Calcit Andria
Calcit Andria
Associazioni

Servizio di Psico-Oncologia nel reparto di “Ematologia” a Barletta: si parte dopo la borsa di studio del Calcit di Andria

Sarà la Dott.ssa Angela Quacquarelli ad affiancare i medici ed i pazienti della struttura complessa dell'ospedale “Dimiccoli”

E' partito ieri il servizio di Psico-Oncologia all'interno del reparto di Ematologia dell'Ospedale "Dimiccoli" di Barletta grazie alla borsa di studio finanziata dal Calcit di Andria. Dopo il via libera della Asl Bt ed il completamento di tutte le procedure burocratiche necessarie arriva a compimento un progetto fortemente voluto dall'associazione andriese che si occupa da quasi 40 anni di malati oncologici. La dott.ssa Angela Quacquarelli, esperta psico oncologa e già impegnata nel progetto "Fenice" con il Calcit, avvierà il servizio all'interno del reparto di Ematologia diretto dal Dott. Giuseppe Tarantini e negli altri reparti oncologici affiancando medici e pazienti.

«Finalmente partiamo - spiega il Dott. Nicola Mariano, Presidente del Calcit - sono davvero orgoglioso assieme a tutti i soci dell'associazione di esser riuscito a far partire questo progetto che era uno degli obiettivi della nostra "Grande C". Un ringraziamento a tutti coloro i quali continuano a donare al Calcit ma soprattutto all'ASL BT che ha deciso di sostenere questa nostra idea dotando di un servizio ospedaliero di Psiconcologia, previsto nei reparti di Oncologia così come quello di Nutrizione, ancora assenti in un ospedale come il Dimiccoli ed a cui il Calcit vuole, con questa borsa di studio e con le sue professionalità, contribuire a rendere fruibili da parte dei pazienti oncologici del territorio».
  • ospedale dimiccoli
  • calcit andria
Altri contenuti a tema
Calcit e Forum “Ricorda e Rispetta” sponsor sociali della Manzoni Sport Pallavolo Andria Calcit e Forum “Ricorda e Rispetta” sponsor sociali della Manzoni Sport Pallavolo Andria Connubio strategico per ampliare e completare l’educazione dei ragazzi che si avvicinano all’attività sportiva
“Una rete per il malato oncologico”, attivati tre posti di servizio civile per il Calcit di Andria “Una rete per il malato oncologico”, attivati tre posti di servizio civile per il Calcit di Andria Progetto grazie al FAVO. Il presidente Mariano: «Importante salto di qualità per la nostra assistenza»
Si potenzia la medicina d'urgenza nella Asl Bt con nuovi posti letto Si potenzia la medicina d'urgenza nella Asl Bt con nuovi posti letto Lunedì 9 gennaio alle ore 12 sarà inaugurata la nuova ala del Pronto Soccorso dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta 
Un’onda di affetto e solidarietà ad Andria con il dolce Natale del Calcit: coinvolti studenti e famiglie Un’onda di affetto e solidarietà ad Andria con il dolce Natale del Calcit: coinvolti studenti e famiglie Tante le scuole aderenti. Novità per il 2023 con i primi tre giovani del servizio civile
Il CALCIT e l’istituto “Colasanto” di Andria insieme per la solidarietà Il CALCIT e l’istituto “Colasanto” di Andria insieme per la solidarietà Iniziativa solidale con la vendita di presepi e panettoncini di cioccolato da destinare all'associazione
Nuove attività avviate dall' Unità Operativa di Chirurgia Andrologica Nuove attività avviate dall' Unità Operativa di Chirurgia Andrologica Con le patologie sessuali la cura per l'infertilità maschile
Giornata del Malato Oncologico, il Calcit di Andria la celebra con i fiori alla Madonna Giornata del Malato Oncologico, il Calcit di Andria la celebra con i fiori alla Madonna Messa in Cattedrale alle 11.30 come di consueto
Screening oncologici: la Asl Bt potenzia e rilancia il servizio Screening oncologici: la Asl Bt potenzia e rilancia il servizio Presentazione del piano degli screening della mammella, della cervice uterina e del colon retto
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.