Stazione Carabinieri di Minervino Murge
Stazione Carabinieri di Minervino Murge
Cronaca

Tenta di uccidere il padre a colpi di accetta: arrestato dai carabinieri

E' accaduto a Minervino Murge. L'uomo è fuori pericolo e ricoverato presso l'ospedale "L. Bonomo" di Andria

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
E' ricoverato presso il nosocomio andriese il 50enne che due giorni fa, al culmine dell'ennesimo litigio con il figlio 24ennne è stato ferito a colpi di accetta.

Il drammatico fatto di cronaca -trapelato solo ieri sera- si è consumato a Minervino Murge ed ha visto protagonista un giovane con problemi legati alla tossicodipendenza. Dopo l'ennesima richiesta di soldi e considerato che il genitore non ha voluto cedere a questa richiesta estorsiva, il giovane non ha esitato, davanti alla madre ed al fratellino a colpire il padre con un'accetta detenuta in casa.

Per fortuna i colpi inferti non hanno leso organi vitali e l'uomo è fuori pericolo, benché ferito al capo ed alla spalla, assistito dai sanitari del "Lorenzo Bonomo" di Andria, dove è stato trasportato d'urgenza dal 118, dopo il sanguinoso assalto.

Messi subito alle ricerche del giovane feritore, i Carabinieri della locale Stazione hanno bloccato il giovane e, dopo le formalità di rito lo hanno condotto presso la casa circondariale di Trani a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Su di lui gravano le accuse di tentato omicidio ed estorsione.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Non si avevano più sue notizie, 44enne romeno ritrovato dai Carabinieri Non si avevano più sue notizie, 44enne romeno ritrovato dai Carabinieri Le ricerche diramate dalla Compagnia di Andria. L'uomo residente a Spinazzola è affetto da disturbi di natura psicofisica
Omicidi scorsa estate, preparavano vendetta: 4 persone arrestate dai Carabinieri Omicidi scorsa estate, preparavano vendetta: 4 persone arrestate dai Carabinieri Avrebbero detenuto armi anche da guerra che sarebbero servite per un progetto futuro di vendetta
Celebrato anche in Puglia il 206° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri Celebrato anche in Puglia il 206° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri Sobria cerimonia con la deposizione di una corona di alloro in ricordo dei Caduti
Ladro andriese arrestato per furto di autovettura ad agricoltore biscegliese Ladro andriese arrestato per furto di autovettura ad agricoltore biscegliese In azione i Carabinieri della Tenenza della Città del Dolmen, che hanno evitato "il cavallo di ritorno"
Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Il bilancio del comandante provinciale dell'Arma: «Controllate 89mila persone». Sul futuro: «Terremo alta l'attenzione sull'usura»
Il plauso del consigliere regionale Zinni per l'arresto del latitante andriese Il plauso del consigliere regionale Zinni per l'arresto del latitante andriese "Lo stato di diritto, malgrado il momento eccezionale, non è sospeso, e chi delinque, per fortuna, continua a finire in galera"
Arrestato latitante andriese, il plauso di Marmo alle forze dell’ordine Arrestato latitante andriese, il plauso di Marmo alle forze dell’ordine "Il lavoro delle forze dell’ordine continua, nonostante le difficoltà e nonostante il Coronavirus"
Ricercato da dicembre 2018, è di Andria il latitante arrestato dai Carabinieri Ricercato da dicembre 2018, è di Andria il latitante arrestato dai Carabinieri Ritenuto uno degli autori di un assalto al bancomat dell'Unicredit di Ruvo di Puglia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.