raccolta differenziata
raccolta differenziata
Attualità

Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico"

Più informazione da parte delle amministrazioni comunali e più attenzione da parte dei cittadini

"Più informazione da parte delle amministrazioni comunali e più attenzione da parte dei cittadini". E' questo l'appello dell'assessore regionale all'Ambiente, Gianni Stea che sottolinea l'importanza di una corretta raccolta differenziata dell'organico.

"Purtroppo sempre più spesso ci troviamo in difficoltà sia per il trasferimento dei rifiuti fuori regione, sia per il conferimento nei centri pugliesi a causa di elevati livelli di impurità che annullano gli effetti della fondamentale raccolta differenziata. Al contempo però abbiamo notato anche una indubbia maggiore attenzione da parte degli utenti per quanto riguarda la differenziazione dei rifiuti. Accade però che questa sacrosanta attenzione alla tutela dell'ambiente e finalizzata ad un corretto ciclo conclusivo dei rifiuti, non porti ai risultati sperati proprio per la scarsa informazione che ancora vige in materia di differenziata. Con il risultato che l'organico che presenta elevate quantità di impurità non viene accettato dai centri di raccolta. Da qui – continua Stea – l'appello ai cittadini pugliesi e ai tanti turisti presenti sul territorio a una maggiore attenzione. Mentre chiedo alle amministrazioni comunali, che ringrazio per l'impegno mostrato finora, un ulteriore sforzo per meglio comunicare le corrette regole di conferimento".

  • Raccolta Differenziata
  • regione puglia
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Chiude il Forum Mediterraneo in Sanità: nella provincia Bat 1° il Dimiccoli di Barletta, a seguire il V. Emanuele II di Bisceglie ed il Bonomo di Andria
Torna in Puglia il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli Torna in Puglia il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli 1° raduno dei sindaci promosso dal Comitato permanente di Protezione Civile della Regione
Ed al tramonto ecco spuntare in via Annunziata un bel letto con branda Ed al tramonto ecco spuntare in via Annunziata un bel letto con branda E' accaduto intorno alla ore 19. Dopo circa un' oretta personale della Sangalli ha ripulito la zona
I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 I cambiamenti logistici per le strutture della Asl/Bt, al Forum Mediterraneo in Sanità 2019 Delle Donne, Dg della Asl/Bt: "I lavori del nuovo ospedale di Andria, si concluderanno entro cinque anni"
Primarie centrosinistra alla Regione: adesso è ufficiale, Elena Gentile sfida Michele Emiliano Primarie centrosinistra alla Regione: adesso è ufficiale, Elena Gentile sfida Michele Emiliano Emiliano: "Sono onorato di competere con una donna di valore che ha esperienza e competenze"
Dopo la festa patronale degrado e sporcizia in via Martiri di Belfiore Dopo la festa patronale degrado e sporcizia in via Martiri di Belfiore La denuncia fotografica arriva via fb. in un post dell'avv. Michele Coratella, del M5S
Ritardi nella raccolta rifiuti in via De Gasperi, la segnalazione dei residenti Ritardi nella raccolta rifiuti in via De Gasperi, la segnalazione dei residenti E' accaduto questa mattina: diversi sacchi di immondizia ancora per le strade a mattinata inoltrata
Promozione e sostegno della Street Art: un progetto di Andria ammesso al finanziamento Promozione e sostegno della Street Art: un progetto di Andria ammesso al finanziamento Presentato dall’associazione andriese “Andriaground Family” si incentra su di un’idea elaborata da Andrea Colasuonno e Daniele Geniale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.