incidente stradale
incidente stradale
Cronaca

Quattro giocatori della Fidelis Andria coinvolti, le loro condizioni non sono gravi

L'Andria Bisceglie risulta interrotta al traffico veicolare. Sul posto anche la Polizia Locale di Andria

Quattro giocatori della Fidelis Andria sono rimasti coinvolti nel grave incidente automobilistico sulla strada provinciale Andria-Bisceglie, avvenuto intorno alle 14.40 all'altezza del ponte che incrocia la strada provinciale Trani-Corato, in territorio di Trani. Coinvolte tre autovetture ed un furgone telonato.

Le condizioni dei feriti non sono per fortuna gravi. Sono stati tutti trasportati all'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria. Sul posto sono intervenute pattuglie dei Carabinieri e la Polizia locale di Trani e di Andria, insieme ad ambulanze del 118. Anche una squadra dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Barletta è intervenuta, per due mezzi incidentati che sono rimasti incastrati.

Secondo una primissima e sommaria ricostruzione, l'incidente sarebbe avvenuto in concomitanza con una abbondante pioggia che avrebbe diminuito enormemente la percorribilità della strada, soggetta in quel tratto ad allagamenti.

Al momento la strada provinciale Andria Bisceglie risulta interrotta al traffico veicolare.
incidente stradale, traffico interrotto sull'Andria Bisceglieincidente stradale, traffico interrotto sull'Andria Bisceglieincidente stradale, traffico interrotto sull'Andria Bisceglieincidente stradale, traffico interrotto sull'Andria Bisceglieincidente stradale, traffico interrotto sull'Andria Bisceglie
  • incidente stradale
  • Ospedale Bonomo
  • Fidelis Andria
  • pronto soccorso bonomo
Altri contenuti a tema
Franco Sansonna: "Un grazie enorme al personale sanitario degli ospedali di Andria e Bisceglie" Franco Sansonna: "Un grazie enorme al personale sanitario degli ospedali di Andria e Bisceglie" L'ex consigliere comunale ci ha raccontato la sua recente degenza in ospedale prima per un infarto e poi per il covid: "Medici e infermieri sono stati degli angeli"
La Fidelis Andria sbatte contro i legni: con la Vibonese finisce 0-0 La Fidelis Andria sbatte contro i legni: con la Vibonese finisce 0-0 Bubas e Di Piazza colpiscono una traversa e un palo, ma nel finale Saracco evita la beffa
Incidente su via Barletta all'incrocio con via Plinio: tre auto coinvolte Incidente su via Barletta all'incrocio con via Plinio: tre auto coinvolte Non si lamentano feriti. Sul posto la Polizia Locale
In vendita il calendario della compagnia teatrale “Hurricane”, il ricavato andrà in beneficienza In vendita il calendario della compagnia teatrale “Hurricane”, il ricavato andrà in beneficienza Si chiama “Tutti per Uno” il nuovo progetto nato con l’intento di sostenere i reparti pro pediatria e ginecologia dell’ospedale “Bonomo” di Andria
"Dona che ti torna": campagna di sensibilizzazione e donazione del sangue della Croce Rossa Italiana di Andria "Dona che ti torna": campagna di sensibilizzazione e donazione del sangue della Croce Rossa Italiana di Andria Domenica 30 gennaio dalle ore 8:00 sarà possibile donare sangue presso il Centro Trasfusionale dell'ospedale "Lorenzo Bonomo"
Donazione multiorgano all'ospedale Bonomo di Andria Donazione multiorgano all'ospedale Bonomo di Andria Si tratta di un 60enne di Trani. La seconda dell'anno nella Bat
Fidelis Andria-Sudtirol 0-4: tutto facile per i bolzanini ma pesano due espulsioni Fidelis Andria-Sudtirol 0-4: tutto facile per i bolzanini ma pesano due espulsioni Nella semifinale d'andata della Coppa Italia Serie C, biancazzurri in nove uomini dal minuto 22: gara senza storia
Tris di colpi per la Fidelis Andria: ecco Risolo, Saracco e Monterisi Tris di colpi per la Fidelis Andria: ecco Risolo, Saracco e Monterisi Per il portiere ex Cosenza diverse gare disputate anche in Serie B
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.