Studenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di Polizia
Studenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di Polizia
Scuola e Lavoro

Studenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di Polizia

Visita al Reparto Volo ed al nucleo Cinofili della Polizia di Stato

Sono genitori prima ancora di essere poliziotti ed hanno a cuore le sorti dei ragazzi considerati alla stregua dei propri figli. Per questo hanno aperto le porte della propria sede agli studenti delle quinte classi del Lotti - Umberto I di Andria, per offrire loro una giornata di orientamento post diploma.

Sono gli agenti del Reparto Volo della Polizia di Stato guidati dalla dirigente Claudia D'Aleno e le Unità cinofile della Questura di Bari che, in due giornate differenti, hanno accolto gli studenti del Lotti – Umberto I per spiegare loro l'importanza e la tutela della sicurezza dei cittadini nel territorio, illustrare che la divisa è garanzia di libertà. L'incontro ha offerto l'occasione per illustrare tutte le attività che la Polizia di Stato svolge nel territorio ed ha permesso agli studenti prossimi alle scelte tra università, mondo del lavoro o forze armate e di polizia di chiarire ogni dubbio sulle scelte future. La seconda parte dell'incontro è stata caratterizzata dall'incontro con gli agenti delle Unità Cinofile.

Accompagnati da un Labrador, gli agenti hanno illustrato le attività che riguardano questa specialità così strategica della Polizia di Stato, dalla prevenzione all'uso di droghe e armi. Un incontro che ha stimolato le coscienze, ha aperto le menti dei giovani ed ha offerto l'opportunità di svolgere una lezione di Cittadinanza e Costituzione.
14 fotoStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di Polizia
Studenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di PoliziaStudenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di Polizia
  • polizia
  • Istituto "Lotti-Umberto I"
Altri contenuti a tema
Armamento Forze di Polizia: introdotta la pistola ad impulsi elettrici Armamento Forze di Polizia: introdotta la pistola ad impulsi elettrici Taser Anfp-Siap: "importante passo avanti del governo"
Scoperti 6 grammi di cocaina nel corso di una perquisizione Scoperti 6 grammi di cocaina nel corso di una perquisizione Grazie al fiuto di un cane del nucleo Cinofili della Polizia di Stato
Droga: andriesi e cerignolani all'interno di un'organizzazione criminale italo/albanese Droga: andriesi e cerignolani all'interno di un'organizzazione criminale italo/albanese Un clan dedito al traffico di sostanze stupefacenti, operante in diverse regioni del Sud Italia e Paesi Europei
Open Day al "Lotti-Umberto I" di Andria Open Day al "Lotti-Umberto I" di Andria Le sedi della scuola saranno aperte anche di domenica mattina per offrire ai ragazzi qualsiasi informazione utile per guidarli ad una scelta consapevole
Al Lotti-Umberto I e al C. Troya la formazione docenti per favorire la pratica inclusiva degli alunni neurodiversi Al Lotti-Umberto I e al C. Troya la formazione docenti per favorire la pratica inclusiva degli alunni neurodiversi Giovedì 9 gennaio, il primo incontro presso l'Istituto Lotti-Umberto I
Polizia Postale, in prima linea nel contrasto alla criminalità informatica Polizia Postale, in prima linea nel contrasto alla criminalità informatica Massima attenzione sulle immagini ricavate da foto e video e inviate come messaggi su Whatsapp e Telegram. Sette minori indagati
Due feriti per i botti di Capodanno ad Andria: uno perderà l'uso di due dita Due feriti per i botti di Capodanno ad Andria: uno perderà l'uso di due dita Entrambi sono stati ricoverati presso il Policlinico di Bari. Aumentati i servizi di controllo delle Forze dell'ordine
Natale e Santo Stefano tranquilli ad Andria per l'ordine e la sicurezza pubblica Natale e Santo Stefano tranquilli ad Andria per l'ordine e la sicurezza pubblica Il Questore Fusiello ha incontrato il Primo Dirigente Bonato ed il personale del Commissariato di P.S.
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.