Nuova Andria
Nuova Andria
Sport

Ottima Nuova Andria, travolto per 0 a 4 il Giovinazzo

Soddisfatto mister Sinisi, prossimo match al "Fidelis" contro l’Herdonia Calcio

Uno 0 a 4 che parla da solo. La Nuova Andria ha travolto il Giovinazzo ieri pomeriggio allo Stadio Comunale di Giovinazzo, in un match da subito chiaro. Una partita dominata dagli andriesi che grazie ai tre punti conquistati restano ancorati alla zona playoff.

La Nuova Andria fa capire le sue intenzioni già dai primi secondi del fischio d'inizio quando, su sponda di Cioffi, Amorese colpisce il palo. Ma gli andriesi non demordono e dopo i primi minuti di possesso palla, finalmente arriva la rete dello 0 a 1: calcio d'angolo battuto da Selvarolo, respinta, il centrocampista recupera ancora la palla e con un bel numero, la mette sulla testa di Amorese che non sbaglia. Ma il gol del raddoppio è nell'aria, e infatti arriva poco prima della fine del primo tempo quando dopo un cross dal fondo, un incontenibile Quacquarelli, la mette all'incrocio dei pali. È 0 a 2. Nella ripresa stesso copione: la Nuova Andria domina e non ha nessuna intenzione di fermarsi con i gol e mette a segno altre due volte il colpo del ko: al 65° Zinni punta il terzino, lo salta, palla sul sinistro di Quacquarelli che con un piattone mette la sfera sul secondo palo; e dopo tre minuti a segno Tesse sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Ad un quarto d'ora dalla fine del match la Nuova Andria resta in dieci: espulso Cognetti per doppia ammonizione.

Soddisfatto mister Sinisi dichiara: «Penso che abbiamo raggiunto la maturità necessaria per poter andare avanti e credere seriamente nei playoff. Oggi siamo stati in partita dal primo minuto fino al 92° e siamo stati bravi». Prossimo match in casa al Campo Sportivo "Fidelis" di Andria contro l'Herdonia Calcio. Sconfitta 4 a 2 la Juniores di mister Coppola dalla Vigor Trani Calcio. A segno per gli andriesi De Fato e Amorese. Strabiliante vittoria invece per i ragazzi di mister De Nigris e mister Liso che battono 10 a 0 la PGS Don Bosco. A segno Avella, Lapenna, De Lucia, doppietta di Tondolo e Ieva e tripletta di Porro.
  • nuova andria
  • asd nuova andria
Altri contenuti a tema
Nuova Andria corsara ad Apricena: 0-2 al Madre Pietra Stadium Nuova Andria corsara ad Apricena: 0-2 al Madre Pietra Stadium Montrone e Loconte regalano l’aggancio al secondo posto
La Nuova Andria Calcio ospite della Pink Bari nel match day contro la Juventus Woman La Nuova Andria Calcio ospite della Pink Bari nel match day contro la Juventus Woman L’incontro con la presidente Cardone, sognando una squadra di calcio femminile andriese
Bottino pieno per la Nuova Andria, battuta 2-1 la Virtus Molfetta Bottino pieno per la Nuova Andria, battuta 2-1 la Virtus Molfetta In rete Quacquarelli e Montrone, nel finale accorcia Sciascia
Pari per la Nuova Andria contro il Canosa, 1-1 al "San Sabino" Pari per la Nuova Andria contro il Canosa, 1-1 al "San Sabino" Un rigore per parte nel secondo tempo, per gli andriesi segna Quacquarelli
Sfida al Canosa, Sinisi: «Squadra blasonata, noi siamo pronti» Sfida al Canosa, Sinisi: «Squadra blasonata, noi siamo pronti» Nuova Andria Calcio in trasferta per la 7^ giornata di Prima Categoria
La Nuova Andria ritrova i tre punti, Don Uva battuto 3-2 La Nuova Andria ritrova i tre punti, Don Uva battuto 3-2 Al "Fidelis" decidono la doppietta di Amorese e un gol di Montrone
Derby al "Degli Ulivi", Sinisi: «Motivo di orgoglio, serve concentrazione» Derby al "Degli Ulivi", Sinisi: «Motivo di orgoglio, serve concentrazione» Parla il tecnico della Nuova Andria Calcio alla vigilia del match con la Virtus
La Nuova Andria spreca e l’Orta Nova trova il pari: 1-1 al “Fidelis” La Nuova Andria spreca e l’Orta Nova trova il pari: 1-1 al “Fidelis” Sblocca dal dischetto Loconte al 44’, pareggio ospite al 94’
© 2001-2017 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.