Sicurezza stradale nelle scuole di Andria
Sicurezza stradale nelle scuole di Andria
Attualità

Sicurezza stradale, “La strada non è una giungla” approda alla Vittorio Emanuele III-Alighieri di Andria

Per gli studenti anche visori che simulano la guida in stato di ebbrezza

In occasione della settimana mondiale della sicurezza stradale indetta dall'Assemblea generale dell'Onu (15-21 maggio), nuove tappe del progetto "La strada non è una giungla" promosso dall'agenzia Asset della Regione Puglia, e ora allargato anche agli Automobile club di Bari e Bat e di Brindisi. Anche questi ultimi saranno infatti presenti in sei scuole iscritte al campionato studentesco indetto dal Cremss (Centro Regionale di Monitoraggio della Sicurezza Stradale), dopo gli incontri svoltisi negli istituti scolastici del Barese. Il primo appuntamento si è tenuto stamattina a Pezze del Greco, mentre per il 18 maggio l'incontro è previsto ad Andria, presso la scuola media statale "Vittorio Emanuele III- Dante Alighieri".
"Il susseguirsi di notizie che continuano a giungere sulla perdita di giovani vite a causa di incidenti stradali – spiega il direttore generale di Asset, Elio Sannicandro – ci inducono a insistere su azioni precise, a partire dalle scuole, volte a modificare il comportamento dei ragazzi e della cittadinanza, per una mobilità sempre più sicura e sostenibile".
"L'educazione stradale è un obiettivo condiviso dai nostri enti e insieme possiamo svolgere una azione più incisiva" dichiara Antonio Beccarisi dell'Ac Brindisi. "Un'esperienza che sperimenteremo in queste sei giornate – ha aggiunto Maria Grazia De Renzo, direttrice dell'Ac Bari Bat – per poter avere una presenza territoriale più incisiva. I club di Bari e di Brindisi hanno sempre collaborato tra loro: essere insieme nelle scuole ci permetterà di condividere le nostre reciproche esperienze".
Le giornate, coordinate dal responsabile del Cremss di Asset, Piepaolo Bonerba, prevedono due momenti: una prima parte dedicata alla teoria con l'intervento di Aci e con le principali campagne di comunicazione sulla sicurezza stradale e sulla mobilità sostenibile realizzate da Asset e Regione Puglia; una seconda parte pratica che mette i ragazzi davanti a percorsi esperienziali con specifici visori in grado di alterare la percezione dello stato di guida come se si fosse sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o in stato di ebbrezza. "L'obiettivo – conclude Pierpaolo Bonerba – è poter fornire ai ragazzi degli 'alert' su ciò che dovrà essere il loro futuro stile di vita, sia da conducenti sia da pedoni".
  • incidente stradale
  • regione puglia
  • scuola Dante Alighieri
  • Scuola Vittorio Emanuele III
Altri contenuti a tema
Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" I Cittadini Andriesi hanno diritto di sapere!
Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Due persone rimaste gravemente ferite ed una autovettura andata completamente distrutta. Le FOTO
Regione assegna ad Asl 100mila euro quale somma per acquisto ausili guida per autoveicoli Regione assegna ad Asl 100mila euro quale somma per acquisto ausili guida per autoveicoli A favore dei titolari di patente di guida delle categorie A, B o C speciali
Spesa dispositivi, Amati: “Tutte le ASL sforano tetto Spesa dispositivi, Amati: “Tutte le ASL sforano tetto Sprecati 173 milioni di sforamento sul tetto nel 2023”
Il Consorzio Burrata di Andria IGP partner del Vertice dei Capi di Stato e di Governo G7 2024 Il Consorzio Burrata di Andria IGP partner del Vertice dei Capi di Stato e di Governo G7 2024 La conferma arrivata direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Delegazione per la Presidenza italiana del G7
Borse di studio per l’a.s. 2023/2024 e libri di testo per l’a.s. 2024/2025: al via la presentazione delle domande Borse di studio per l’a.s. 2023/2024 e libri di testo per l’a.s. 2024/2025: al via la presentazione delle domande L'investimento complessivo è di 7.825.058 euro. Le domande a partire dalle ore 12.00 di venerdì 7 giugno 2024
A rischio desertificazione il 57% del territorio pugliese A rischio desertificazione il 57% del territorio pugliese L'allarme di Coldiretti Puglia, in occasione della giornata dell' ambiente
Nuovo Avviso pubblico per strutture idonee all’accoglienza di genitori detenuti con figli al seguito Nuovo Avviso pubblico per strutture idonee all’accoglienza di genitori detenuti con figli al seguito Una sperimentazione di percorsi di accoglienza di genitori detenuti con prole al seguito, che potranno scontare la pena, in strutture extra-carcerarie
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.