Edilizia
Edilizia
Enti locali

Presentazione domande per interventi di rafforzamento locale e di miglioramento sismico

Le risorse disponibili per tali interventi sono pari a 560 mila euro. Domande entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 28 agosto p.v.

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Il Settore Intervento Edilizio Commerciale - Sviluppo Economico – Sue – Suap – Agricoltura- Servizio SUE informa che con Deliberazione di Giunta della Regione Puglia n. 1062 del 13/06/2019 (pubblicata sul B.U.R.P. n. 79 del 12-7-2019), sono state approvate le "Linee Guida" relative all'attribuzione dei contributi di cui all'art. 2 comma 1 lett. c) dell'Ordinanza del Capo di Dipartimento Protezione Civile n. 532/2018 – Annualità 2016 - per gli interventi di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati – e la relativa modulistica per la richiesta del contributo.

Le risorse disponibili per tali interventi sono pari a 560.000,00 euro.
Tutti i cittadini interessati, proprietari di immobili ricadenti nel territorio comunale, ed in possesso dei requisiti richiesti dalla O.C.D.P.C. n. 532/2018, possono presentare apposita richiesta di contributo redatta esclusivamente secondo la modulistica allegata alla D.G.R. n. 1062/2019 (Allegato II), unitamente alla dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. con allegata copia del documento di riconoscimento, oltre agli altri allegati eventualmente richiesti e compreso l'Allegato "IV" alla D.G.R. n. 1062/2019 per i casi previsti, il tutto da consegnare in duplice esemplare a Questo Comune presso l'Ufficio Protocollo del Settore 1 – Intervento Edilizio Commerciale – Sviluppo Economico – Sue – Suap – Agricoltura – Servizio Sportello Unico Edilizia, sito in Piazza Trieste e Trento – Palazzo degli Uffici al quarto piano, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 28/08/2019.

La modulistica indicata è reperibile sul sito istituzionale delle Regione Puglia (www.regione.puglia.it) nella sezione Amministrazione Trasparente – Provvedimenti Organi Indirizzo Politico e sul sito istituzionale del Comune di Andria all'indirizzo http://www.comune.andria.bt.it - Albo Pretorio on line – Avvisi vari.
Possono richiedere il contributo di cui all'Ordinanza n. 532/2018 anche i privati che hanno presentato domanda relativa all'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 4007/2012 (Annualità 2011) e/o all'OCDPC n. 52/2013 (Annualità 2012) e/o all'OCDPC n. 171/2014 (Annualità 2013) e /o all'OCDPC n. 293/2015 (annualità 2014) e/o all'OCDPC n. 344/2016 (annualità 2015) a cui non è stato concesso in maniera definitiva il relativo contributo e/o siano stati esclusi dalla graduatoria di merito, fatto salvo quanto previsto dalle Linee Guida de quibus.
Il termine sopra stabilito è perentorio, per cui non verranno prese in considerazione le domande fatte pervenire dopo tale termine ed il Comune si terrà completamente estraneo da ogni ed eventuale controversia dovesse insorgere con i cittadini partecipanti. Farà fede il timbro di accettazione al Protocollo comunale.

Le condizioni di ammissibilità al contributo e le procedure da seguire sono solo ed esclusivamente quelle dettate dall'Allegato "I" – Linee Guida - della Delibera di Giunta Regionale della Regione Puglia n. 1062/2019 pubblicata sul B.U.R.P. n. 79 del 12-7-2019.
Il contributo è destinato unicamente agli interventi sulle parti strutturali. Ulteriori risorse sono a carico del proprietario.
Tutte le dichiarazioni rese e sottoscritte devono essere riferite alla data di pubblicazione dell' O.C.D.P.C. n. 532/2018 sulla Gazzetta Ufficiale (23 Luglio 2018).
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
1 Scamarcio: «Io e il passato: mondi estranei. Ripartire dal buono, che c’è ed è tanto, per costruire l’Andria del futuro» Scamarcio: «Io e il passato: mondi estranei. Ripartire dal buono, che c’è ed è tanto, per costruire l’Andria del futuro» «Per il presente e il futuro di Andria propongo ricette a base di buon senso e non miracoli» sottolinea il candidato del centro destra
Nino Marmo replica alle accuse mosse sul sottovia di collegamento tra Via Mozart e Via Bisceglie Nino Marmo replica alle accuse mosse sul sottovia di collegamento tra Via Mozart e Via Bisceglie Sulla spesa da affrontare sottolinea: «Restano circa 18-20 milioni di euro non ancora impegnati»
Elezioni: «Priorità a svolgere attività di scrutatore a disoccupati, inoccupati e studenti» Elezioni: «Priorità a svolgere attività di scrutatore a disoccupati, inoccupati e studenti» Per Futura, Rete Civica Popolare, che sostiene il candidato sindaco Giovanna Bruno, lo chiede Cesareo Troia
Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria "Chiesto di programmare la realizzazione sottovia per l'attraversamento veicolare e pedonale in sicurezza"
Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Torna al Comune di Andria il dr. Luigi Panunzio, attuale Dirigente del Settore Affari Generali e Finanziari del Comune di Triggiano
Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi ​Le operazioni preliminari degli uffici di sezione cominceranno alle ore 16.00 di sabato 19 settembre
Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: voto nel comune di residenza per i cittadini extra UE Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: voto nel comune di residenza per i cittadini extra UE E' possibile presentare la domanda al Comune entro e non oltre il 10 agosto
Al Comune di Andria un incontro per redigere il "Piano Locale di contrasto alla povertà" Al Comune di Andria un incontro per redigere il "Piano Locale di contrasto alla povertà" Una riunione per fare il punto sui bisogni della città, in particolare delle famiglie con anziani e disabili non autosufficienti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.