arresto
arresto
Cronaca

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale: ladro d'auto catturato in flagranza di reato dopo breve inseguimento

La sua sfortuna incappare in poliziotti in borghese appena smontati da un servizio antirapina

La sua sfortuna è stata quella di incappare in alcuni poliziotti, che liberi dal servizio erano in procinto di tornare a casa.

Nei giorni scorsi, un ladro d'auto di Andria, un 35enne già conosciuto alle Forze dell'ordine, già gravato da condanne per reati specifici contro il patrimonio, era in procinto di portare via una utilitaria dopo averne forzato lo sportello di guida, quando si è imbattuto in alcuni poliziotti che in borghese, erano smontati proprio dopo un servizio anti rapina nella città di Andria.

Il ladro d'auto, non accorgendosi della presenza dei poliziotti, tutti in servizio presso il locale Commissariato di P.S e tutti appartenenti alla squadra di Polizia Giudiziaria diretta dal vice Questore Gerardo Di Nunno, appena intravisto il personaggio, si sono appostati nei pressi. Appena l'uomo si è introdotto nell'abitacolo dell'autovettura, parcheggiata nei pressi di una scuola cittadina, si sono presentati ed hanno chiesto di consegnarsi senza opporre resistenza.

Per tutta risposta il ladro ha pensato bene di darsi alla fuga, non accorgendosi, nuovamente, che poco lontano erano presenti altri due agenti di P.S., anch'essi in borghese che non hanno perso un minuto nel placcarlo ed ammanettarlo.

Purtroppo, mentre il ladro si divincolava, un poliziotto è rimasto ferito ed è stato costretto a fare ricorso alle cure dei sanitari del "Lorenzo Bonomo".
Il ladro d'auto dopo essere stato portato presso il locale Commissariato di via Rossini, dopo le formalità di rito è stato associato al carcere di Trani, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, con le accuse di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
  • polizia
  • Furto auto
  • carcere di trani
  • Polizia di Stato Andria
  • commissariato
  • Gerardo Di Nunno
Altri contenuti a tema
Il dott. Michele De Tullio nominato Vicario del Questore di Matera Il dott. Michele De Tullio nominato Vicario del Questore di Matera Il Primo Dirigente ha diretto il Commissariato di P.S. di Andria dal 2008 al gennaio 2009
I Sindacati di Polizia rendono omaggio ai Caduti da covid 19 I Sindacati di Polizia rendono omaggio ai Caduti da covid 19 Santa Messa questa mattina a Bari, presso il Centro Polifunzionale per la Polizia di Stato
Santa Messa in suffragio degli Agenti della Polizia di Stato Caduti per il covid 19 Santa Messa in suffragio degli Agenti della Polizia di Stato Caduti per il covid 19 Sarà celebrata a Bari lunedì 25 maggio 2020 alle ore 11 a cura dei Sindacati di Polizia
2 Pattuglie miste militari dell'Esercito e poliziotti a presidio di Andria Pattuglie miste militari dell'Esercito e poliziotti a presidio di Andria Da questa sera inizia l' attività di controllo per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da coronavirus
Criminalità rurale: le Guardie campestri a supporto dell'attività di prevenzione Criminalità rurale: le Guardie campestri a supporto dell'attività di prevenzione Intesa presso la Prefettura di Barletta con i Comuni e le Forze di polizia
Arrestato dalla Polizia di Stato spacciatore nella zona di via Corato Arrestato dalla Polizia di Stato spacciatore nella zona di via Corato Operazione della squadra di Polizia giudiziaria che ha sorpreso un pregiudicato 33enne in flagranza di reato
Terminata a mezzanotte la sanificazione di Andria da parte della Polizia di Stato Terminata a mezzanotte la sanificazione di Andria da parte della Polizia di Stato Il plauso della cittadinanza per questo intervento straordinario di pulizia anti covid 19. Il VIDEO
Sanificazione della città da parte della Polizia di Stato: ecco tutte le strade interessate Sanificazione della città da parte della Polizia di Stato: ecco tutte le strade interessate Il pesante mezzo dotato di idranti proviene dal IV Reparto Mobile di Napoli
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.