Il Papa benedice la prima pietra della Masseria San Vittore. <span>Foto Vatican Media</span>
Il Papa benedice la prima pietra della Masseria San Vittore. Foto Vatican Media
Vita di città

Papa Francesco benedice la prima pietra dei nuovi ambienti della Masseria San Vittore

Presenti a Roma, il Vescovo Luigi Mansi, Don Riccardo Agresti, Don Vincenzo Giannelli e Don Nicola de Ruvo

Questa mattina, mercoledì 20 settembre, a Roma durante la consueta udienza del mercoledì in piazza San Pietro, Papa Francesco ha benedetto la prima pietra dei nuovi locali in corso di realizzazione della Masseria San Vittore in Andria per il progetto diocesano "Senza sbarre", di cui don Riccardo Agresti e don Vincenzo Giannelli sono i responsabili.

Presenti il Vescovo diocesano Mons. Luigi Mansi e don Nicola de Ruvo, accompagnai da alcuni amici che sostengono da tempo questo importante progetto diocesano.

A riprendere l'evento anche il giornale della Santa Sede, "L'Osservatore Romano" che ha tenuto a sottolineare come «Un'opera, quella di "Senza Sbarre" destinata all'accoglienza residenziale e semiresidenziale delle persone detenute nella carceri pugliesi e italiane ammesse a programmi alternativi. Nel contesto della Masseria ha preso vita la cooperativa "A mano libera" che produce pasta, taralli e prodotti da forno tipici della Puglia. L'obiettivo è favorire concretamente l'accesso al mondo del lavoro per coloro che hanno vissuto l'esperienza del carcere. Il progetto diocesano di Andria intende, dunque, restituire dignità e speranza ai detenuti per combattere così il pericolo più grande: scongiurare che queste persone tornino a delinquere».
  • Diocesi di Andria
  • papa francesco
  • Contrada San Vittore
  • mons. luigi mansi
  • Progetto Senza Sbarre
  • Associazione Amici di San Vittore Onlus
Altri contenuti a tema
Mons. Renna ospite della scuola di politica della diocesi di Andria Mons. Renna ospite della scuola di politica della diocesi di Andria "La democrazia che verrà" il tema dell'incontro che si è svolto nell'auditorium della parrocchia Sacro Cuore di Gesù
Don Marco Pagniello, Direttore di Caritas Italiana ad Andria in visita alla Masseria San Vittore Don Marco Pagniello, Direttore di Caritas Italiana ad Andria in visita alla Masseria San Vittore Ad attenderlo, con Don Riccardo Agresti ci saranno anche il Vescovo Mons. Luigi Mansi ed il direttore di Caritas Andria, Don Mimmo Francavilla
Eletta Maria Selvarolo, Presidente dell'Azione Cattolica Diocesana di Andria Eletta Maria Selvarolo, Presidente dell'Azione Cattolica Diocesana di Andria "Accanto ad una nuova nomina sorgono timori, sensazioni di inadeguatezza di fronte ad un incarico molto complesso, delicato, impegnativo"
Il progetto diocesano "Senza Sbarre" giunge in Capitanata Il progetto diocesano "Senza Sbarre" giunge in Capitanata Martedì 23 aprile, ore 18 presso la sala del Tribunale, Palazzo Dogana a Foggia. Ci saranno Don Riccardo Agresti ed il Giudice Giannicola Sinisi
Incontro su “La democrazia che verrà:  trasformazioni democratiche per una scelta consapevole” Incontro su “La democrazia che verrà: trasformazioni democratiche per una scelta consapevole” L’Arcivescovo di Catania Mons. Renna ospite del quarto convegno cittadino organizzato dal Forum Socio Politico di Andria
Morto monsignor Alberto di Chio: era nativo di Andria Morto monsignor Alberto di Chio: era nativo di Andria Era stato ordinato presbitero il 29 giugno 1967 nella Chiesa della SS. Annunziata ad Andria da monsignor Francesco Brustia
Gli auguri della Santa Pasqua di Mons. Mansi e le celebrazioni in Cattedrale Gli auguri della Santa Pasqua di Mons. Mansi e le celebrazioni in Cattedrale Da mercoledì 27 a domenica 31 marzo
Diocesi di Andria: "La politica come risoluzione dei conflitti”, un momento di spiritualità per gli amministratori locali Diocesi di Andria: "La politica come risoluzione dei conflitti”, un momento di spiritualità per gli amministratori locali “Trasformare le lance in falci”, sabato 23 marzo 2024, a Canosa di Puglia presso il Centro ricerche della Farmalabor
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.