avv. Giovanna Bruno
avv. Giovanna Bruno
Vita di città

Sindaco Giovanna Bruno: «La saggezza dei nostri anziani e l'inciviltà di chi insozza la scalinata della Madonna del Carmine»

L'ormai quotidiano appuntamento serale del Primo cittadino che raccomanda a tutti il rispetto delle regole anti covid 19. Il VIDEO

Ha voluto ricordare ancora una volta a tutti, il rispetto delle regole anti covid, la sindaca Giovanna Bruno nel suo ormai quotidiano appuntamento serale sulla pagina fb.

«Massimo senso di responsabilità e rispetto delle regole anti covid, utilizzo dei presidi minimi, quindi le mascherine, la detersione delle mani, il distanziamento ponendo attenzione ad evitare occasioni di assembramento - ha tenuto a sottolineare il Sindaco Giovanna Bruno-. Mi arrivano notizie positive su soggetti che hanno contratto il virus che via via iniziano a negativizzarsi. Dobbiamo tutti ridurre al massimo la diffusione ulteriore del contagio, anche per non creare appesantimento al sistema sanitario. Andiamo incontro alla stagione autunnale e bisogna fare attenzione ancora di più. Ringrazio gli esercenti cittadini: ho già avuto la possibilità di confrontarmi con alcuni di loro. Sono anche passata in alcune attività commerciali dove ho registrato la massima disponibilità e di questo sono loro grata, in quanto sono i primi garanti del rispetto delle regole anti covid. A maggior tutela della nostra salute e della salute altrui, un invito accorato ancora una volta ai tanti giovani, molti dei quali oggi per strada ho dovuto fermare per invitarli all'utilizzo delle mascherine. Ho anche ricordato loro di camminare distanziati. Dobbiamo tutti aiutarci, facendo attenzione che tutti percepiscano il senso di massima responsabilità. Ad un certo punto della mia passeggiata, mi sono imbattuta in un gruppo di anziani e mi sono fermata con loro per scambiare qualche parola: Uno di loro, il Signor Riccardo ha sottolineato, in tipico andriese, rivolto ad un amico: "Il Sindaco che si ferma con le scarpe vecchie".

Ho risposto loro che non è affatto così. Gli anziani sono una risorsa per tutti noi, anche dal punto di vista generazionale. Molti di noi più giovani, facciamo affidamento sui nonni per l'economia quotidiana, per la gestione familiare. Tutti dobbiamo portare loro rispetto nella nostra quotidiana, dal cedergli il posto sugli autobus, negli invitargli a precederci nelle attività commerciali o ad aiutarli nell'attraversamento della strada o porgere loro anche un semplice saluto o un piccolo sorriso.

Ma devo anche aggiungere un'altra nota dolentissima di questa giornata appena trascorsa: nella zona Madonna dell'Altomare, Madonna del Carmine, qualcuno si permette di festeggiare all'aria aperta, sulle scalinate di questo posto meraviglioso, lasciando le rimanenze della festa, come piatti, forchette di plastica, cartone con la torta, tovaglioli, bottiglie di spumante, alcuni anche rotti. Per fortuna questa mattina anche la parte sana è bella della città, era in movimento: alcuni volontari, anche della vicina biblioteca diocesana, si sono messi lì con tanta pazienza e con tanta dedizione a ripulire in maniera certosina quella zona della città. Non è tollerabile solo immaginare che, solo perchè non si possono fare le feste a cui siamo tradizionalmente abituati causa covid, uno può andare a sporcare luoghi pubblici ed abbandonare impunemente questa immondizia. Su questo saremo più incisivi e cominceremo anche a redarguire in maniera pesante chi pensa impunemente di compiere queste azioni, così che se ne ricorderà a lungo».

  • Comune di Andria
  • giovanna bruno
  • sindaco di andria
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1208 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Superati i 15mila casi in Regione dall'inizio dell'emergenza
Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Dalle ore 11.30, in piazza, a Bari, ci sarà una mobilitazione promossa dalla Fipe Bari-Bat
E' scomparso improvvisamente il preside Giuseppe Brescia E' scomparso improvvisamente il preside Giuseppe Brescia I funerali domani pomeriggio alle ore 16 presso la chiesa del SS. Sacramento
Cordolgio e partecipazione per la prematura scomparsa di Nico Marmo Cordolgio e partecipazione per la prematura scomparsa di Nico Marmo I funerali saranno celebrati domani, mercoledì 28 ottobre presso la chiesa della SS. Trinità
A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid Decisione presa a causa dell'aumento dei contagi e dei ricoveri nell'ospedale di Bisceglie
424 nuovi casi Covid in Puglia. Nella provincia Bat 42 positivi e un decesso 424 nuovi casi Covid in Puglia. Nella provincia Bat 42 positivi e un decesso Superati gli ottomila casi attualmente positivi in Regione
Covid-19: il Presidio Di Quarto di Palo pubblica avviso per l’utenza, familiari e caregiver Covid-19: il Presidio Di Quarto di Palo pubblica avviso per l’utenza, familiari e caregiver Si tratta di informazioni finalizzati a garantire la sicurezza nella struttura sanitaria
Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure La manifestazione "Siamo a terra" organizzata a Bari dal sindacato Fipe si svolgerà mercoledì mattina
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.