avvistati cani di grossa taglia che banchettano vicino ai bustoni dei rifiuti
avvistati cani di grossa taglia che banchettano vicino ai bustoni dei rifiuti
Vita di città

Quartiere Europa: avvistati cani di grossa taglia che banchettano vicino ai bustoni dei rifiuti

Ai bustoni lasciati dagli esercenti le attività commerciali si aggiungono quelli di organico abusivamente lasciati da alcuni cittadini

L'abbandono indiscriminato di rifiuti e la presenza di cani di grossa taglia nel centro cittadino, continuano a rappresentare problemi per la comunità locale, purtroppo molto spesso facce della stessa medaglia.

Al quartiere Europa, nei pressi di via Aldo Moro è ormai sempre più frequente l'avvistamento di branchi di cani di grossa taglia. Il motivo di questa presenza è rappresentato dal fatto che insieme ai bustoni di materiale secco lasciato regolarmente dagli esercenti le attività della zona, si unisce l'abbandono di rifiuti organici ed indifferenziati da parte di cittadini indisciplinati, buste di immondizia che richiamano l'attenzione degli amici a quattro zampe.

Una situazione irregolare che crea non pochi timori per i pedoni che devono transitare nella zona, segnalata vari volte agli uffici competenti. La speranza che adesso dopo questo articolo qualcuno si decida non solo a prendere provvedimenti risolutivi, ma per i cittadini indisciplinati, ad assumere comportamenti civili e responsabili.
avvistati cani di grossa taglia che banchettano vicino ai bustoni dei rifiutiavvistati cani di grossa taglia che banchettano vicino ai bustoni dei rifiutiavvistati cani di grossa taglia che banchettano vicino ai bustoni dei rifiuti
  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • Rifiuti
  • Quartiere Europa
  • Cani randagi
Altri contenuti a tema
"Città del dopodomani": grande successo per l’incontro con il Sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi "Città del dopodomani": grande successo per l’incontro con il Sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi Barchetta (FdI): "l’esperienza de L’Aquila insegna che anche la nostra comunità può ambire a tanto, basta solo lavorare bene sulla crescita del territorio"
Il campione italiano Francesco Fortunato alla proiezione del corto “I gesti della memoria” Il campione italiano Francesco Fortunato alla proiezione del corto “I gesti della memoria” L'atleta delle Fiamme Gialle sarà ad Andria domani, mercoledì 24 aprile nelle sale del Food Policy Hub, al Chiostro di San Francesco
Conferimento rifiuti per le utenze domestiche e non: occhio alle regole Conferimento rifiuti per le utenze domestiche e non: occhio alle regole A tal proposito ricordiamo che le buste nere non possono essere utilizzate per nessun rifiuto
Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Rotatoria di Montegrosso: il Comune pronto a rilevare la strada per Canosa Questa mattina tavolo tecnico in Prefettura, pesente anche una delegazione dei residenti della borgata
Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Cerimonia per il 25 aprile 2024, Festa della Liberazione Questo il programma officiato al Monumento ai Caduti
Preso "svuotacantine" non autorizzato ad Andria Preso "svuotacantine" non autorizzato ad Andria Sindaco Bruno: "Non daremo tregua, mettettivi l'anima in pace"
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.