Comune di Andria
Comune di Andria
Convegni

Si riunisce ad Andria l'Equipe multidisciplinare su abuso, maltrattamento all'infanzia e violenza di genere

Al tavolo tecnico, coordinato dal Servizio Sociale del Comune, siederanno i referenti dei diversi servizi coinvolti

Al fine di avviare nuove intese operative per interventi mirati ed efficaci in tema di abuso, maltrattamento all'infanzia e violenza di genere si riunisce oggi, martedì 6 dicembre, a Palazzo di Città, l'Equipe multidisciplinare specialistica integrata, che dal 2009 si occupa di questi fenomeni ad Andria, formando gli operatori e definendo le migliori procedure di intervento, attuando le linee guida regionali in materia. L'incontro nasce dall'esigenza di far fronte ad una situazione che si è fatta molto critica specie nell'ultimo periodo: negli ultimi 20 giorni due allontanamenti per protezione immediata di ragazzi vittime di maltrattamenti in famiglia, una donna con due figli in pronto soccorso per le botte ricevute dal marito, e così via. Sono le emergenze del Servizio sociale di Andria, episodi che si aggiungono alle oltre 270 situazioni attualmente seguite dagli assistenti sociali per maltrattamenti in famiglia o di violenza domestica, situazioni accentuate dalla pandemia.

Coordinata dal Servizio sociale del Comune, nella persona del dott. Giuseppe De Robertis, al tavolo tecnico siederanno domani i referenti dei diversi servizi coinvolti: Ospedale, Neuropsichiatria infantile, Centro di Cura del trauma, Consultorio Familiare, Centro di Salute mentale, servizi sociali della giustizia minorile, Centro Antiviolenza, Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia locale e, da ultimo nuovo componente, l' Ufficio scolastico regionale. La scuola, infatti, è ormai ritenuta un'area critica su cui dirigere l'attenzione sia per le dinamiche fra ragazzi sia per gli aspetti di relazione fra docenti e studenti. L'equipe metterà a punto un programma triennale, all'interno del predisponendo piano di zona, per i percorsi di rilevazione/segnalazione, protezione e cura dei bambini maltrattati.

L'Assessore ai Servizi sociali, Dora Conversano, nel condividere la preoccupazione degli assistenti sociali per l'emergenza costante in cui devono operare, sottolinea il notevole impegno del Settore comunale per un lavoro integrato assai complesso, ringraziando tutti gli attori del tavolo tecnico che si spendono con professionalità su un tema così delicato: «Molto spesso - dice - "ignoriamo", forse per una autodifesa emotiva e psicologica, l'esistenza effettiva di tali vicende che invece continuano ad aumentare in maniera davvero preoccupante qui attorno a noi e continuano a coinvolgere negativamente sempre più minori in quello che dovrebbe essere il periodo più bello e più ricco del loro percorso di vita».
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
Ciappetta-Camaggio: incontro al Comune di Andria con i rappresentanti locali Ciappetta-Camaggio: incontro al Comune di Andria con i rappresentanti locali Analizzate e discusse le problematiche legate al canale di raccolta acque
Autonomia differenziata, on. Matera (Fdi): «Opportunità di unità del Paese nel segno di serietà e competenza» Autonomia differenziata, on. Matera (Fdi): «Opportunità di unità del Paese nel segno di serietà e competenza» La parlamentare di Fratelli d’Italia replica alle domande poste dalla lista Andria Bene in Comune
Violenza ad una minore: il ringraziamento dell'Assessore Colasuonno all'operato della Polizia Locale ed al cittadino anonimo Violenza ad una minore: il ringraziamento dell'Assessore Colasuonno all'operato della Polizia Locale ed al cittadino anonimo Un cittadino che ha deciso di non girare la testa dall'altra parte,
Proseguono gli incontri del Presidio Libera di Andria nelle scuole cittadine Proseguono gli incontri del Presidio Libera di Andria nelle scuole cittadine Il 20 febbraio 2023 all’Istituto tecnico commerciale “Ettore Carafa” ed il 9 marzo presso la scuola secondaria di I grado “Enrico Fermi”, di via Malpighi
Violenza su una minorenne: ordinanza di misure cautelari degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico Violenza su una minorenne: ordinanza di misure cautelari degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico Il provvedimento disposto dalla Procura della Repubblica di Trani, su una indagine della Polizia Locale di Andria
Andria tra le città più inquinate, e se iniziamo a prendere meno l'auto? Andria tra le città più inquinate, e se iniziamo a prendere meno l'auto? L'associazione 3Place offre uno spunto di riflessione
Operativo ad Andria un Centro servizi di contrasto alla povertà Operativo ad Andria un Centro servizi di contrasto alla povertà Si tratta di un progetto predisposto dal Settore Servizi sociali in collaborazione con enti del terzo settore
ABC: «L'autonomia differenziata è uno schiaffo al Sud. Cosa ne pensa l'on. Matera?» ABC: «L'autonomia differenziata è uno schiaffo al Sud. Cosa ne pensa l'on. Matera?» Il movimento civico Andria Bene in Comune chiede ragguagli alla parlamentare di Fratelli d'Italia
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.