Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Tenta due volte di lanciarsi, ma viene salvato dai poliziotti della Questura di Andria

Aveva minacciato il gesto estremo: grazie a una segnalazione al 113 sono intervenuti gli agenti

Ha cercato di compiere un gesto estremo, prima minacciando di lanciarsi dal terrazzo della sua abitazione poi dalla finestra della cucina ma due agenti di pattuglia della Questura, intervenuti tempestivamente sul posto, gli hanno salvato la vita.

È successo qualche giorno fa ad Andria quando un uomo ha segnalato al numero 113 di voler compiere un gesto estremo. L'operatore, intuite le sue intenzioni, lo ha trattenuto al telefono mentre sul posto arrivava una pattuglia delle Volanti di Via Indipendenza. L'uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, alla vista degli agenti è fuggito verso il terrazzo. Mentre cercava di scavalcare il parapetto, i due poliziotti lo hanno bloccato riuscendo a fatica a metterlo in sicurezza.

Successivamente, lo hanno riportato a casa dove hanno trovato il figlio che ha raccontato di non essersi accorto di alcunché. Subito è stato richiesto l'intervento del 118. Nell'attesa, i due poliziotti hanno cercato di tranquillizzare l'uomo che improvvisamente, in uno scatto d'ira, si è divincolato dirigendosi a tutta velocità verso la finestra della cucina.

Ancora una volta sono riusciti a bloccarlo e a metterlo in sicurezza fino all'arrivo del personale medico che, dopo le prime cure sul posto, lo ha condotto in ospedale per ulteriori accertamenti.
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Passaporti: inaugurazione della postazione presso il Posto Fisso di Polizia dell’ospedale “Bonomo” di Andria Passaporti: inaugurazione della postazione presso il Posto Fisso di Polizia dell’ospedale “Bonomo” di Andria Dedicata ai degenti ed a coloro che li assistono impossibilitati a recarsi in Questura per il rilascio del documento
Giro di vite della Polizia di Stato: emesse 36 misure di prevenzione a carico di soggetti socialmente pericolosi Giro di vite della Polizia di Stato: emesse 36 misure di prevenzione a carico di soggetti socialmente pericolosi Tali misure hanno una finalità preventiva intesa ad assicurare la legalità nel territorio dello Stato
Furti d’auto: proseguono, serrati i controlli della Polizia di Stato nella provincia Bat Furti d’auto: proseguono, serrati i controlli della Polizia di Stato nella provincia Bat Indagati due soggetti andriesi, pluripregiudicati, per i reati di ricettazione
Passaporti: per degenti e loro parenti sarà possibile richiederli anche al "Bonomo" di Andria Passaporti: per degenti e loro parenti sarà possibile richiederli anche al "Bonomo" di Andria Tramite il posto della Polizia di Stato presente nel nosocomio andriese
Passaporti: notevole affluenza di cittadini ad Andria durante le aperture straordinarie delle festività pasquali Passaporti: notevole affluenza di cittadini ad Andria durante le aperture straordinarie delle festività pasquali L’attività continuerà anche nelle prossime settimane durante tutti i giorni della settimana
Buona Pasqua dal Castel del Monte di Andria Buona Pasqua dal Castel del Monte di Andria La foto condivisa dall'agente Lisa, profilo friendly della Polizia di Stato, augura Buona Pasqua
Arrestato nel centro storico di Andria un trentacinquenne che spacciava cocaina in bici Arrestato nel centro storico di Andria un trentacinquenne che spacciava cocaina in bici L'uomo, già gravato da precedenti specifici, era stato, per fatti analoghi, già destinatario dell'Avviso Orale emesso dal Questore
Parlano gli agenti di P.S. che hanno salvato la ragazza che intendeva suicidarsi Parlano gli agenti di P.S. che hanno salvato la ragazza che intendeva suicidarsi Solo dopo una lunga trattativa e particolare mediazione sono riusciti a far breccia nel cuore della ragazza
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.