oratorio S. Annibale di Francia
oratorio S. Annibale di Francia
Cronaca

Processo strage ferroviaria: prossime udienze ad Andria, presso l'oratorio S. Annibale Maria di Francia

La decisione del Presidente de Luce: "Si tornerà in aula nonostante i limiti imposti dall'emergenza sanitaria"

"In considerazione della rilevanza e dell'interesse nazionale del procedimento" sul disastro ferroviario che il 12 luglio 2016, nello scontro tra due treni Ferrotramviaria sulla tratta tra Andria e Corato, causò la morte di 23 persone e il ferimento di altri 51 passeggeri, si tornerà in aula nonostante i limiti imposti dall'emergenza sanitaria.


Lo fa sapere all'Ansa una nota del Tribunale di Trani: Per rispettare le regole sul distanziamento sociale, il presidente del Tribunale di Trani, Antonio de Luce, ha individuato come sede per la celebrazione delle prossime udienze l'auditorium "Riccardo Baglioni" dell'oratorio Santa Annibale Maria di Francia ad Andria.

Il calendario delle udienze inizia il 17 giugno e prosegue nei giorni 1, 8 e 22 luglio. Il processo "avverrà a porte chiuse assicurando collegamento esterno", precisa il presidente, spiegando che "saranno ammessi solo i difensori che dovranno accreditarsi" via mail almeno 5 giorni prima dell'udienza.
  • incidente ferroviario corato
  • tribunale di trani
  • Incidente ferroviario
  • oratorio sant'Annibale Maria di Francia
  • processo strage ferroviaria
Altri contenuti a tema
Avviati i lavori del consiglio regionale nel ricordo del disastro ferroviario e della morte di Paola Clemente Avviati i lavori del consiglio regionale nel ricordo del disastro ferroviario e della morte di Paola Clemente Le tristi vicende passate si sono legate alle immagini dei successi sportivi delle ultime ore
Disastro ferroviario Andria - Corato. Di Bari (M5S): “Una ferita che non si rimargina” Disastro ferroviario Andria - Corato. Di Bari (M5S): “Una ferita che non si rimargina” "Nostro dovere tenere vivo il ricordo di quanto accaduto” sottolinea la consigliera pentastellata
5 anni dal disastro ferroviario, Anna Aloysi: «Il dolore non si prescrive mai» 5 anni dal disastro ferroviario, Anna Aloysi: «Il dolore non si prescrive mai» Il ricordo della sorella di Maria Aloysi, tra le 23 vittime di quel tragico incidente sulla tratta Andria-Corato
Sono trascorsi 5 anni dal disastro ferroviario, il ricordo del primo soccorritore sul luogo della tragedia Sono trascorsi 5 anni dal disastro ferroviario, il ricordo del primo soccorritore sul luogo della tragedia Il dottor Paolo Lionetti coordinatore del 118 di Andria: «Una situazione mai vista prima»
12 luglio 2016-12 luglio 2021: dare senso al dolore 12 luglio 2016-12 luglio 2021: dare senso al dolore Riflessione di Gennaro Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria, nel 5° anniversario del disastro ferroviario sull'Andria-Corato
Per l'omicidio di Gianni Di Vito l'accusa chiede 14 anni ed un mese di carcere per Celestino Troia Per l'omicidio di Gianni Di Vito l'accusa chiede 14 anni ed un mese di carcere per Celestino Troia Il 30 settembre sarà la volta della difesa prima che la Corte d'Assise di Trani si riunisca per la sentenza
Disastro ferroviario del 12 luglio: le cerimonie da parte del Comune Disastro ferroviario del 12 luglio: le cerimonie da parte del Comune Sindaco Bruno: "Le famiglie sentano sempre la vicinanza di questa Amministrazione"
Titoli illiquidi venduti da Veneto Banca, il Tribunale di Trani dà ragione a risparmiatori andriesi Titoli illiquidi venduti da Veneto Banca, il Tribunale di Trani dà ragione a risparmiatori andriesi Avv. Michele Coratella: «Sentenza di buon auspicio anche per coloro che hanno acquistato le azioni di Banca Popolare di Bari»
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.