebbero esploso dei colpi di fucile a pompa o a canne mozze all'indirizzo della guardia giurata.

Sul posto, come dicevamo sono prontamente giunti i Carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire all'identità della banda, specializzata in questo genere di colpi. Sul posto sarebbe stato trovato anche il dispositivo esplodente, lasciato dai malviventi prima di fuggire, che è stato rimosso dagli stessi militari.
Tentativo di assalto al bancomat di via Don Riccardo LottiTentativo di assalto al bancomat di via Don Riccardo Lotti
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • controlli carabinieri
  • bancomat
Altri contenuti a tema
Colpo fallito alla filiale Credem di via Annunziata: indagano i Carabinieri Colpo fallito alla filiale Credem di via Annunziata: indagano i Carabinieri Un colpo preparato nei minimi particolari, niente lasciato al caso
Furto di fitofarmaci la notte scorsa ad Andria: indagano i Carabinieri Furto di fitofarmaci la notte scorsa ad Andria: indagano i Carabinieri I ladri sono penetrati all'interno di un autoparco. Portato via un notevole quantitativo di concimi, per un valore di circa 40 mila euro
Carabiniere libero dal servizio sventa un tentativo di furto da parte di una banda di cerignolani e ne cattura uno Carabiniere libero dal servizio sventa un tentativo di furto da parte di una banda di cerignolani e ne cattura uno L'episodio è avvenuto a Barletta la notte scorsa. Il militare è in servizio presso il nucleo radiomobile CC di Andria
Furto al servizio veterinario della Asl Bat, denunciata una persona Furto al servizio veterinario della Asl Bat, denunciata una persona Recuperata dai Carabinieri parte della refurtiva
Furto agli Uffici Asl/Bt di via De Anellis: i Carabinieri sono sulle tracce dei ladri Furto agli Uffici Asl/Bt di via De Anellis: i Carabinieri sono sulle tracce dei ladri Ingente il bottino, una dozzina di computer tra fissi e portatili. Messi a soqquadro scrivanie ed armadi
28 misure cautelari per spaccio a Bisceglie: coinvolto anche un andriese 28 misure cautelari per spaccio a Bisceglie: coinvolto anche un andriese Usavano figli minorenni per trasportare e consegnare droga
Viale Gramsci, sosta riservata all’Arma dei Carabinieri di Andria Viale Gramsci, sosta riservata all’Arma dei Carabinieri di Andria Lungo il marciapiede opposto alla sede del Comando della Compagnia
Furti d'auto: arrestati tre pregiudicati bitontini in trasferta Furti d'auto: arrestati tre pregiudicati bitontini in trasferta Fermati dai Carabinieri di Andria dopo un rocambolesco inseguimento sulla ex 231
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.