Piovono calcinacci da due balconi di via Bruno Buozzi
Piovono calcinacci da due balconi di via Bruno Buozzi
Vita di città

Piovono calcinacci da due balconi di via Bruno Buozzi: intervento dei Vigili del Fuoco

Le gravi lesioni all'intonaco hanno portato alla rimozione di buona parte del cordolo del balcone

Ed il lungo pomeriggio di interventi da parte dei Vigili del Fuoco, del Comando provinciale di Barletta e della Polizia Locale di Andria si è concluso con un operazione, anche questa a salvaguardia della pubblica e privata incolumità, su via Bruno Buozzi.

Da due balconi di immobili di proprietà dell'ex IACP - Arca Puglia, situati al primo ed al secondo piano, intorno alle ore 19, sono infatti caduti del grossi pezzi di intonaco e cemento, molto probabilmente a causa del cattivo stato di manutenzione.

I calcinacci sono così caduti sulla strada per fortuna non investendo auto in sosta o persone in transito.
Immediatamente, avvertita la sala operativa del Comando della Polizia Locale di Andria, sono giunte sul posto due pattuglie del nucleo Viabilità insieme a due squadre dei Vigili del Fuoco, già presenti ad Andria per altri precedenti interventi.

La zona dopo essere stata interclusa alla circolazione viaria e pedonale, ha visto all'opera i Vigili del Fuoco che hanno provveduto a far cadere buona parte del cordolo dei balconi gravemente lesionato.

L'intervento è durato poco più di un'oretta. Il traffico su via Bruno Buozzi, ripreso a scorrere regolarmente alle ore 21, è stato fatto deviare da via Atene e quindi su via Parigi.
Piovono calcinacci da due balconi di via Bruno BuozziPiovono calcinacci da due balconi di via Bruno BuozziPiovono calcinacci da due balconi di via Bruno BuozziPiovono calcinacci da due balconi di via Bruno Buozzi
  • Comune di Andria
  • polizia municipale andria
  • vigili del fuoco
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Lavoreranno tutta la notte i Vigili del Fuoco, nell'inferno del capannone di via Barletta Lavoreranno tutta la notte i Vigili del Fuoco, nell'inferno del capannone di via Barletta Solo dopo alcune ore le sei squadre dei VV.F. provenienti da Barletta, Molfetta, Bari e Corato sono riuscite ad entrare all'interno del recinto dell'azienda
1 Malgrado il caldo estivo numerosi gli elettori che si stanno recando alle urne Malgrado il caldo estivo numerosi gli elettori che si stanno recando alle urne Nella mattinata i seggi hanno visto una discreta affluenza. Ed all'Oberdan un poliziotto porta...in braccio una elettrice
Vigilia di elezioni amministrative in Puglia, ecco come si vota Vigilia di elezioni amministrative in Puglia, ecco come si vota Le indicazioni su come esprimere la propria scelta, la doppia preferenza di genere e il voto disgiunto
Grande festa per la Diocesi di Andria: lunedì 21 settembre ordinazione per tre nuovi preti Grande festa per la Diocesi di Andria: lunedì 21 settembre ordinazione per tre nuovi preti Sono don Domenico Evangelista, don Michele Leonetti e don Alessandro Tesse
Elezioni amministrative: il Ministro Boccia ad Andria per comizio di chiusura con il candidato Sindaco Giovanna Bruno Elezioni amministrative: il Ministro Boccia ad Andria per comizio di chiusura con il candidato Sindaco Giovanna Bruno Appuntamento domani, venerdì 18 settembre, alle ore 20:15 in Largo Appiani
Appello del mondo dei volontari della Misericordia ai cinque candidati sindaco di Andria Appello del mondo dei volontari della Misericordia ai cinque candidati sindaco di Andria Si tratta di alcune questioni e domande che riguardano essenzialmente il c.d. terzo settore
Un solo rappresentante di lista per ogni candidato sindaco alle comunali di Andria Un solo rappresentante di lista per ogni candidato sindaco alle comunali di Andria L'accordo è stato sottoscritto questa mattina dai cinque candidati sindaco
Riccardo Frisardi con Fratelli d'Italia a sostegno dell'avv. Antonio Scamarcio Sindaco Riccardo Frisardi con Fratelli d'Italia a sostegno dell'avv. Antonio Scamarcio Sindaco Manifestazione questa sera, mercoledì 16 settembre, alle ore 20,30 in via Napoli 76/78
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.