coordinamento regionale e il Gruppo consiliare di Forza Italia
coordinamento regionale e il Gruppo consiliare di Forza Italia
Politica

Regione, Piano dei rifiuti: Grandaliano in audizione in Commissione Ambiente

La richiesta è stata fatta dal consigliere azzurro Franzoso per conoscere l'attuale progettazione impiantistica

La questione legata allo smaltimento dei rifiuti nella nostra regione continua ad alimentare le vicende politiche non solo di Andria ma anche di quelle dell'intera Puglia. Ed ancora una volta, nell'occhio del ciclone si trova l'avvocato Grandaliano, Commissario dell'Ager, voluto dal presidente Emiliano, la cui condizione della sua agenzia è stata criticata non solo dalle opposizioni consiliari ma anche dagli stessi esponenti della maggioranza, vedasi il consigliere del Pd, Ruggiero Mennea.

Conoscere "lo stato di avanzamento del Piano regionale dei rifiuti, con riferimento alla progettazione "impiantistica" per liberare una volta per tutte la Puglia dal business dei rifiuti connesso al sistema delle discariche.
È, in estrema sintesi, il contenuto della richiesta di audizione con cui Francesca Franzoso, consigliere regionale di Forza Italia, ha chiesto al presidente della Commissione Ambiente, Mauro Vizzini, di ascoltare Gianfranco Grandaliano, commissario Ager (Agenzia regionale per la gestione dei rifiuti).

"L'agenzia, dichiara Franzoso - nata quasi tre anni fa con delibera della Giunta Emiliano, ha come missione quella di progettare ed attuare il piano degli impianti di trattamento dei rifiuti. Ora vogliamo fare il punto sul lavoro del commissario e della sua struttura e conoscere tempi e modalità di realizzazione delle opere. La Puglia deve uscire quanto prima dalla dipendenza di cave, discariche e dotarsi di un sistema moderno, controllato e trasparente di strutture di smaltimento".
  • Rifiuti
  • discarica
  • discarica tufarelle
  • discarica san nicola la guardia
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" "Adesso massimo impegno degli andriesi per ritornare oltre la fatidica soglia del 65% e poter versare meno ecotassa alla Regione Puglia"
Sporcizia e degrado sulla rotatoria di via Corato nei pressi del distributore Agip Sporcizia e degrado sulla rotatoria di via Corato nei pressi del distributore Agip Malgrado la pulizia effettuata dalla Sangalli, scarti di cibo, contenitori e molti altri rifiuti: la segnalazione di alcuni residenti
Gara ponte di due anni per il servizio di raccolta e trasporto rifiuti Gara ponte di due anni per il servizio di raccolta e trasporto rifiuti La decisione del Commissario prefettizio Tufariello lo scorso 29 maggio
Giornata mondiale dell'Ambiente: la Sangalli lancia il progetto "Il mondo lo salvo io", indirizzato alle scuole Giornata mondiale dell'Ambiente: la Sangalli lancia il progetto "Il mondo lo salvo io", indirizzato alle scuole L'obiettivo è quello di individuare nuovi “Ambasciatori dell’Ambiente”, ragazzi capaci di sensibilizzare i loro coetanei
Cassonetti traboccano di rifiuti in contrada Madama Camilla Cassonetti traboccano di rifiuti in contrada Madama Camilla Dopo cinque giorni, intervento risolutivo degli operatori ecologici della Sangalli
Onda d'Urto: "Finalmente al via l'app NEUVO!" Onda d'Urto: "Finalmente al via l'app NEUVO!" I cittadini andriesi potranno adesso segnalare "direttamente" roghi di rifiuti, discariche abusive o reati ambientali in flagranza
Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente La nota del Commissario Tufariello, tranquillizza la cittadinanza. Lunedì 20 maggio riaprirà l'isola ecologica
Rifiuti, Forum Ambiente Salute Andria: "No all'abbandono indiscriminato. Presto soluzioni per l'isola ecologica" Rifiuti, Forum Ambiente Salute Andria: "No all'abbandono indiscriminato. Presto soluzioni per l'isola ecologica" Il ringraziamento rivolto alla Guardia di Finanza per la scoperta di un deposito di rifiuti in un opificio abbandonato
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.