La legalità va in scena
La legalità va in scena
Vita di città

Spettacolo di fine anno al 3° c.d. “Riccardo Cotugno” di Andria, la legalità va in scena

Sul palco i bambini delle V che si sono misurati con un tema importante

Un progetto importante che ha tenuto i bambini impegnati su un tema molto più grande di loro ma che li ha divertiti. Così giocando si impara. La scuola si conferma in tal senso vera palestra per la vita.
Le classi V del 3° circolo didattico "Riccardo Cotugno" di Andria si sono cimentate in un musical dove canto ballo e recitazione sono stati declinati in un'unica parola: la legalità.

"E' importante cominciare sin dai banchi di scuola a spigare ai ragazzi ed inculcare loro i concetto del rispetto delle regole e delle legalità", spiega la dirigente del circolo Dora Guarino.
"Si tratta di tematiche forti ed attuali che abbiamo fatto vivere ai bambini in maniera leggera, attraverso un musical perchè così cambia la forma ma non il contenuto".

Anche un spettacolo allegro e colorato, fatto di ironia e storia della comicità riportando d'attualità pulcinella può servire a giungere ad un obiettivo importante. "I bambini si sono mostrati entusiasti di questo progetto che abbiamo portato avanti in maniera seria, con impegno, ma senza trascurare il divertimento. Siamo convinti che sia importante fare le cose divertendosi. Tutte le V sono state coinvolte in questa iniziativa che quest'anno, come è accaduto negli altri anni, offre la possibilità ai bambini di congedarsi da questo ciclo. A loro l'augurio che possano continuare a studiare e a incontrare persone che continueranno a guidarli e a stare al loro fianco", conclude la dirigente.

La regia dello spettacolo è di Flora Tesero, indispensabile il supporto dei docenti e delle famiglie sempre alleate della scuola.

legalitlegalitlegalitlegalitlegalitlegalitlegalitlegalitlegalitlegalit
  • 3° Circolo "Riccardo Cotugno" Andria
Altri contenuti a tema
Podio per il 3° C.D. "R. Cotugno" alla XXIX Olimpiade dei Giochi logici linguistici matematici "Gioiamathesis" Podio per il 3° C.D. "R. Cotugno" alla XXIX Olimpiade dei Giochi logici linguistici matematici "Gioiamathesis" Lusinghieri successi per i piccoli alunni, che continuano a dare lustro alla scuola andriese
“Incanto a colori” al 3° Circolo didattico "Riccardo Cotugno" di Andria “Incanto a colori” al 3° Circolo didattico "Riccardo Cotugno" di Andria Ieri sera, venerdì 7 giugno, il coro si è esibito nel "Giardino della Vittoria" dopo l'apprezzata performance a Lecce
"InCanto a colori": concerto con il piccolo coro del 3° Circolo "R. Cotugno" "InCanto a colori": concerto con il piccolo coro del 3° Circolo "R. Cotugno" Appuntamento il 7 giugno in viale Gramsci, 44
Festa della Natura al 3° Circolo didattico "Riccardo Cotugno" Festa della Natura al 3° Circolo didattico "Riccardo Cotugno" Messe a dimora alcune essenze arboree che adesso saranno prese in cura dai piccoli scolari
La scuola "R. Cotugno" alla festa conclusiva del progetto "Bimbinsegnantincampo...competenti si diventa" La scuola "R. Cotugno" alla festa conclusiva del progetto "Bimbinsegnantincampo...competenti si diventa" Ottima performance dei cento cinquenni della scuola dell'infanzia dei plessi "E. De Amicis" e "Sorelle Agazzi"
Avis Andria: donazione sangue presso la Scuola "Giovanni Paolo II" Avis Andria: donazione sangue presso la Scuola "Giovanni Paolo II" In programma venerdì 17 maggio, dalle ore 9 alle 12 presso il cortile interno, situato da via Fucà
"Una...dolce vittoria per il 3° Circolo "Riccardo Cotugno" di Andria "Una...dolce vittoria per il 3° Circolo "Riccardo Cotugno" di Andria La classe 4^ B è risultata vincitrice del concorso "Il mosaico di confetti"
Prendono avvio al 3° Circolo Didattico "Riccardo Cotugno" di Andria altri due progetti PON Prendono avvio al 3° Circolo Didattico "Riccardo Cotugno" di Andria altri due progetti PON "Si tratta di progetti che ampliano l' offerta formativa della scuola" chiarisce la dirigente, dott.ssa Dora Guarino
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.