Droga
Droga
Cronaca

Pusher su bici elettrica non sfugge alla vista dei Carabinieri

L'uomo bloccato nel centro storico dai militari del nucleo radiomobile insieme al giovane assuntore

Anche il caldo torrido e le alte temperature non fermano l'attività di spaccio nella città fidelis. Ne sanno qualcosa gli attenti militari del nucleo radiomobile della Compagnia Carabinieri di Andria, che ormai non si lasciano sfuggire le prevedibili mosse di personaggi già noti nel mondo dello spaccio cittadino.

L'ultimo, eloquente episodio ha visto come palcoscenico il centro storico, luogo come altre zone ben definite della città di attività di spaccio. I militari erano intenti a seguire i movimenti di uno spacciatore, un 43enne già noto alle forze dell'ordine, che a bordo di una bici elettrica, mezzo di locomozione senza targa identificativa (ancora per poco, come stabilito dalle ultime norme del Codice della Strada), utilizzato in sostituzione dell'autovettura, in quanto l'uomo era sprovvisto di patente di guida.

Il 43enne veniva quindi avvicinato da un giovane assuntore in cerca di sostanza stupefacente. I movimenti circospetti non sfuggivano ai militari che si nascondevano vicino a delle auto in sosta in attesa di coglierli sul fatto, così da sorprenderli in fragranza di reato, cosa avvenuta di lì a poco. Immediatamente entrambi venivano bloccati dagli atletici militari. Lo spacciatore veniva quindi denunciato per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente e messo così a disposizione dell'Autorità giudiziaria per provvedimenti di rito, mentre il giovane assuntore veniva segnalato alla Prefettura di Barletta per i conseguenti atti amministrativi di propria competenza.
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • centro storico andria
  • controlli carabinieri
Altri contenuti a tema
Arresti all'alba a Cerignola per spaccio di sostanze stupefacenti: operavano anche nella Bat Arresti all'alba a Cerignola per spaccio di sostanze stupefacenti: operavano anche nella Bat 11 destinatari per la custodia cautelare in carcere, 4 agli arresti domiciliari e 5 per divieto di dimora
Polizia di Stato, Finanza e Polizia Locale di Andria eseguono controlli congiunti “Alto Impatto” Polizia di Stato, Finanza e Polizia Locale di Andria eseguono controlli congiunti “Alto Impatto” Nei confronti di avventori e di esercizi commerciali del centro storico
Anche nella Bat intensa l'attività dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale Anche nella Bat intensa l'attività dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale Nel corso delle investigazioni sono state recuperate e sequestrate diverse migliaia di reperti archeologici
1 Fermate ed identificate due ladre di appartamento ad Andria Fermate ed identificate due ladre di appartamento ad Andria Avrebbero effettuato alcuni colpi nella zona centrale della città
L'indagine dei Carabinieri di Andria ha portato a sgominare un ingente smercio di cocaina L'indagine dei Carabinieri di Andria ha portato a sgominare un ingente smercio di cocaina Un risultato conseguito a Minervino Murge dai militari dell'Arma, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Trani
Operazione dei Carabinieri di Andria: sgominato sodalizio criminale Operazione dei Carabinieri di Andria: sgominato sodalizio criminale A Minervino operativi tre distinti “gruppi criminali” dediti in modo stabile e duraturo allo smercio di cocaina
Festa della Mamma: una presenza che ti parla in silenzio Festa della Mamma: una presenza che ti parla in silenzio Un componimento del poeta Sante Valentino dedicato a tutte le mamme
Gang minorili: aumentano le violenze sessuali mentre diminuisce il numero dei denunciati Gang minorili: aumentano le violenze sessuali mentre diminuisce il numero dei denunciati Ecco il report della “Criminalità minorile e gang giovanili” in Italia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.