Presentazione del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Michele Coratella. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Presentazione del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Michele Coratella. Foto Antonio D'Oria
Politica

Sicurezza, salute, mobilità: il candidato sindaco Michele Coratella presenta il suo programma

Questa mattina la conferenza stampa nella sede del Movimento 5 Stelle. In serata l'incontro con i cittadini

Il Movimento 5 Stelle scende in campo con l'avvocato Michele Coratella per la carica a sindaco di Andria. Il candidato pentastellato si è presentato questa mattina nella sede del movimento in via Regina Margherita, accanto alla consigliera regionale Grazia Di Bari e al parlamentare Giuseppe D'Ambrosio. Illustrando i punti cardine del suo programma, Coratella ha indicato in tre parole chiave i principi del suo operato per il cambiamento di Andria: serietà, competenza e preparazione, che il candidato sindaco intende mettere in campo dopo dieci anni difficili per la città federiciana, ancora di più dopo l'emergenza Coronavirus. I temi della conferenza stampa di questa mattina saranno discussi anche nell'incontro con i cittadini questa sera in viale Crispi.

Michele Coratella torna a candidarsi per lo scranno più alto di Palazzo San Francesco a cinque anni di distanza dalle ultime elezioni comunali, nel 2015 quando fu vittoria di Nicola Giorgino. Una seconda partita, dunque, per il candidato pentastellato che ammette di aver maturato maggiore competenza e consapevolezza nel corso di questi anni all'opposizione. «Non ho la bacchetta magica - ha affermato l'avv. Michele Coratella - ma Andria ha bisogno di competenza, serietà e preparazione, caratteristiche che mi contraddistinguono da sempre. Andria ha bisogno di nuove energie e noi siamo pronti, gli ultimi quattro anni all'opposizione ci hanno dato maggiore competenza per amministrare la città". E in caso di ballottaggio, «non faremo accordi con nessuno».

Sono tre i punti principali del programma elettorale di Michele Coratella, a partire dalla sicurezza legata al tema dell'ordine e della legalità, necessari per garantire alle attività commerciali di lavorare in tranquillità e una vita serena all'intera cittadinanza. Il Movimento 5 Stelle di Andria intende intervenire con urgenza anche sul tema della salute, in particolare sulla discarica di San Nicola La Guardia che nonostante l'attuale chiusura impatta sulla salute dei cittadini. Il terzo punto riguarda la mobilità: tra le sue prerogative, il candidato sindaco intende disincentivare gli andriesi all'utilizzo della propria automobile utilizzando invece mezzi più sostenibili quali la bicicletta e i bus cittadini. In questo senso, si colloca anche l'intenzione di ridurre drasticamente le strisce blu a pagamento con l'obiettivo di incentivare le corsie preferenziali per i bus urbani. Da questi tre punti essenziali nasce lo slogan di Coratella che intende fare di Andria "una città sicura, sana e vitale". Con la formula di Einstein, originale trovata della sua campagna elettorale: E=mc2, dove E sta per energia e mc sta per Michele Coratella.

La partita del Movimento 5 Stelle si giocherà anche in Puglia con la consigliera uscente avvocato Grazia Di Bari che si ricandida al consiglio regionale. Tanti i temi discussi dalla consigliera Di Bari che necessitano di una svolta, a partire dai rifiuti fino alla sanità e all'agricoltura. «In questi anni all'opposizione abbiamo dimostrato di tenere solamente ai diritti dei cittadini - ha dichiarato Grazia Di Bari - e abbiamo fatto in modo che conoscessero ciò che avviene in Regione, perchè i temi a livello regionale riguardano anche le singole città. Siamo sicuri di poter far rinascere Andria e la Puglia».
  • movimento 5 stelle andria
  • giuseppe d'ambrosio
  • michele coratella
  • grazia di bari
Altri contenuti a tema
Trasporto pubblico locale. M5S: “I cittadini devono viaggiare in sicurezza” Trasporto pubblico locale. M5S: “I cittadini devono viaggiare in sicurezza” "Era necessaria una pianificazione prima dell’inizio dell’anno scolastico”, sottolineano i rappresentanti pentastellati
La macchina elettorale comunale ha "tenuto" egregiamente per i due giorni di ballottaggio La macchina elettorale comunale ha "tenuto" egregiamente per i due giorni di ballottaggio Toni pacati per i due candidati Sindaco. Clima sereno e proficuo, malgrado il focolaio da coronavirus ed i pochi dipendenti comunali rimasti in servizio
1 Giuseppe D'Ambrosio: "Abbiamo perso. Ma il Movimento ad Andria è vivo" Giuseppe D'Ambrosio: "Abbiamo perso. Ma il Movimento ad Andria è vivo" Lo sfidante di Giovanna Bruno, Coratella ringrazia tutti e si dice pronto ad andare avanti
Ballottaggio, ad Andria si chiude la campagna elettorale del M5S e del centrosinistra Ballottaggio, ad Andria si chiude la campagna elettorale del M5S e del centrosinistra Visita in città dei leader nazionali, il Ministro Costa e il segretario nazionale del PD Zingaretti con il Ministro Boccia
Il ministro Costa ad Andria per la chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco Coratella Il ministro Costa ad Andria per la chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco Coratella Il Ministro effettuerà un sopralluogo all'ex discarica di San Nicola La Guardia e poi farà tappa a Castel del Monte
Il M5S pronto allo sprint finale per Michele Coratella Sindaco Il M5S pronto allo sprint finale per Michele Coratella Sindaco In un VIDEO, la sbandierata “competenza” del PD con gli espropri a 10 euro (PRU San Valentino)
L'on. Luigi Di Maio domani sera, martedì 29 settembre con Michele Coratella in via Regina Margherita L'on. Luigi Di Maio domani sera, martedì 29 settembre con Michele Coratella in via Regina Margherita Per un saluto con i titolari delle attività commerciali andriesi, per sostenere il candidato sindaco del M5S
Niente apparentamenti in vista del ballottaggio ad Andria: Bruno e Coratella avanti da soli Niente apparentamenti in vista del ballottaggio ad Andria: Bruno e Coratella avanti da soli I due candidati sindaco confermano nessuna alleanza in vista della decisiva tornata elettorale del 4 e 5 ottobre
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.