attività sanitarie anti covid 19
attività sanitarie anti covid 19
Attualità

Salgono a 30 i positivi odierni nella Bat: sono 301 i casi covid in Puglia

Sono stati registrati anche 3 decessi: 2 in provincia di Bari ed uno nella Bat. Effettuati 4633 test in tutta la regione

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 18 ottobre 2020 in Puglia, sono stati registrati 4633 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 301 casi positivi: 154 in provincia di Bari, 22 in provincia di Brindisi, 30 in provincia BAT, 75 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 13 in provincia di Taranto, 1 attribuito a un residente fuori regione (1 caso di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito).

Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Bari, 1 in provincia di Bat.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 488.758 test.

5.517 sono i pazienti guariti mentre sono 5.233 i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 11.385, così suddivisi:

4782 nella Provincia di Bari;

1060 nella Provincia di Bat;

874 nella Provincia di Brindisi;

2696 nella Provincia di Foggia;

940 nella Provincia di Lecce;

944 nella Provincia di Taranto;

85 attribuiti a residenti fuori regione;

4 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 18.10.2020 è disponibile in allegato o al link: http://rpu.gl/C5f0m
bollettino del 18 ottobre 2020bollettino del 18 ottobre 2020
  • Sanità
  • regione puglia
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1208 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Coronavirus, balzo dei contagi nella provincia Bat: sono 142, in Puglia 611 nuovi positivi Superati i 15mila casi in Regione dall'inizio dell'emergenza
Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Domani sit-in di ristoratori e commercianti contro le chiusure legate alla stretta anticovid Dalle ore 11.30, in piazza, a Bari, ci sarà una mobilitazione promossa dalla Fipe Bari-Bat
Vaccino anti influenzale. Regione ribadisce obbligo per operatori vaccinali Vaccino anti influenzale. Regione ribadisce obbligo per operatori vaccinali Gli operatori sanitari sono a rischio di esposizione e di malattie come l’influenza prevenibili attraverso la vaccinazione
A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid A Canosa di Puglia riattivato il presidio post Covid Decisione presa a causa dell'aumento dei contagi e dei ricoveri nell'ospedale di Bisceglie
424 nuovi casi Covid in Puglia. Nella provincia Bat 42 positivi e un decesso 424 nuovi casi Covid in Puglia. Nella provincia Bat 42 positivi e un decesso Superati gli ottomila casi attualmente positivi in Regione
Covid-19: il Presidio Di Quarto di Palo pubblica avviso per l’utenza, familiari e caregiver Covid-19: il Presidio Di Quarto di Palo pubblica avviso per l’utenza, familiari e caregiver Si tratta di informazioni finalizzati a garantire la sicurezza nella struttura sanitaria
Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure La manifestazione "Siamo a terra" organizzata a Bari dal sindacato Fipe si svolgerà mercoledì mattina
Didattica a distanza: Ordinanza regionale, dal 24 novembre scuole superiori con quota non inferiore al 75% Didattica a distanza: Ordinanza regionale, dal 24 novembre scuole superiori con quota non inferiore al 75% Una ulteriore misura urgente per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.