Posto medico avanzato Misericordia Andria
Posto medico avanzato Misericordia Andria
Associazioni

Stamane l'inaugurazione della nuova sede della Misericordia di Andria

Dalle 11,30 il taglio del nastro in Via Vecchia Barletta nell'ex sede del Mattatoio comunale. A partire dalle ore 10, invece, una gara di calcetto tra clowndottori e volontari

Taglio del nastro, interazione con altri enti, formazione, esami ma sopratutto porte aperte alla nuovissima sede della Confraternita Misericordia di Andria. Questa mattina, a partire dalle ore 11,30, infatti, vi sarà l'inaugurazione della struttura di Via Vecchia Barletta, adibita in alcune parti, a Centro Operativo della struttura sociale e di volontariato andriese. In quel luogo, infatti, tredici anni fa è stato costruito un ampio parco nel quale vi sono diverse palazzine ed alcuni capannoni per ospitare il Mattatoio Comunale. La struttura non è mai entrata in funzione e le tre palazzine con gli ampi spazi antistanti all'aperto sono stati concessi in uso, dal Comune di Andria, alla Misericordia per creare un vero polo d'intervento con anche una postazione per le ambulanze del 118.

La Misericordia di Andria, infatti, è la seconda chiamata d'Italia in tema di Protezione Civile con le sue numerosissime strutture, il Posto Medico Avanzato, il parco auto enorme, le tende e le vetture specializzate oltre a personale qualificato e certificato. Oltre 120 i soci con un centinaio effettivi, 3 postazioni di 118 con Andria e Trani, 12 dipendenti e numeri importanti per una realtà che dal 1992 inorgoglisce la Città di Federico. Per non farsi mancar nulla, l'inaugurazione della nuova sede è coincisa con una tre giorni di attività varie nelle quali tante altre Misericordie saranno ospitate nella struttura andriese e vi saranno momenti di formazione, conviviali, esami per le certificazioni e vestizione di confratelli a partire da ieri e sino a domani mattina.

Inoltre, oggi, a partire dalle ore 10, la preziosa collaborazione con i Clown Dottori dell'associazione "In compagnia del sorriso", ha permesso l'organizzazione di una partita di calcio dal nome "Un calcio per un sorriso", nella quale si sfideranno proprio i medici contro i volontari della Misericordia. I clown, maschi e soprattutto donne, saranno vestiti in modo bizzarro e l'evento calcistico sarà tutt'altro che serio. Sarà un evento sportivo e comico allo stesso tempo. Un momento per divertirsi tutti insieme con il coinvolgimento del pubblico. Si raccoglieranno fondi per contribuire alla formazione di trenta clowndottori che porteranno gioia e serenità ai bambini e anche agli adulti ricoverati negli ospedali del territorio. Il primo corso per clowndottori è stato organizzato da Andria città sana ed è sotto la direzione del dott. Massimiliano La Paglia. Il corso si avvale della collaborazione di professionisti di Clowndoc di Pescara, associazione presieduta dalla dott. Alessandra Lupone che opera da anni in Chirurgia e Oncoematologia pediatrica dell'ospedale Santo Spirito di Pescara.

Da tempo alcuni clowndottori di Andria città sana, già formati, stanno facendo interventi presso l'ospedale Bonomo e l'ospedale Dimiccoli. Il dott. Vincenzo Fortunato, primario dell'unità operativa di pediatria di Andria ha dichiarato: "L'esito degli incontri tra i clowndottori e i bambini ricoverati è stato positivo: è ormai confermato che l'allegria e la risata rendono qualsiasi percorso terapeutico più sopportabile". Eventuali liberi contributi vanno effettuati a ANDRIA CITTA' SANA con causale "Contributo Andria città sana" sul C.C. Postale < 8654128 > – codice IBAN: < IT90J0760104000000008654128 >
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.