ambulanze del 118 all'ospedale di Andria
ambulanze del 118 all'ospedale di Andria
Politica

Provincia Bat zona rossa? "Era prevedibile dopo il disastro del centro sinistra in questi anni"

La dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola

"Cornuti e mazziati: francamente non riesco a trovare una sintesi più perfetta per il paradosso dei paradossi! Anzi il fallimento dei fallimenti. Il presidente Michele Emiliano, co-responsabile insieme al predecessore Nichi Vendola, del collasso della Sanità nella BAT ora chiede al premier Giuseppe Conte di far diventare la provincia zona ROSSA". E' il consigliere regionale di Fratelli d'Italia a dichiararlo.

"Non era difficile prevedere che sarebbe andata a finire cos?, perché in questi anni con le giunte di centrosinistra sono stati chiusi (e ribadisco chiusi, non accorpati o riorganizzati reparti) quattro ospedali (Trani, Canosa, Minervino Murge e Spinazzola) per cui l'indice della popolazione per posti letto è sceso all'1,8 contro una media regionale del 3,2 e contro una media stabilita a livello nazionale che è del 3,7. Di contro sono arrivate sempre minori risorse alla BAT sia per i servizi sanitari ospedalieri sia per quelli di medicina territoriale. Per cui già i cittadini erano già penalizzati prima e costretti a sopportare servizi sanitari ridotti quando il Covid non esisteva, ora che il virus c'è ne sopportiamo le peggiori conseguenze: rischiamo appunto di diventare zona ROSSA con tutte le ripercussioni di natura socio-economica che questo comporta.

"Che dire… che complimenti a Emiliano per questo inizio di legislatura dove ancora una volta la BAT anziché – come sempre – non essere pervenuta è addirittura STOPPATA con il cartellino ROSSO!"
  • Francesco Ventola
  • regione puglia
  • fratelli d'italia
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1382 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, bollettino nero in Puglia: 1.567 nuovi casi e 52 decessi Coronavirus, bollettino nero in Puglia: 1.567 nuovi casi e 52 decessi Nella provincia Bat 199 nuovi casi di positività e 2 decessi
Covid, stretta sui controlli: ispezionati dai carabinieri di Andria 64 esercizi commerciali Covid, stretta sui controlli: ispezionati dai carabinieri di Andria 64 esercizi commerciali Elevate 50 sanzioni su più di 500 persone controllate, servizi analoghi ancora nei prossimi giorni su tutto il territorio provinciale
Covid, necessaria convocazione di un Consiglio Comunale monotematico in tempi brevi sull'emergenza sanitaria Covid, necessaria convocazione di un Consiglio Comunale monotematico in tempi brevi sull'emergenza sanitaria La richiesta arriva da Riccardo Nicolamarino (Forza Italia Andria): «Si è perso già troppo tempo prezioso»
4 Il ministro Boccia visita l'ospedale da campo militare di Barletta Il ministro Boccia visita l'ospedale da campo militare di Barletta Con lui il Capo della Protezione Civile Borrelli, nel pomeriggio odierno riunione con Prefetto e sindaci della Bat
Regione Puglia, giovedì 26 novembre prima seduta del Consiglio: si sceglierà il presidente a scrutinio segreto Regione Puglia, giovedì 26 novembre prima seduta del Consiglio: si sceglierà il presidente a scrutinio segreto Il barlettano Filippo Caracciolo presidente del gruppo PD in consiglio regionale
Laboratori plasma, Fratelli d'Italia: "Inaudito che in Puglia ce ne sia solo uno a Foggia" Laboratori plasma, Fratelli d'Italia: "Inaudito che in Puglia ce ne sia solo uno a Foggia" "Donatori ed ammalati costretti a lunghe liste d'attesa. L'assessore Lopalco intervenga subito"
Crisi economica da covid 19: agricoltura soffre ma tiene occupazione (+2,3%) e tira all'estero (+26,5%) Crisi economica da covid 19: agricoltura soffre ma tiene occupazione (+2,3%) e tira all'estero (+26,5%) Secondo Coldiretti, in Puglia a fronte di un calo delle aziende, dato settembre 2020, vi è stato un aumento degli occupati
Emergenza covid 19: Al "Bonomo" 10 ambulanze in attesa di affidare altrettanti pazienti Emergenza covid 19: Al "Bonomo" 10 ambulanze in attesa di affidare altrettanti pazienti Situazione drammatica sottolineata dagli operatori del 118: "Così non si va da nessuna parte!"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.