Compagnia Carabinieri di Andria
Compagnia Carabinieri di Andria
Cronaca

Arrestato ladro con utilitaria colma di uva

Ai domiciliari il 55enne colto con le mani nel sacco di Carabinieri

Ormai avviata la stagione della vendemmia, i Carabinieri della Compagnia di Andria stanno intensificando i controlli perlustrativi nelle zone rurali, unitamente alle altre Forze dell'Ordine, predisponendo adeguate strategie di contrasto per prevenire i furti d'uva compiuti ai danni di aziende agricole e privati cittadini. Sono stati ottenuti i primi risultati positivi sul fronte della prevenzione e repressione dei reati.

Ad essere colto con "le mani nel sacco", in contrada "Paparicotta", è stato un 55enne pregiudicato andriese, intercettato dapprima dalla guardie campestri e, subito dopo, bloccato da una gazzella dell'Aliquota Radiomobile. Il ladro d'uva, al momento del controllo, aveva già reciso dai vitigni ben due quintali d'uva e, con dovizia, li aveva riposti parte in alcuni tini di plastica e parte già a bordo della propria autovettura, una Lancia Y, dove non vi era più posto disponibile. Sarà stata l'eccessiva quantità del carico che ha rallentato i movimenti furtivi del delinquente, fatto è che i Carabinieri, coordinati dalla Centrale Operativa, a sua volta allertata grazie al 112, sono riusciti ad intervenire in tempo e, in flagranza, gli hanno stretto le manette ai polsi. Al proprietario del fondo, quindi, è stato restituito il maltolto.

L'uomo è così finito ai domiciliari con l'accusa di furto aggravato, a disposizione della Procura di Trani (BT).
  • arresto andria
  • carabinieri andria
Altri contenuti a tema
Rissa aggravata e tentativo di omicidio: quattro persone finiscono in carcere ad Andria Rissa aggravata e tentativo di omicidio: quattro persone finiscono in carcere ad Andria Il violento alterco è avvenuto domenica scorsa, 7 luglio. Confermati dalla Magistratura gli arresti effettuati dai Carabinieri
Sventato furto alla scuola "Salvemini": presi di mira i distributori automatici Sventato furto alla scuola "Salvemini": presi di mira i distributori automatici Sul posto sono tempestivamente giunte le guardie giurate particolari dell'IVRI. Indagano i carabinieri
Ordine pubblico: intensificati i servizi della Compagnia Carabinieri di Andria Ordine pubblico: intensificati i servizi della Compagnia Carabinieri di Andria Questa mattina numerose perquisizioni e controlli lungo le vie stradali verso le località marine
Tenta di rubare della merce ma viene scoperto ed arrestato in flagranza dai Carabinieri. VIDEO Tenta di rubare della merce ma viene scoperto ed arrestato in flagranza dai Carabinieri. VIDEO E' accaduto intorno alle ore 11 in viale Istria. L'uomo è un 40enne di Andria, già noto alle Forze dell'ordine
1 Sparatoria nella villa comunale: M5S chiederà intervento del Ministro dell'Interno Sparatoria nella villa comunale: M5S chiederà intervento del Ministro dell'Interno "Viviamo in una città insicura lo diciamo da troppo tempo. Siamo gli unici a dirlo", sottolineano Giuseppe D'Ambrosio e Grazia Di Bari
Sparatoria nella villa comunale: uno dei due feriti è morto in ospedale Sparatoria nella villa comunale: uno dei due feriti è morto in ospedale Sul posto le Forze dell'ordine ed i sanitari del 118
Ventiduenne non si ferma all'alt dei carabinieri: arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Ventiduenne non si ferma all'alt dei carabinieri: arrestato per resistenza a pubblico ufficiale Nella scorsa serata è stato protagonista di un lungo inseguimento per le vie della città
Controlli Forze dell'ordine nella Villa comunale: il plauso Commissario Tufariello Controlli Forze dell'ordine nella Villa comunale: il plauso Commissario Tufariello Per la ZTL presto verranno anche implementati i varchi di piazza Umberto I°(Municipio), via Carafa e Largo Grotte
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.