Giornali
Giornali
Bandi e Concorsi

Premio giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo", il 14 luglio la cerimonia di premiazione ad Andria

Conclusi i lavori della Commissione, riunitasi nella sede del Circolo della stampa Bat "San Francesco di Sales"

Lo scorso 29 giugno si sono conclusi i lavori della Commissione del Premio giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo". La Commissione, presieduta dal Presidente dell'Ordine dei Giornalisti di Puglia Piero Ricci, si è riunita nella sede del Circolo della stampa Bat "San Francesco di Sales" presso l'Opera Salesiana "Don Bosco" di Andria per valutare gli elaborati dei partecipanti. Sono state 45 le candidature pervenute per le diverse sezioni nelle quali si articola il premio.

«La qualità dei lavori esaminati - sottolinea Piero Ricci - è di elevato livello, a conferma della professionalità delle colleghe e dei colleghi. La nostra categoria, pur dibattendosi in una congiuntura critica senza precedenti, è capace di esprimere eccellenze straordinarie che meriterebbero di primeggiare in ogni contesto culturale. La Commissione è stata impegnata non poco nell'attribuzione dei riconoscimenti ma ha trovato sempre l'unanimità sugli elaborati da premiare. Alle colleghe e ai colleghi rivolgo l'auspicio di carriere brillanti e di un futuro meno grigio di quello all'orizzonte». I vincitori saranno proclamati nel corso della cerimonia di conferimento dei premi che si terrà il 14 luglio prossimo alle ore 19 nella Biblioteca Comunale di Andria "G. Ceci".

Il Premio, organizzato dal Circolo della Stampa della Bat "San Francesco di Sales", in collaborazione con il Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia e l'Associazione della Stampa di Puglia, gode del patrocinio e del sostegno del Consiglio Regionale della Puglia – Biblioteca e Comunicazione Istituzionale "Teca del Mediterraneo" e dei patrocini della Provincia Barletta Andria Trani, del Comune di Andria, dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", dell'Opera Salesiana "Don Bosco" di Andria e dell'Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi di Andria.

Sostengono il Premio, la Banca d'Andria, la Strada dei vini DOC "Castel del Monte", PiazzaPuglia, Mucci 1894 Confetti e Dragées, Boasorte Caffè, Musa Formazione, Ragno d'Oro 1954, Artefatti AD&P.
  • Premio giornalistico "Michele Palumbo"
Altri contenuti a tema
Premio giornalistico “Michele Palumbo”: assegnati i riconoscimenti Premio giornalistico “Michele Palumbo”: assegnati i riconoscimenti Ieri cerimonia presso la biblioteca comunale "G. Ceci" di Andria
Sabino Zinni ricorda Michele Palumbo nel giorno della consegna del premio in suo onore Sabino Zinni ricorda Michele Palumbo nel giorno della consegna del premio in suo onore "Un grande uomo, prima ancora che un grande professore e un grande giornalista"
Concorso giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo": oggi la cerimonia di premiazione Concorso giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo": oggi la cerimonia di premiazione Appuntamento alle ore 19 presso la Biblioteca Comunale di Andria "G. Ceci"
Presentato il concorso "I Fatti, le Idee, le Opinioni", dedicato a Michele Palumbo Presentato il concorso "I Fatti, le Idee, le Opinioni", dedicato a Michele Palumbo Ecco il regolamento del premio giornalistico intitolato ad un sagace ed attento cronista
Premio "I fatti, le idee, le opinioni - Michele Palumbo", stamattina la presentazione Premio "I fatti, le idee, le opinioni - Michele Palumbo", stamattina la presentazione In ricordo del giornalista e professore di filosofia prematuramente scomparso
Premio giornalistico "Michele Palumbo". Un riconoscimento in onore della penna andriese della Gazzetta Premio giornalistico "Michele Palumbo". Un riconoscimento in onore della penna andriese della Gazzetta Si terrà sabato 3 marzo, all'Oratorio Salesiano, l'incontro di presentazione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.