elezioni
elezioni
Politica

Referendum, ad Andria vince il SÌ con il 78% delle preferenze

Scrutinate tutte le 110 sezioni: il NO ha ottenuto solo il 22,10% delle preferenze

Stanno giungendo i dati relativi allo spoglio per il Referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Riportiamo il testo che gli elettori hanno trovato sulla scheda verde: "Approvate il testo della legge costituzionale concernente"Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.240 del 12 ottobre 2019?". Lo scrutinio è iniziato alle ore 15,00 di oggi, lunedì 21 settembre, e nella città di Andria l'esito parziale (94 sezioni scrutinate su 110) è il seguente:

SI: 41.853 voti (77,90%)
NO: 11.872 voti (22,10%)


Ed ecco i dati specifici sullo scrutinio diffusi sul sito del Comune di Andria.

Totale voti validi: 53.725 (97,48%)
Schede Bianche: 1.083 (1,97%)
Schede Nulle: 306 (0,56%)
Schede Contese: 0 (0%)
Voti Nulli: 0 (0%)
Totale Voti: 55.114
  • referendum 2020
Altri contenuti a tema
Quarto (M5S): «Il M5S ha fortemente voluto questa minima, chiara, importante riforma costituzionale» Quarto (M5S): «Il M5S ha fortemente voluto questa minima, chiara, importante riforma costituzionale» Ruggiero Quarto, portavoce al Senato del M5S commenta il dato del referendum confermativo
"Taglio dei costi o taglio alla rappresentanza?": incontro ad Andria sul Referendum Costituzionale "Taglio dei costi o taglio alla rappresentanza?": incontro ad Andria sul Referendum Costituzionale Appuntamento lunedì 14 settembre presso il Chiostro del Seminario Vescovile
1 Rinviato il referendum sul taglio dei parlamentari Rinviato il referendum sul taglio dei parlamentari Non c'è ancora una nuova data, si deciderà entro il 23 marzo
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.