protesta degli autotrasportatori
protesta degli autotrasportatori
Attualità

Prosegue la protesta degli autotrasportatori: presidio sulla strada tangenziale vicino al casello autostradale

La protesta continua malgrado le pessime condizioni meteo

Malgrado il tempo inclemente delle ultime ore, prosegue la protesta degli autotrasportati per il caro carburanti anche in Puglia, con file di tir fermi nell'area di servizio o lungo le strade di grande comunicazione.
Ad Andria è presente un picchetto presso la strada tangenziale, nei pressi del casello autostradale dell'A/14: i mezzi pesanti in transito vengono bloccati e invitati a unirsi alla manifestazione. Si tratta soprattutto di titolari di piccole e medie aziende di trasporto merci che lamentano un'impennata insostenibile dei costi di benzina e metano. Le loro attività sarebbero a rischio anche per i precedenti rincari dei pedaggi e delle condizioni di vita sempre più assurde. Richieste sono state rivolte al governo, al fine di chiedere maggior attenzione per il comparto dei trasporti, insieme ad interventi urgenti per calmierare il mercato.

Non si registra alcun blocco e sulle strade delle regione si circola senza particolari difficoltà, come nei pressi di Candela, di Canosa di Puglia, di Altamura e nei pressi di Melfi, ma potrebbe palesarsi la possibilità di blocchi alla circolazione se non dovessero arrivare segnali incoraggianti da parte del governo.
protesta degli autotrasportatoriprotesta degli autotrasportatori
  • regione puglia
  • autostrada a14
Altri contenuti a tema
Meteo: attese piogge e temperature più basse prima di Ferragosto Meteo: attese piogge e temperature più basse prima di Ferragosto In arrivo il maltempo. Il caldo africano abbandonerà l'intero territorio per qualche giorno
Elezioni politiche 2022, appello ai partiti dei medici ospedalieri: "Sanità sia inserita in tutti i programmi elettorali" Elezioni politiche 2022, appello ai partiti dei medici ospedalieri: "Sanità sia inserita in tutti i programmi elettorali" Solo negli ultimi 10 anni 111 ospedali e 113 Pronto soccorso chiusi oltre a 37 mila posti letto tagliati
Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Covid in Puglia, 16 decessi rilevati nelle ultime ore Stabile il dato dei ricoverati
Covid in Puglia, si abbassa il tasso di positività agli ultimi test Covid in Puglia, si abbassa il tasso di positività agli ultimi test 752 nuovi casi registrati in queste ore
Con largo anticipo causa caldo e siccità inizia la vendemmia Con largo anticipo causa caldo e siccità inizia la vendemmia Produzione inferiore del 15% a livello regionale
Covid in Puglia, continua a calare il numero degli attualmente positivi Covid in Puglia, continua a calare il numero degli attualmente positivi Nessun decesso registrato nelle ultime ore
Tre morti, 30 feriti e 15 incidenti nel 2021: la provinciale Andria Bisceglie è la strada più pericolosa della Bat Tre morti, 30 feriti e 15 incidenti nel 2021: la provinciale Andria Bisceglie è la strada più pericolosa della Bat Il rapporto regionale redatto dall’Asset. Finito l’effetto lockdown, incidenti stradali gravi in aumento
200 mln di euro quale primo aiuto alle aziende agricole colpite dagli effetti della siccità 200 mln di euro quale primo aiuto alle aziende agricole colpite dagli effetti della siccità Coldiretti Puglia plaude alla decisione del Consiglio dei ministri
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.